Le strane "Brigate della solidarietà" e quell'"azione contro il San Raffaele"

L'area dei centri sociali si mobilita. Mascaretti: "Preoccupante"

Una protesta con fumogeni rossi e striscioni. Una «azione contro il San Raffaele» così rivendicata, insieme alla demonizzazione di uno fra i più importanti ospedali milanesi, che fornisce prestazioni sanitarie legate anche all'emergenza in corso. «Chi specula sul covid è un criminale!» farneticano in uno dei profili social del collettivo Zam, firmandosi come «Solidarietà popolare Milano Sud», sigla che si propone come artefice della protesta. E, a sua volta, la pagina «Brigate Volontarie per l'emergenza» condivide foto e comunicato dello Zam.

Ma chi sono queste «Brigate»? Sono già comparse a Milano al tempo del primo lockdown: alcuni esponenti di quest'area svolgevano un ruolo nell'attività sociale di distribuzione di pasti e altri beni di prima necessità. Della loro presenza parlavano vari giornali, soprattutto di sinistra, con buona pace di Palazzo Marino, che poi ha cercato di minimizzare quando si è trattato di rispondere alle domande di Andrea Mascaretti e Fabrizio De Pasquale, capigruppo di Fdi e Fi in Comune.

Da marzo a oggi, le Brigate non sono affatto scomparse, anzi si sono organizzate e hanno fatto rete con altre. E Mascaretti torna a sollevare la questione: «Sono contrario a qualsiasi speculazione sul Covid, dal punto di vista politico o economico - premette - ma ho seri dubbi sui punti di riferimento di questi gruppi. Quello che parlava come il coordinatore, ha scritto cose violente su Matteo Salvini, inoltre una di queste brigate è intitolata a Giulio Paggio, condannato all'ergastolo per le efferate azioni commesse con la Volante rossa. Questi attivisti dichiarano di ispirarsi ai valori partigiani, ma vorrei capire quali sono. La parola brigate, inoltre, nella storia recente evoca ricordi non piacevoli». «Queste sono le premesse - prosegue Mascaretti - Queste organizzazioni nascono dentro i centri sociali che operano spesso in spazi occupati, e accompagnavano alla distribuzione di cibo la diffusione di propaganda politica. Inoltre mi risulta che a Milano ce ne sia una in ogni Municipio, e questo pare frutto di un disegno politico. Il fatto che questi gruppi si muovano contro la sanità, inoltre, mi preoccupa perché c'è un assalto, molto ideologico e di potere, contro la sanità privata. E questi gruppi scendono in campo e si schierano. Unendo i puntini, vediamo cosa viene fuori, a me questi elementi paiono campanelli di allarme. Mi auguro che non ci sia niente di più».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

fabioerre64

Ven, 20/11/2020 - 10:41

Di cosa parliamo? Sono in 4 compresa la statua...

Ritratto di Trinky

Trinky

Ven, 20/11/2020 - 10:47

Aspettiamo un commento dal sindaco Sala che ultimamente non si fa molto sentire........

ondalunga

Ven, 20/11/2020 - 10:48

Che sia colpa dei fasssisti che spargono odio ? Ma chiudete sti cavolo di centri sociali e mandate tutti a zappare la terra !

Ritratto di lurabo

lurabo

Ven, 20/11/2020 - 10:58

Centri sociali, altro cancro da estirpare.......

upwithrich

Ven, 20/11/2020 - 11:13

Far pagare 450 euro per un controllo a domicilio non fa bene all'immagine del San Raffaele. Dalle mie parti la notizia ha fatto arrabbiare parecchie persone

claudioarmc

Ven, 20/11/2020 - 11:14

Il ministro Lamorgese dorme vero?

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Ven, 20/11/2020 - 11:19

Eh no, #lurabo... Quelli non si toccano, sono parenti stretti dei pidioti (alias "dem-enti")... Sono consensi e voti a sinistra (nonostante le fantasiose sigle) , comunque parassitarie fogne di zecche e canne, mantenute dai contribuenti dei vari Comuni, però!...

mcm3

Ven, 20/11/2020 - 12:08

Bisogna ricordare bene che il San Raffaele e' una struttura convenzionata, cio' significa che riceve anche tanti soldi dei contribuenti,

cgf

Ven, 20/11/2020 - 12:30

@upwithrich Ven, 20/11/2020 - 11:13 450 euro è relativo ad un esame radiografico, non è che a casa sua arrivi solo un medico con lo stetofonendoscopio. A proposito, ha idea di quanto è a pagamento presso una ASL lo stesso esame? non ci crederà, 450 euro. Io personalmente le posso dire che pagare 15 euro a ricetta + costo esami, faccio gli stessi esami in laboratori privati, vado e vengo fuori subito, in giornata i referti, PAGO MENO!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 20/11/2020 - 13:03

secondo alcuni commentatori, il san raffaele non è un ospedale ma una banca!

