Ora il principe Andrea è nei guai: notificata la denuncia per abusi sessuali

Il 27 agosto è stata consegnata al principe Andrea la denuncia per abusi sessuali presentata dalla vittima di Jeffrey Epstein, Virginia Giuffre

Ora il principe Andrea è nei guai: notificata la denuncia per abusi sessuali

Al principe Andrea di York è stata notificata la denuncia intentata da Virginia Giuffre, una delle vittime del pedofilo Jeffrey Epstein. La 38enne americana ha presentato una causa contro il terzogenito della regina Elisabetta, con l'accusa di aver abusato di lei quando era minorenne.

Stando a quanto riporta la Bbc News, i legali della Giuffre affermano che la denuncia è stata consegnata il 27 agosto scorso da un agente di polizia alla residenza di Windsor, mentre il principe era assente. I documenti sono stati lasciati davanti al cancello della dimora reale alla presenza di un ufficiale di polizia, che era stato respinto il giorno precedente dalle guardie del duca. Ora un giudice del tribunale di New York dovrà verificare che i documenti siano stati “realmente” consegnati al duca, ed è stata fissata per lunedì 13 settembre una prima udienza procedurale alla quale Andrea non è tenuto a presenziare.

Virginia Giuffre ha affermato di essere stata la schiava sessuale di Epstein e di essere stata “svenduta” a diversi uomini influenti, tra cui il principe di casa Windsor. La denuncia presentata dalla donna verte sul primo incontro con Andrea, avvenuto quando Virginia aveva 17 anni, a Londra, nella casa di Belgravia di proprietà dell’ “adescatrice” complice di Epstein, Ghislaine Maxwell. Nella denuncia si legge che Andrea sapeva che la ragazza era una vittima sessuale del magnate pedofilo, condizione che le causò un notevole "stress emotivo, fisico e psicologico".

Nonostante sia stata resa pubblica una fotografia di Andrea abbracciato ad una giovane Virginia Giuffre, il prediletto di Elisabetta ha sempre negato qualsiasi coinvolgimento con la donna. Nel tentativo di scagionarsi dalle infamanti accuse nei suoi confronti, Andrea a novembre 2019 ha rilasciato un’intervista esclusiva per la Bbc in cui nega ogni accusa.

Ma nonostante gli sforzi di apparire credibile, il pubblico ha condannato il duca per la scarsa empatia nei confronti delle vittime del finanziere. Andrea ha affermato di non conoscere la Giuffre e di "non ricordarsi" di aver avuto rapporti intimi con lei, peggiorando la situazione. Dopo la disastrosa intervista Andrea si è ritirato dalla vita pubblica e ora la denuncia rischia di gettare ulteriore fango sul tutta la royal family. La denuncia riporta il 17 settembre come data limite entro cui il principe Andrea è chiamato a rispondere e a comparire presso il tribunale di New York, per essere interrogato sotto giuramento dagli inquirenti.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti