Johnson si dimette. La Brexit morbida spacca il governo inglese

Due ministri lasciano il governo in poche ore. Ora la May non può stare tranquilla

È la stessa ragione che ha portato questa mattina al passo indietro da parte del ministro con delega alla Brexit, David Davis, quella per cui ora ad arrivare sul tavolo del premier inglese Theresa May sono le dimissioni di Boris Johnson.

In meno di ventiquattr'ore due elementi di spicco dell'esecutivo di Londra si fanno dunque da parte per la stessa ragione. Quella linea morbida sull'addio all'Europa scelta dal primo ministro che non sta bene né a Davis né tantomeno al collega Johnson, tra i nomi più in vista nel campo pro-Brexit.

È la futura relazione tra il Regno Unito e Bruxelles la ragione principale del dissenso che ha spaccato Londra, con un mercato unico e un'unione doganale che, nel piano della May, dovrebbero restare in piedi anche dopo che il Paese ha preso la sua strada.

Jeremy Hunt, fino a oggi alla Sanità, ha preso il posto del ministro dimissionario. Ma al di là del turn-over a preoccupare il premier è il fatto che la scelta politica di Johnson possa esporla ulteriormente su una questione estremamente divisiva, che sta dando scossoni importanti al governo.

Gli euroscettici britannici sono convinti che la "linea morbida" sia di fatto un tradimento della volontà popolare e delle promesse fatte a suo tempo, dopo il referendum, dal primo ministro. Il "sogno della Brexit sta morendo", è scritto nella lettera di dimissioni di Johnson, che non è l'unico a pensarlo. E toccherà alla May riguadagnarsi la fiducia di quella parte di Paese.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Lun, 09/07/2018 - 17:23

Johnson ci vede giusto. Ha fatto bene, dimostra coerenza con l'elettorato e rispetto per la bandiera nazionale.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 09/07/2018 - 17:49

Come svendere la nazione alla sinistra dei laburisti. Non vi sono bastati i precedenti? Allora soffrirete ancora.

DiegoNovati

Lun, 09/07/2018 - 18:20

Caro Leonida55, Airbus licenziera' 17000 persone in caso di hard Brexit, Land Rover Group ne licenzierà 44000, nel nord la frutta non viene piu' raccolta (e il governo paga le aziende di ricerca personale per trovare inglesi che raccolgano la frutta per 650 sterline alla settimana dicendo che fa bene alla salute e che non occorre piu' abbassarsi), le banche hanno gia' cominciato a licenziare per trasferirsi in Europa, e la Brexit non e' ancora cominciata ! Vedo che lei gioisce delle sofferrenze di centinaia di migliaia di persone, spero non le tocchi la stessa sorte. P.S.: nel Regno Unito le aziende possono licenziare senza alcun problema.

giancarlo dessy

Lun, 09/07/2018 - 18:21

Veramente, io penso che Johnson sia semplicemente eccessivamente ambizioso e che le sue dimissioni siano solo una mossa strategica per sostiruire Teresa. Chi vivrà vedrà.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 09/07/2018 - 18:32

la grande GB. ajajaj Brexiexit ajajajaj

VittorioMar

Lun, 09/07/2018 - 18:32

..TUTTA COLPA DI PUTIN !!..come gestisce il Governo Inglese lui non ci riesce nessuno !!..SEMPRE COLPA DI PUTIN !!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 09/07/2018 - 18:33

anche voi in Italia volete la Italiaexit?

LupoSol

Lun, 09/07/2018 - 18:49

La Brexit è stata votata perché fosse un taglio netto. Qualsiasi annacquamento è un tradire la volontà popolare. Io sto con Johnson.

Ritratto di pietrom

pietrom

Lun, 09/07/2018 - 19:29

Ho come l'impressione che i britannici dovranno soffrire per qualche anno, ma poi la loro liberta' comincera' a dare i suoi benefici. L'UE e' un po' come un carcere dove ti danno la tua razione di cibo tutti i giorni, che quando scappi non hai piu'...