Giorgio5819

Ven, 20/11/2020 - 13:12

Centri funzionali all'idiozia comunista. Cancro sociale.

ondalunga

Ven, 20/11/2020 - 13:16

@mcm3: i soldi che le strutture convenzionate prendono sono relativi alle prestazioni fatte. La prestazione X costa Y sia al pubblico che al privato. Considerando poi che nel pubblico le strutture poi sbattono via un botto di soldi per malacuranza mi sembra ovvio che il privato funzioni e dia più disponibilità alla comunità per le suddette prestazioni. GIUSTO ?

Italy4ever

Ven, 20/11/2020 - 13:20

Non voglio difendere l'ospedale. Comunque anche nel pubblico, anche se con cifre minori, si ha la precedenza se "paganti". Forse dovrebbero rivedere il listino prezzi, resta il fatto che se paghi sei già mezzo guarito.

Tara

Ven, 20/11/2020 - 14:58

@cgf Anch'io trovavo che fare gli esami nel privato costasse meno che nel pubblico. Quando abitavo in italia avrei dovuto fare almeno 2 ore di coda per ottenere l'impegnativa. Poi andare a prenotare la prestazione, 30 km minimo per fare gli esami del sangue. Coda di oltre due ore per il prelievo, pagamento ticket 36 euro. Tornare di nuovo per ritirare gli esami, altra coda. Andavo nel privato senza impegnativa e senza prenotazione, 39 euro per lo stesso pacchetto di esami, mi davano un buono per cappuccino e brioche, brevissima attesa e gli esiti mi arrivavano via email, e non venivo trattata come una m...a.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 20/11/2020 - 15:35

I sinistri che manifestano contro gli ospedali perchè guidati dal cdx? Patetici ed inutili, anzi nocivi peggio dei somari. Po ileggo che sono dei centri sociali e allora il tutto è chiaro. Cervelli limitatissimi.

maxmado

Ven, 20/11/2020 - 16:09

Leonida oltre ai cervelli limitatissimi, quel poco che avevano che funzionava così così se lo sono bruciato con le canne, quindi figurati. Semmai quello che non si capisce è come mai le istituzioni tollerino le illegalità che questi compiono quotidianamente senza fare nulla, anzi spesso e volentieri coccolandoli. Cose che solo in Italia possono succedere, non in paesi normali.

d'annunzianof

Ven, 20/11/2020 - 17:26

I piccoli 'sturmtruppen' rossi ben ammaestrati a sfasciare ogni volta che viene ordinato dai loro piccoli soviet`

leopard73

Ven, 20/11/2020 - 17:41

Questa è DITTATURA ROSSA MATTARELLA dove SEI!!!!!!!!!

Massimo_Motta_cles

Ven, 20/11/2020 - 17:58

Mamma mia ste zecche... manco sanno che il San Raffaele e' una struttura privata convenzionata con la mutua, NON PUBBLICA!!! 450 euro per una visita?non mi meraviglia, da priavato faccio le tariffe che voglio, non sei obbligato a venire da me, ci sono i pubblici come Policlinico,San Paolo,San Carlo,che vadano la! se vuoi il meglio paghi!!

anfo

Ven, 20/11/2020 - 18:18

giovinap ma le strutture ospedaliere private di Napoli lavorano per beneficenza?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 20/11/2020 - 19:42

Protesta, fingono come al solito di difendere i più deboli ma cercano solo consensi per il potere. Sono i soliti miserabili e squallidi gestiti dalla sinistra. Come tutto il marcio prima o poi puzza e fanno solo schifo come chi gli tira i fili.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 20/11/2020 - 19:59

@maxmado - hai proprio ragione.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 23/11/2020 - 13:16

anfo, stavamo parlando del "monte dei paschi di san raffaele" quando parleremo di altro... ne discuteremo!