Dilaga la protesta anti Trump dei "democratici" solo a parole

In America scende in piazza l'odio. I finti democratici non riconoscono il voto popolare. E marciano contro il nuovo presidente (eletto democraticamente)

Sono democratici solo a parole. Perché non rispettano il voto popolare, perché schifano che Donald Trump possa essere stato votato legittimamente da tutti gli americani, perché non accettano che il loro candidato (Hillary Clinton) non possa essere stato eletto. Così, questi finti democratici sono scesi in piazza in tutta l'America al grido "Not my president". Non lo riconoscono, insomma. E sputano su ogni singolo voto che è stato depositato nell'urna e, quindi, su ogni singolo americano che ha voluto dare fiducia al tycoon.

È bastato realizzare che Trump avesse vinto davvero le elezioni e che quindi fosse il quarantacinquesimo presidente degli Stati Uniti perché i finti democratici iniziassero caroselli, proteste e sit in. Fosse successo il contrario, avesse cioè vinto la Clinton, i repubblicani non avrebbero certo sfilato lungo le strade d'America gridando "Not my president". Ma questi sono, appunto, democratici. E così hanno inscenato decine di manifestazioni anti Trump in diverse città degli Stati Uniti. Da New York a Philadelphia, da Boston a Chicago. E così via: Portland, San Francisco e Washington. A Manhattan sono state arrestate una trentina di persone. A Seattle, in una sparatoria nello stesso quartiere in cui si svolgeva la protesta, sono rimaste ferite cinque persone, una delle quali in modo critico. La polizia della città ha, tuttavia, precisato che la protesta e la sparatoria, "una qualche forma di lite personale", non sembrano essere episodi collegati. L'autore della sparatoria è, però, riuscito a fuggire.

Le parole di Trump, appena incassato il risultato pieno della vittoria, sono state distensive. "Sarò il presidente di tutti gli americani", ha detto invitando anche chi non lo ha votato a lasciarsi indietro i rancori e le divergenze. Ma i democratici sono per natura rancorosi se le cose non vanno come piace a loro. È così in tutto il mondo. Fa parte del loro dna. "Not my president" è il nuovo slogan scandito dai manifestanti scesi in piazza, ma anche l'hashtag sui social dedicato alla protesta contro l'elezione del candidato repubblicano. A New York la protesta si è svolta lungo la sesta avenue, fino alla Trump Tower. "No Trump! No KKK! - hannop urlato i manifestanti per le strade di Chicago - no agli Usa fascisti!". "He Made America Hate Again", il banner di uno dei manifestanti a Boston giocando sullo slogan usato da Trump in campagna elettorale. Eppure la Clinton è stata sportiva dopo la sconfitgta: "Dobbiamo accettare questo risultato... Donald Trump sarà il nostro presidente. Gli dobbiamo una mentalità aperta ad una chance". Gli elettori del Partito democratico, invece, non lo sono. A Washington sono scesi in piazza, diretti alla Casa Bianca, persino un centinaio di liceali.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

egi

Gio, 10/11/2016 - 10:03

Le sinistre sono antidemocratiche in tutto il mondo violente e pericolose.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 10/11/2016 - 10:05

i democratici sono eguali in tutto il mondo. mamma URSS insegna

duccio790

Gio, 10/11/2016 - 10:09

Vedendo queste proteste, mi vengono in mente delle domande: se ci sono così tante persone che lo odiano, CHI C.... LO HA VOTATO ??? Dove sono quelli che lo hanno votato? Questi simpatici manifestanti anzichè sfilare contro Trump dovrebbero FORSE farsi delle domande su CHI lo ha votato, perchè magari credo anzi sicuramente lo hanno votato anche immigrati, ecc.

Boxster65

Gio, 10/11/2016 - 10:10

Arrestateli e date l'ergastolo a quei debosciati!!

