Coronavirus, Trump sospende voli da e per l'Europa per 30 giorni

La decisione di Trump è drastica: "Misura forte ma necessaria". Le restrizioni non riguarderanno Regno Unito e merci

A causa dell'emergenza coronavirus gli Stati Uniti hanno sospeso per 30 giorni tutti i voli da e per l'Europa. La drastica decisione presa da Donald Trump scatterà a partire dalla mezzanotte di questo venerdì e si applicherà a tutti i Paesi del continente ad eccezione del Regno Unito.

Quando in Italia era notte fonda, il presidente americano ha dato l'annuncio in un discorso alla nazione direttamente dal suo Studio Ovale della Casa Bianca. “È una misura forte ma necessaria”, ha spiegato Trump, precisando che le restrizioni “non riguarderanno il Regno Unito” e non toccheranno le merci.

A proposito di commercio, Trump ha detto che “è molto importante che tutti i Paesi e le aziende sappiano che il commercio non sarà in alcun modo impattato dalla restrizione sui viaggi in Europa. La restrizione blocca le persone e non i beni”.

Durante il suo discorso, il tycoon non ha specificato quali paesi sono inclusi nella misura ma successivamente la Casa Bianca, su Twitter, ha precisato che le restrizioni si applicano "agli stranieri che siano stati negli ultimi 14 giorni nei 26 paesi che hanno tra loro accordi sulle frontiere aperte", alludendo allo spazio Schengen.

Il motivo di un simile provvedimento combacia con un attacco frontale all'Europa, rea di non aver preso “le precauzioni necessarie a riguardo” per difendersi dal coronavirus. "Come risultato, alcuni focolai negli Usa sono legati ai viaggi dall'Europa”, ha rimarcato.

Trump corre ai ripari

Scendendo nello specifico, le restrizioni non verranno applicate ai cittadini americani in viaggio dall'Europa né sui residenti permanenti nel continente e possessori di Green Card, previo controllo medico.

Trump ha quindi definito il Covid-19 “straniero”, affermando che si tratta di “un'orribile infezione” contro cui l'amministrazione Usa prenderà "azioni senza precedenti per evitare il dilagare del coronavirus nel nostro Paese".

Questo è il più aggressivo e comprensivo sforzo dell'era modera per fronteggiare un virus straniero. Abbiamo fatto una mossa vitale agendo per tempo sulla Cina - ha proseguito - e ora dobbiamo fare la stessa cosa con l'Europa. Non esiterò mai ad agire per proteggere la vita, la salute e la sicurezza del popolo americano. Metterò sempre prima il benessere dell'America”.

The Donald ha aggiunto nel suo discorso che le compagnie assicurative si sono dette d'accordo nell'estendere la copertura sanitaria al fine di coprire le cure mediche relative al virus e che "non ci saranno extra pagamenti a sorpresa in bolletta".

Da un punto di vista economico Trump ha quindi affermato che presto scatterà “un'azione d'emergenza” per fornire un supporto finanziario sia alle piccole imprese che alle persone colpite dal Covid-19. A questi soggetti sarà permesso differire i pagamenti delle tasse oltre la scadenza del mese prossimo. Il presidente ha già chiesto al Congresso di approvare misure specifiche per alleviare la pressione fiscale.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

brunog

Gio, 12/03/2020 - 10:26

Con la sanita' in mano ai privati e quella pubblica con budgets limitati a dover farsi carico dei poveri e anziani, le previsioni sono tutt'altro che rosee. Il sindaco di New York ha detto che la sanita' negli USA non e' preparata per un'epidemia e il governatore dello stato di New York non e' ottimista. La strategia e' di minimizzare il rischio.

HappyFuture

Gio, 12/03/2020 - 10:38

Evidentemente c'è chi è più potente di Trump, perché aver messo in atto un'esercitazione militare in Lettonia e nord Europa mentre c'è una seria epidemia, è da irresponsabili! Si vogliono infettare 30.000 uomini?

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 12/03/2020 - 10:46

Quindi un cittadino americano infettato in Lombardia puo` viaggiare verso il Regno Unito, e imbarcarsi poi allegramente verso gli USA. Una strategia sopraffina 'sti americani. Del resto hanno eletto una cima come Trump.

Ritratto di cicopico

cicopico

Gio, 12/03/2020 - 10:49

trumph ha gia il vaccino,lo hanno buttato loro il virus.

Ritratto di nordest

nordest

Gio, 12/03/2020 - 10:50

È pensare che l’America dovrebbe collaborare ? Aiutaci in caso caso di bisogno? Invece ci hanno mandati a cagarx, però la Cina ci sta dando un aiuto , dato che si dice gli amici si riconoscono in caso di bisogno chi ci è amico ? La Cina non ha invito 20000 soldati con i carri armati ,cosa sta succedendo.

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Gio, 12/03/2020 - 11:02

Caro Trumpone, ma questa infezione non era una banale influenza che sarebbe scomparsa con il primo caldo primaverile? Adesso facci vedere, su coraggio...

