Andrea spiazza tutti: "Mai stato amico della Maxwell"

Il principe Andrea si prepara a dare battaglia alla sua accusatrice, Virginia Giuffre e chiede un processo regolare con giuria, rifiutando l'accordo finanziario con la donna

Andrea spiazza tutti: "Mai stato amico della Maxwell"

Il team legale del principe Andrea mette sul tavolo l’ennesima mossa per difendere il figlio della regina Elisabetta dalle accuse di Virginia Giuffre.

La donna, ex “schiava sessuale” del magnate pedofilo Jeffrey Epstein, ha denunciato il duca di York per abusi quando era minorenne. Ma Andrea sembra non demordere e ha chiesto un regolare processo con giuria, rifiutando l’accordo finanziario proposto dai legali della Giuffre, come riporta la Bbc. Nelle 11 pagine depositate mercoledì 26 gennaio, Andrew Brattler e gli altri legali che rappresentano il terzogenito di Elisabetta, si sono espressi contrari ad un accordo, affermando che il principe “ammette di aver conosciuto Epstein all’incirca nel 1999”, ma nega di aver partecipato a qualsiasi abuso con il finanziere deceduto in circostanze poco chiare in carcere.

Ma non è tutto. I legali del duca fanno sapere che “non ci sono abbastanza informazioni” per ritenere che la famosa fotografia che ritrae il loro assistito abbracciato alla Giuffre nel 2001, insieme a Ghislaine Maxwell,sia mai esistita”. “Il principe sostiene che non ci sono sufficienti basi per provare che esistano evidenze fotografiche dei presunti incontri con la Giuffre”, dichiarano i legali del duca. Nella documentazione inoltre si legge che Andrea nega l'amicizia con la Maxwell, anche se le fotografie dei rotocalchi degli anni '90 e primi duemila, dicono il contrario.

Il principe di casa Windsor e la regina dei salotti del jet set internazionale sono comparsi in diverse immagini che li ritraggono insieme ad eventi di gala in Inghilterra, o a feste private in compagnia di Epstein. Andrea di York è quindi pronto a dare battaglia alla sua accusatrice in tribunale, ma lo farà da privato cittadino, per togliere la royal family da un'ulteriore imbarazzo. Virginia Giuffre ha affermato di essere stata “trafficata” da Epstein e la sua complice, Ghislaine Maxwell, a diversi uomini influenti, tra cui il principe Andrea, quando era minorenne. Gli incontri con Andrea sarebbero avvenuti in più occasioni, nelle dimore del finanziere e nella casa londinese della Maxwell.

Commenti