Sfida dei vescovi ai gay anti-Ratzinger

L'Università finanzia il cineforum che insulta il Papa. L'agenzia della Cei: "Provate a farlo con un imam"

Un corsivo non firmato e graffiante. E anche il Sir, l'agenzia di stampa della Cei, la Conferenza dei vescovi italiani, dice la sua sulla rassegna di cinema gay finanziata dall'Università Statale. Come locandina del cineforum, organizzato dal gruppo Gaystatale sul tema «Omosessualità e religione», è stata scelta l'immagine di Papa Benedetto XVI travestito con fard sgargiante, ombretto, rossetto e pesante matita nera. Perché gli studenti non tentano questa provocazione con un imam barbuto? è il senso del testo lanciato su internet dal Sir. Una domanda forse inopportuna ma dalla risposta facile: per molto meno nel mondo islamico sono state lanciate fatwe e inscenate proteste anche violente. L'ultima proiezione si è conclusa ieri. Non così il dibattito e le polemiche, le reazioni di chi è stato offeso da questo sfregio al volto del Papa emerito agghindato come una drag queen. Rassegna e locandina sono state possibili anche grazie ai fondi stanziati dall'Università, dove non è così facile per tutti, spesso neppure per chi è impegnato in serie e faticose ricerche scientifiche, ottenere fondi e sovvenzioni. Un'ulteriore ragione di amarezza per i cattolici e non solo per loro. «Comodo mettere ombretto e rossetto a un anziano Papa emerito e invocare la censura al primo segno di dissenso, vero?» si legge tra l'altro sul sito del Sir. Un testo che circola anche via twitter, rilanciato da diversi blog di notizie religiose.

«Avviso, questo è un “messaggio” ad alto contenuto di umorismo, che si sappia e non si cominci a gridare all'istigazione e alla provocazione» è il punto di partenza del discorso dell'agenzia di stampa della Cei. Insomma, uno scherzo, una provocazione intellettuale, un invito alla riflessione e non all'azione. Ma è pur sempre una sfida quella lanciata dal Sir agli studenti gay della Statale: «Provate a fare qualcosa di veramente satirico e di rottura: mettete rossetto e ombretto a un Imam barbuto. Suvvia, dimostrate sprezzo del pericolo, e non del ridicolo come in questo caso». E ancora: «Non siete stanchi di prendervela coi cattolici? Ah, no? Beh, d'altronde è come andare a caccia in riserva col richiamo, quelli sono un bersaglio facile: al massimo scrivono lettere indignate ai giornali, fanno un paio di interpellanze e poi lasciano perdere. Porgono l'altra guancia e invitano al dialogo». L'invito agli «studenti goliardi» è a sperimentate la vera libertà di satira e di espressione nei Paesi islamici, dove per altro gli omosessuali non hanno vita facile: «Ah, dite di no, che non si può fare? Ah, certo, i musulmani si offendono, o meglio, hanno la reazione delle formiche nel loro piccolo. Quindi rifare l'arco sopracciliare a un anziano, venerato e rispettato membro della comunità religiosa islamica non vi sembra opportuno. Come dite? Una questione di rispetto. Ah, ci era parso…». Sarcasmo corrosivo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Angel59

Mer, 20/11/2013 - 09:05

Ma per questa faccenda perché tirare in ballo l'islam? Certi vescovi sono proprio degli imbecilli! Le rogne se le vanno proprio a cercare!!

Ritratto di blues188

blues188

Mer, 20/11/2013 - 09:07

Vorrei consigliare all'articolista di far sfumare da un grafico la foto troppo in evidenza e con notevoli dettagli del Papa emerito. Certe notizie velenose si combattono anche così.

Ritratto di Manieri

Manieri

Mer, 20/11/2013 - 09:40

Non lo fanno per vigliaccheria. Ma è la stessa vigliaccheria della CEI che non mette in guardia il cristiani contro il pericolo dell'islam e delle ideologie marxiste.

Beaufou

Mer, 20/11/2013 - 10:00

@Angel59: Il tema era "Omosessualità e religione", e l'Islam è una religione, e molto più intransigente di quella cattolica, in tema di omosessualità. Guarda caso, quella religione non la toccano, se la prendono con Ratzinger, semplicemente perché in questo modo non rischiano nulla. Non vedo dove siano l'imbecillità e il cercar rogne da parte dei vescovi. Hanno fatto una considerazione talmente ovvia che potrebbe tutt'al più passare per banale. Personalmente, ravviso più imbecillità in certi commenti.