Ritratto di marione1944

marione1944

Gio, 10/11/2016 - 10:12

La solita democrazia di sinistra, nulla di nuovo. I compagni non si smentiscono mai.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 10/11/2016 - 10:15

Quelli che il voto popolare è democratico se è "progressista". E "di pancia", populista e razzista se non soddisfa le tesi dei fighetta radical chic delle ricche metropoli. Quelli che il diritto di voto dovrebbe essere riservato alle sole persone "istruite" e non al becero popolino. Le tesi , insomma, dei nostri "sinceri democratici".

sbrigati

Gio, 10/11/2016 - 10:15

Tutto il mondo è paese, i coraggiosi, intemerati democratici non accettano mai l'esito delle urne, sono "loro" i portatori della VERITA', gli altri non capiscono ... niente, sono solo fascisti e razzisti, poco importa se i "loro" rappresentanti hanno portato guerra e distruzione in mezzo mondo e stretto alleanze con i più biechi terroristi, "loro" sono DEMOCRATICI ( Democrazia = governo del popolo) però quando è comodo se ne dimenticano. Patetici come i loro sostenitori europei.

glasnost

Gio, 10/11/2016 - 10:16

E' evidente che per Soros accettare la sconfitta solenne, è veramente difficile. Dopo tutti i soldi che ha speso per sponsorizzare la Clinton e dei quali non vede il ritorno atteso, certamente diventerà una bestia e farà di tutto per creare caos. Magari mandando centinaia di perditempo a protestare.

Rossana Rossi

Gio, 10/11/2016 - 10:16

Non c'è da meravigliarsi, anche da noi questi 'democratici' sono la rappresentanza del più bieco fascismo rosso.........solo gentaglia!......

mareblu

Gio, 10/11/2016 - 10:16

Adesso possiamo gia' vedere il PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI , quanta pazienza avra', prima che li inviti di andare a lavorare.

ILpiciul

Gio, 10/11/2016 - 10:18

L'intolleranza dei falsi tolleranti! Soliti cattivisti, a comando.

Eraitalia

Gio, 10/11/2016 - 10:20

BEATI NOI CHE ABBIAMO I GOVERNI SCELTRI A USO E CONSUMO DELLA SINISTRA!!!!!!!!!

nerinaneri

Gio, 10/11/2016 - 10:21

...azz! c'è lo zampino di nanni moretti...

Ritratto di dlux

dlux

Gio, 10/11/2016 - 10:22

Che fa, Indini, se ne meraviglia? Allora non li conosce. Loro sono i "veri democratici", loro hanno nel dna la "vera democrazia". Qualunque altra democrazia entra in rotta di collisione con la loro, quindi è da abbattere. Come hanno fatto in Italia...E giù fiumi di parole per fargli capire che la Brexit è una libera scelta del popolo britannico, che Trump l'hanno liberamente scelto gli statunitensi e che entrambe le cose NON sono state imposte da un burattinaio che stravolge il significato della costituzione e della stessa democrazia...

Lucky52

Gio, 10/11/2016 - 10:23

Sbaglio o hanno sempre detto che gli USA era la nazione democratica per antonomasia ? Non mi pare proprio se le minoranze e la sinistra anche da loro non riescono ad accettare i risultati espressi in una elezione democratica

Raffaello13

Gio, 10/11/2016 - 10:26

Non dimentichiamo che le Repubbliche Satelliti dell'Unione Sovietica si autodefinivano "Democratiche" ed erano delle spietate dittature poliziesche, (come la Deutsche Democratic Republic).Teniamolo ben presente quando qualcuno ci propina una modifica Costituzionale che toglie il potere al Popolo di votare i suoi rappresentanti, con la scusa "così le Leggi si approvano prima". Meditate gente!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 10/11/2016 - 10:26

La demokrazia dei pdioti,sinistroidi,comunistardi e non ultimi radical-chic!!

dondomenico

Gio, 10/11/2016 - 10:26

Non è una protesta, è solo l'espressione libera e democratica di un pensiero, si....quello di Carlo Marx

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 10/11/2016 - 10:28

Gli "antropologicamente superiori" di snistra non si smentiscono mai.

guillaume.t

Gio, 10/11/2016 - 10:29

Sembra che ci sia lo zampino delle fondazioni di George Soros dietro molte di queste manifestazioni.

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Gio, 10/11/2016 - 10:30

"...Ma questi sono, appunto, democratici. E così hanno inscenato decine di manifestazioni anti Trump in diverse città degli Stati Uniti..." poveretti, è l'unica cosa che sanno fare ...