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Lun, 09/07/2018 - 21:18

Diego perdonalo, oggi gli hanno detto che laburista significa comunista e lui è partito con la manfri a. Tranquillo diego il leo è innocuo e i dottori già lo seguono.

Ritratto di DemetraAtenaAngerona

DemetraAtenaAngerona

Lun, 09/07/2018 - 22:07

Brexit un grosso errore!!! Una Tetra una sola Umanità!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 10/07/2018 - 00:00

@DiegoNovati - caro il mio komunistone invasato, vedo che sei tu a gioire perchè non possano uscire con la brexit, non mettere in bocca le tue schifose parole ad alrti. Vedi, sveglione, se anche fosse che licenziassero le persone che ti sei inventato in quelle ditte, troverebbero subito oltre 2 milioni di posti di lavoro degli europei che dovrebber oandarsene, quindi ci guadagnerebbero loro e di molto. Ehi, sveglia, milioni, non mila, te capì, barlafus?

GPTalamo

Mar, 10/07/2018 - 00:19

DemetraAtenaAngerona e DiegoNovati, avere un unico pensiero e una sola umanita' puo' essere bello, ma c'e' un problema: non esistono le risorse per l'Europa per mantenere milioni di africani. Quindi la soluzione e' o evitare che ci invadino (i barbari con l'impero romano e gli europei con i nativi americani insegnano che le emigrazioni di massa possono destabilizzare le societa'), come vogliono fare col Brexit, oppure accoglierli tutti, abloire tutte le frontiere, ma in quel caso non vi lamentate se lo standard di vita ritorna simile all'Africa. Non mi oppongo al concetto, ma sono principi simili alla Russia nel 1917. Ma non vi piace proprio questa patria Italia e la sua storia?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 10/07/2018 - 09:12

@DiegoNovati - Gb sta bene comunque, magari manderà a casa i 2 milioni di srtanieri che vivono a Londra. Invece perchè non ti preoccupa l'Italia sfasciata dai governi precedenti? Ilva, Alitalia, MPS (da sola ciè costata 24 miliardi e non è finita), migranti e cladestini da mantenere (e nonè finita), debito pubblico che voi sinisrti avete gonfiato a dismisura, 5 milioni d iitaliani in povertà (che non volete mantenere, per far posto a tutti gl istranieri del mondo). Comincia a preoccuparti di tutti questi danni che ci hann olasciato in eredità i tuoi amici sinistri, in tutti i sensi. Poi, forse, potrai parlare degli altri.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 10/07/2018 - 09:15

@babbeo per sempre - avete detto che la GB sarebbe crolalta con l'uscita dalla UE, invece non è vero. Ha camminato sulle sue gambe per centinaia di anni e continua ancora, non ha l'Euro e continua ad andare bene. ma parlare con dei rimbambuiti come te è inutile. Vedi di non offendere, malato mentale. Torna in corsia a lavorare, lazzarone.

Nick2

Mar, 10/07/2018 - 10:33

Questo è l’esempio del referendum che non va fatto. Il popolo non è in grado di decidere su tutti gli argomenti. I vecchi e i meno acculturati hanno deciso il futuro dei giovani, che per il 65% erano favorevoli a rimanere nell’UE. Ora si cerca una soluzione all’italiana, che salvi capra e cavoli. Un fuori ma dentro, che sostituisca il dentro ma fuori di prima. Praticamente cambierà nulla…

Marguerite

Mar, 10/07/2018 - 10:39

Leonida55, La GB NON È ANCORA USCITA DALL’EU....è adesso che comincerà a fallire...dal 2019. Le aziende aspettano l’ultimo momento....pe traslocare in EU !!! Anzi in questi giorni..incominciano a prendere provvedimenti..... INFORMATI !!!

Marguerite

Mar, 10/07/2018 - 10:41

Tante multinazionali andranno....IN IRLANDA !!!! Stessa lingua, stessa faccia, stessa mentalità....MA MEMBRO UNIONE EUROPEA !!!!