Luigi Farinelli

Mer, 20/11/2013 - 10:01

Ormai la massoneria ha vita facile nell'infierire contro i rappresentanti del suo nemico secolare, il cristianesimo che essi da sempre tentano di sostituire con la loro religione luciferina (satanista), anche trasformando la società civile (cosa che sta avvenendo a ritmo incalzante, anche sfruttando i gay e le donne, povere pedine manovrate) e l'uomo attuale, per sostituirlo con l '"Uomo Nuovo", l'androgino ormai privo di scrupoli morali ed etici, ma anche di cervello. Il cervello infatti non gli servirà più perché quello sarà usato (per statuto) da una minoranza "illuminata" autoeletta (vedi precedente esperimento dell'ex URSS, avente la stessa matrice e scopo) che governerà su un popolo di schiavi . L'"umorismo" espresso dagli studenti universitari e dai loro professori in questo caso è un segno tangibile di come questo "uomo nuovo", nichilista, malthusiano e "progressista" (imbecille fin nel midollo e degno solo di fare il pollo in batteria in attesa del becchime ad ore fisse) che si sta facendo strada, a furor di media prezzolati e povere anime plagiate dall'imbonimento ideologico, nonostante questi si sentano i depositari dell'avvento del futuro "luminoso" programmato a tavolino per la società di domani (quasi compiuta in quella che già oggi è sotto gli occhi di chi vuol vedere).

Ritratto di blues188

blues188

Mer, 20/11/2013 - 10:02

Angel59, complimenti per il suo pensiero così adeguato ai tempi. Lei si che sa vivere!

tormalinaner

Mer, 20/11/2013 - 10:12

La CEI ha ragione, poveri gay come sono ridotti!!! Per sopravvivere se la prendono con i vecchietti innoffensivi ma si guardano bene dal toccare quelli incazzosi! Vogliono imbavagliarci, seminando odio ottima strada per aumentare l'omofobia anche in coloro che non l'hanno mai avuta!

orso bruno

Mer, 20/11/2013 - 10:21

Poveri gay ! Non solo complessati. anche vigliacchi !

steacanessa

Mer, 20/11/2013 - 10:28

Finalmente un sussulto d'orgoglio dei braghe molle della CEI.

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 20/11/2013 - 10:54

L'odio di molti italiani nei confronti della Chiesa è assolutamente ingiustificato. Il fatto che in essa si pratichi bontà lo si vede proprio dagli insulti che riceve quotidianamente e dal fatto che non reagisce mai emanando anatemi e fatwe nei confronti di chi insulta ed odia in modo così spasmodico questa plurimillenaria istituzione alla quale l'occidente odierno deve tantissimo. Lo stile occidentale d'altronde, è il retaggio che ci proviene dai nostri antenati romani ed appunto la Chiesa di Gesù Cristo. Darà fastidio ma è così! Caro Manieri, ricorda che papa Giovanni Paolo II°è stato uno di quelli che ha contribuito ad abbattere il mostro sovietico comunista. Certo, per l'islam poco è stato fatto. Ma provate un po' a parlare con chi non vuole ascoltare perchè pensa sempre di avere ragione e non vede l'ora di tagliarti la gola! Angel59 quei vescovi hanno ragione. Mentre il cristianesimo è sempre stato tollerante ed accogliente (tolto il periodo dell'inquisizione!), l'islam applica la condanna a morte per gli omosessuali e gli adulteri presi in flagrante osa che, appunto, la chiesa mai ha fatto. Cmq il Maestro aveva previsto già tutto! Nel discorso della montagna, ovvero le beatitudini, in Matteo 5.11 infatti dice: beati voi quando vi insulteranno e vi perseguiteranno e, mentendo, diranno contro di voi ogni sorta di male per causa mia. Rallegratevi e giubilate, perchè il vostro premio è grande nei cieli; poichè così hanno perseguitato i profeti che sono stati prima di voi. Non ho altro da aggiungere.

Ritratto di pipporm

pipporm

Mer, 20/11/2013 - 10:55

Una polemica inutile, congiuntamente all'articolo della Cottone. L'islam non ammette l'omosessualità, nè la pratica. Anche il cattolicesimo non l'ammette, ma molti ecclesiastici la praticano

