Il preside assegna i compiti per le vacanze: "Divertitevi e pulite le spiagge"

La circolare sta facendo il giro del web: "Ascoltate musica, guardate film, leggete libri e fumetti e parlatene con i vostri amici"

Una lista di compiti assegnati per le vacanze molto diversa dal solito. Anzi, completamente stravolta e che sicuramente otterrà il gradimento da parte degli studenti. In rete sta spopolando una circolare diramata dal Dirigente Scolastico di una scuola di Settimo Milanese, in provincia di Milano.

Il preside in questione è Andrea Bortolotti, prof in cattedra da trent'anni, prima come docente di filosofia e storia al liceo scientifico Vittorio Veneto di Milano. E le prove da svolgere non saranno oggetto di valutazione: "Detti compiti non saranno valutati. Saranno loro a valutare voi".

I compiti per le vacanze

Il DS ha articolato il documento in 7 punti, attraverso i quali ha descritto le attività da svolgere nell'arco estivo: "Riposatevi e divertitevi; coltivate le amicizie. Eventualmente anche nuove; se potete viaggiare, fatelo; poiché comunque potete ascoltare, guardare e leggere, fatelo: in particolare ascoltate musica, guardate film, leggete libri e fumetti e parlatene con i vostri amici; tenete un diario, scrivete agli amici, preferibilmente lettere o e-mail; pulite un tratto di spiaggia, di prato o di bosco. Nei casi disperate cominciate pure da camera vostra; dimenticate spesso il cellulare da qualche parte. Nei casi disperati dimenticatelo una sola volta. Nel secchiello del ghiaccio, con molto ghiaccio".

Bortolotti, riporta il Corriere della Sera, ha dichirato di non essere assolutamente contrario ai compiti assegnati a casa per le vacanze, ma che "facciamo soltanto quelli che servono. Il ripasso si può organizzare in classe nei primi giorni di scuola", poiché servono ben altre soluzioni quali "Esperienze di cultura, socialità, impegno".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio5819

Mar, 18/06/2019 - 15:32

Grande !