Tuono1000

Gio, 12/03/2020 - 11:31

Certo che a governanti gli Americani non è che stanno tanto meglio di noi. Anzi!! Quando sarà tutto finito sarà il caso di rivedere la lista dei nostri alleati amici.

HappyFuture

Gio, 12/03/2020 - 11:31

@cicopico certo c'è da chiedersi se quei 30.000 soldati che vanno a provare di "difenderci" dell'imminente pericolo di aggressione dalla Russia siano tutti "vaccinati" contro il coronavirus! Poveri noi!

HappyFuture

Gio, 12/03/2020 - 11:36

@nordest 20.000 sono i militari USA, gli altri 10.000 li hanno gettati raccogliticci gli "alleati" Europei! La "minaccia" Russa è più grave del virus!

poli

Gio, 12/03/2020 - 11:48

anche questa crisi e'per l'ingordigia americana!!!!!!!!!

HappyFuture

Gio, 12/03/2020 - 11:52

Intanto gli USA sembra siano in ritardo nelle misure di contenimento del virus! I test non li hanno a sufficienza perché Trump ha cercato di favorire le case farmaceutiche USA aspettando che queste tirassero fuori il test made in USA.

Gianni11

Gio, 12/03/2020 - 11:55

Fatto benissimo, Trump. Gli USA hanno fermato tutti i voli dalla Cina immediatamente. Noi invece, grazie all'ue e sinistroidi vari, non lo abbiamo fatto. Adesso e' tardi e siamo infetti da tutte le parti. Quando ci liberiamo dall'ue e sinistroidi?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 12/03/2020 - 12:04

@PeccatoOriginale - ma non ti va mai bene niente? Sai solo lamentarti? Anche in momenti come questo? Ah, si solo contro quelli che non sono di sinisrta, abbiamo capito. vai i piazza a manifestare, i centri sociali ti aspettano.

bernardo47

Gio, 12/03/2020 - 12:49

gli sta scoppiando la bomba in mano, e cerca di dare colpa agli altri.Ridicolo biondastro....

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Gio, 12/03/2020 - 13:03

Provvedimento tardivo, con l'esperienza avuta dal caso Italia, avrebbe dovuto decidersi prima e in modo più drastico. A meno che non abbia preferito far pagare un po' di sanità privata ai suoi concittadini. Noi in Italia non purtroppo non avevamo precedenti a cui riferirsi.

alox

Gio, 12/03/2020 - 13:06

Allora il virus e' partito dalla Cina, la dottatura comunista ha pure sottovalutato, tentato di negare inizialmente...e la colpa e' degli USA? SIETE PROPRIO UNA BRUTTA SPECIE VOI COMUNISTI.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 12/03/2020 - 13:07

Leonida55 - Se a lei sembra una strategia vincente, buon per lei. Io dico di no. Posso? (Parla lei poi che ha sempre l'insulto pronto...)

Ritratto di ConteRaffaelloMascetti

ConteRaffaelloM...

Gio, 12/03/2020 - 13:21

Trump esattamente come il suo amicone Salvini partiva facendo lo smargiasso e dicendo che il virus era una bufala, salvo poi fare retromarcia...sicuramente tra poco iniza a dare la colpa a Biden del virus...come han fatto da noi capitan Monjito, Fontana, Zaia etc. che fino a ieri negavano il pericolo e oggi accusano Conte. Per fortuna abbiamo Sgarbi che ancora si aggira in tv a negare il virus e ci ricorda quale sia la poisizione originaria della destra.

6077

Gio, 12/03/2020 - 13:48

chiude all'europa, ma non al regno unito, che non prende provvedimenti per prevenire il contagio. il covid è solo una scusa, è una decisione politica.

Ritratto di Trinky

Trinky

Gio, 12/03/2020 - 14:27

Ma questo qua fino a ieri non diceva che si trattava solo di un'influenza?

KaterinaRozmajzl

Gio, 12/03/2020 - 16:12

Eppure ciò non gli ha impedito di inviare 30000 soldati nel continente infetto senza nessunissima precauzione. A meno che la ragione per la quale non si preoccupino del coronavAirus è che l'hanno creato e diffuso loro e c0hanno pure il vaccino (che ovviamente rilasceranno a tempo debito per fare ancora una volta la parte dei salvatori del mondo)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 12/03/2020 - 16:39

@PeccatoOriginale - datti una calmata e stattene buono.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 12/03/2020 - 16:40

@PeccatoOriginale - a me pare siate vo iad insultare tutto e tutti che no nsian odi sinisrta. No nve ne accorgete neppure. La pazienza ha un limite.

alox

Gio, 12/03/2020 - 19:12

Trump fa' il suo dovere in un momento di crisi, Mondiale….il grosso problema: e' un bugiardo', e' nella sua natura! E come al solito contraddice il proprio team di medici quando, questi ultimi, gli presentano numeri che lo "danneggiano" politicamente…