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 20/11/2013 - 11:15

L'odio di molti italiani nei confronti della Chiesa è assolutamente ingiustificato. Il fatto che in essa si pratichi bontà lo si vede proprio dagli insulti che riceve quotidianamente e dal fatto che non reagisce mai emanando anatemi e fatwe nei confronti di chi insulta ed odia in modo così spasmodico questa plurimillenaria istituzione alla quale l'occidente odierno deve tantissimo. Lo stile occidentale d'altronde, è il retaggio che ci proviene dai nostri antenati romani ed appunto la Chiesa di Gesù Cristo. Darà fastidio ma è così! Caro Manieri, ricorda che papa Giovanni Paolo II°è stato uno di quelli che ha contribuito ad abbattere il mostro sovietico comunista. Certo, per l'islam poco è stato fatto. Ma provate un po' a parlare con chi non vuole ascoltare perchè pensa sempre di avere ragione e non vede l'ora di tagliarti la gola! Angel59 quei vescovi hanno ragione. Mentre il cristianesimo è sempre stato tollerante ed accogliente (tolto il periodo dell'inquisizione!), l'islam applica la condanna a morte per gli omosessuali e gli adulteri presi in flagrante cosa che, appunto, la chiesa mai ha fatto. Cmq il Maestro aveva previsto già tutto! Nel discorso della montagna, ovvero le beatitudini, in Matteo 5.11 infatti dice: beati voi quando vi insulteranno e vi perseguiteranno e, mentendo, diranno contro di voi ogni sorta di male per causa mia. Rallegratevi e giubilate, perchè il vostro premio è grande nei cieli; poichè così hanno perseguitato i profeti che sono stati prima di voi. Non ho altro da aggiungere se non che Beaufou ha ragione.

Angel59

Mer, 20/11/2013 - 11:17

La questione gay chiesa cattolica italiana non deve sconfinare coinvolgendo gli islamici istigando a fare inopportune caricature su i loro iman, che peraltro a riguardo della faccenda di omofobia in Italia si stanno facendo i fatti loro...cercate uno scontro tra religioni? L'islam non aspetta altro ed è pronta per questo e noi lo siamo altrettanto? La differenza tra loro e noi è che noi facciamo solo chiacchiere e loro fanno i fatti purtroppo cruenti...siete pronti ad affrontarli con la loro stessa determinazione e a rimetterci la pelle? Qui non si tratta di coraggio o di vigliaccheria ma della troppa confidenza e troppi cenni di sottomissione ostentati senza vergogna dalla nostra sinistra nei loro confronti e questi ne hanno approfittato prendendo il sopravvento! Ora se ne siete capaci fate intendere loro che qui sono ospiti e non padroni e come tali devono adeguarsi ai nostri usi costumi e rispettare le nostre leggi...ne siete capaci? Credo proprio di no! Allora non li immischiate in cose che non li riguardano qui in Italia, magari ridono di noi, e non hanno tutti i torti perché siamo semplicemente ridicoli come appunto sono ridicole certe prese di posizione da parte di alcuni esponenti della nostra amata chiesa cattolica nei confronti dei gay. In questo consiste l'imbecillità di quei religiosi che istigano ad insultare gli inam.

viento2

Mer, 20/11/2013 - 11:23

pippom-vuol vedere che non ci sono islamici omosessuali anche se non è ammesso da come scrive sembra che il problema sia solo dell'occidente

Angel59

Mer, 20/11/2013 - 11:29

Dbell56, i vescovi in cosa hanno ragione ? Forse nell'istigare a fare inopportune caricature sugli iman a compensazione di quelle altrettante inopportune fatte al papa emerito? Se non si hanno argomenti sufficienti per rispondere alle provocazione dei gay perché immischiare a tutti i costi i musulmani? Significa questo di andare a cercare le rogne col lanternino...poi non rompete i c...i se qualche malcapitato ci rimette le penne a causa della superficialità ostentata da qualche coniglio-eroe.

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 20/11/2013 - 11:42

Quanti interventi vergognosi! I cattolici veri sono offesi. Il paragone con gli Imam calza eccome, è un provocazione forte in cui si chiede ai gay di avere il coraggio di essere anche ammazzati (guardate il mio logo) come già avvenuto in Olanda eccetera. Come sempre é da sinistra che vengono questi distinguo satanici....Sempre: sinistre e intellettuali sono il tessuto connettivo del satanismo italiano. Che schifo!

Fede-n

Mer, 20/11/2013 - 11:44

Rispondo a pipporm: vai a fare un giro in Iran e senti cosa ti dicono in fatto di prostituzione pedofilia e omosessualità da parte degli imam. Prima di parlare devi essere sicura

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mer, 20/11/2013 - 11:55

Sono gay, non stupidi. P.S.: e il papa gesuita, che interviene su tutto, cosa ne pensa?

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 20/11/2013 - 11:56

pipporm 20/11 10:55 scrive: "… L'islam non ammette l'omosessualità, nè la pratica. …" - - - "né la pratica"; bravo lei ha vinto la palma d'oro per il commento più . . . (scelga lei).

plaunad

Mer, 20/11/2013 - 11:59

BEL COLPO ! Ma credete che risponderanno? Figuriamoci

plaunad

Mer, 20/11/2013 - 12:01

@ Angel59 Cosa c'entra l'Islam? Perché, non lo sai come vengono visti e trattati nel mondo islamico i gay?

