Abusata da una gang di minori: il video choc diffuso sui social

Una ragazza è stata violentata su un autobus di Casablanca, in Marocco. Polemiche sul filmato condiviso dagli aguzzini su Internet

Abusata da una gang di minori: il video choc diffuso sui social

Arrivano immagini durissime da Casablanca, in Marocco. In un video diffuso in rete si vede una giovane donna assalita e abusata da una serie di ragazzini che urlano e scherzano come niente fosse, mentre le palpano i seni e i genitali. La ragazza si dimena e chiede un po' di pietà, affinché gli abusi finiscano e lei possa scendere dall'autobus. Ma nulla. I giovani marrocchini - tutti minorenni - continuano imperterriti con la violenza. Il video, che è stato molto diffuso sui social network, ha creato parecchio scalpore in Marocco. In molti hanno chiesto che i giovani vengano spediti subito in carcere. Molti chiedono la stessa pena anche per il conducente dell'autobus e coloro che si trovavano sul mezzo e che non hanno fatto.

Secondo quanto scrive Il Corriere, le donne che subiscono violenza (anche verbale) in Marocco sono almeno sei milioni, ovvero una su tre. "La violenza contro le donne in Marocco- ha spiegato alla France Presse l’avvocata marocchina Aiche Lekhmass – fa parte dell’immaginario collettivo, delle mentalità e dei riti. Se due giovani si tolgono la vita per non essere costrette alle nozze significa che la strada da fare è ancora molta".

Commenti