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 20/11/2013 - 12:05

Questa caricatura é il vero discredito dei gay che l'hanno fatta. Vigliacchi, perché Ratzinger non dirà mai nulla, nè si difenderà, vigliacchi e schifosi perchè chiunque altro gliela farebbe pagare cara. Vigliacchi e porci perché stanno vivendo un periodo di grande comprensione nell'opinione pubblica. Circa chi ritiene immune gli Imam e l'Islam da pedofilia, prostituzione, e omosessualità, si vada a leggere un po' di documentazione e dovrà ricredersi. Io di questi vizi dell'Islam non mi scandalizzo. Per il semplice fatto che si tratta di deviazioni ovunque presenti nel mondo. Che poi questi comportamenti vengano addirittura puniti con la morte, e ciononostante tanti ne facciano pratica, la dice lunga sulla forza di queste devianze.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Mer, 20/11/2013 - 12:09

"......Suvvia, dimostrate sprezzo del pericolo, e non del ridicolo come in questo caso......". Sprezzo del pericolo da chi ha palle allo jogurt? Impossibile.

Fede-n

Mer, 20/11/2013 - 12:24

Il fatto che dica " nn la pratica " nn vuol dire che "nn la pratica. "Ripeto vada nei paesi islamici dove vado spesso, e vedrà la fiera del'ipocrisia. Cordiali saluti

Angel59

Mer, 20/11/2013 - 12:29

Plaunad, se non comprendi ciò che scrivo non è colpa mia!

Fede-n

Mer, 20/11/2013 - 12:40

Il fatto che dica "nn pratica...." Nn vuol dire che sia così. Vado spesso nei paesi islamici e posso garantire che è' la fiera del'ipocrisia. Certo noi abbiamo i preti pedofili omosessuali e chi più ne ha ne metta, ma la stessa cosa vale anche per loro,! Nn vanno certo beatificati o difesi . E' ora di finirla di difendere sempre tutto ciò che è' islamico , se vi piacciono così tanto andate a vivere la !!! .

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 20/11/2013 - 12:56

questo e' cio' che accade a chi corteggia la sinistra. la cei con i propri organi di stampa non hanno fatto altro che denigrare i governi di centro destra. questa e' la paga. non pensare di poter cambiare il diavolo ballando con lui perche' e' il diavolo che cambia te.

giovauriem

Mer, 20/11/2013 - 12:57

tutto ciò è stato possibile perchè la chiesa ha un clero smidollato è con simpatie di sinistra che si occupa di politica(soldi) invece di occuparsi di anime,è ovvio che i gay non faranno mai il trucco all'imam,perchè fare ciò è cosa da uomini e i gay gia sono castrati di loro,qualche tempo fa sfidai l'inutile croza(che sfotteva il papa)a sfottere il profeta a ovviamente non avvenne

theMonk

Mer, 20/11/2013 - 13:23

BRAVI ...ORA PROVATE A TRUCCARE COSI' UN IMAM....VEDIAMO COME SIETE VIGLIACCHI

degrel0

Mer, 20/11/2013 - 14:43

Per la prima volta dò ragione alla Cei,ma Papa Francesco che dirà dal momento che considera fratelli gli islamici?

CALISESI MAURO

Mer, 20/11/2013 - 15:01

Quando la Chiesa ri comincera' a scomunicare certi personaggi e movimenti di opinione o partitici, iniziera' di nuovo a crescere e non a morire come adesso. Se va a braccetto con i progressisti, tale abbraccio sara' mortale. Cristo disse " non abbiate paura " aveva ragione e anche " che il vs dire sia si si o no no " aveva ancor piu' ragione. Cioe' Bianco o nero, in mezzo ci stanno i democristiani.

CALISESI MAURO

Mer, 20/11/2013 - 15:04

pipporm: l'omosessualita nei paesi arabi e' una norma, specialmente con i minori. Ha mai lavorato in pakistan per esempio? Poi che il corano lo proibisca questa e' un'altra cosa.

biricc

Mer, 20/11/2013 - 16:18

Angel59 Scommetto che ti piace offendere gli altri mentre se qualcuno dice qualcosa su di te vai su tutte le furie. Il tuo commento ti qualifica.

niklaus

Mer, 20/11/2013 - 16:21

Unico tra i grandi giornali, il vostro da due giorni tiene in pagina questo scempio ordito da quattro isterici pederasti in cerca di bagarre. Perche' agite da amplificatori delle storture di questi umanoidi?

gedeone@libero.it

Mer, 20/11/2013 - 17:01

Sono pronto a scommettere che i promotori sono tutti o quasi di sinistra. E' certo che non farebbero mai una cosa del genere con un Imam perché avrebbero paura i vigliacchi, hanno il coraggio di farlo con la Chiesa Cattolica tollerante e misericordiosa.