Ritratto di bergat

bergat

Gio, 10/11/2016 - 10:31

Si capisce benissimo che le proteste nascono, quando evidentemente si prende la direzione giusta, quando le minoranze non vincono, quando non si può più ottenere molto dando poco. A parte la moda fatta da ricchi che hanno avuto fortuna grazie a favoritismi del potere, la cosidetta radical chic,rimangono poi gli invasati. Il mondo è pieno di fan che si identificano col calciatore che guadagna miliardi, mentre loro sono poveri. Sono quelli dei centri sociali i cui genitori costituiscono l'elite dominante. Signori fuori dalle balle. vogliamo chi ci vende un sogno e non chi ci assicura il vuoto a perdere.

Kerenkeren

Gio, 10/11/2016 - 10:32

La sinistra non si smentisce mai,è' "democratica" solo se vince lei.il COMUNISMO non muore mai.

Massimo25

Gio, 10/11/2016 - 10:34

chi scrive o vuole fare passare il messaggio che gli usa sono la culla della democrazia dovrebbe essere messo in manicomio.Queste favole sono finite.Tutto si é globalizzato anche questo..

giovanni PERINCIOLO

Gio, 10/11/2016 - 10:36

"In America scende in piazza l'odio". Io sarei più preciso, non é l'America che scende in piazza bensi New York e Los Angeles che rappresentano solo se stesse e quella elite internazionale degli affari, sopratutto sporchi, che pretende di governare il mondo. Un segno della elite?? Nei giorni precedenti le elezioni a ogni sondaggio favorevole a Trump le principali borse mondiali andavano in rosso, ad elezione avvenuta tutte le borse a fine giornata sono tornate in positivo e in rimonta notevole per esmpio a Tokio. Cosa significa questo?? é la prova provata che le elites hanno tentato di manipolare le elezioni USA ma il giorno dopo, preso atto deella sconfitta, sono pragmaticamente tornate agli affari, quelli veri!

Giacinto49

Gio, 10/11/2016 - 10:36

Un (dis)ordine che sembrerebbe venire da molto in alto!

nopolcorrect

Gio, 10/11/2016 - 10:39

Non c'è da meravigliarsi, i sinistri sono in tutto il mondo odiatori del proprio paese e terzomondisti.Viva Trump e viva Putin!

ghorio

Gio, 10/11/2016 - 10:43

Possono protestare , ma alla fine il risultato non viene cambiato. Semmai bisognerebbe ignorarli.

Ritratto di Idiris

Idiris

Gio, 10/11/2016 - 10:44

Contro Barack Hussein Obama dicevono la stessa cosa "Obama is not my president" i repubblicani di TEA PARTY E LO STESSO TRUMP. Quindi chi la fa la aspetti. Solo ipocrizia dalla parte vostra.

ziobeppe1951

Gio, 10/11/2016 - 10:45

Fuori dalle palle kkkompagni..c'è sempre la Corea del Nord

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 10/11/2016 - 10:46

E' così in tutto il Mondo...Fa parte del loro DNA. "Not my president"....No questo,....NO quello,.."antagonisti",.."centri sociali","movimenti arcobaleno",...Usano la DITTATURA DELLA PIAZZA,la violenza,come leva di potere(poi dicono agli altri "fascisti"!!).Per fortuna che siamo in America,e Trump ha il potere ed il sostegno di una larga maggioranza(non ha vinto per qualche migliaio di voti,nonostante tutti contro...),per RADDRIZZARE le cose,scardinare questa mentalità,CON IL SOSTEGNO FORTE,dell'opinione pubblica che lo ha votato,quell'opinione pubblica,che in America,CONTA,per fare muovere il SISTEMA,NON PER UN'ECONOMIA FASULLA(virtuale),E ASSISTENZIALE,ma di lavoro vero,di opportunità,per tutti quelli che vorranno lavorare,e non vivere di espedienti e degrado!!!

Aegnor

Gio, 10/11/2016 - 10:48

Come sono belli,come sono buoni,come sono democratici i.....democratici

tormalinaner

Gio, 10/11/2016 - 10:51

Gli attacchi di bile rendono violenti ma troveranno pane per le loro gengive sdentate.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Gio, 10/11/2016 - 10:52

gentaglia del PD in vacanza negli states?

Ritratto di Idiris

Idiris

Gio, 10/11/2016 - 10:52

Piu di 1000 nuovi "immigrati" sono sbarcati l'altro ieri e continueranno a farlo fino 2018.

lambi65

Gio, 10/11/2016 - 10:55

adesso capite perchè Hillary e Obama hanno costituito il FEMA, andate su Internet e capirete.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 10/11/2016 - 11:00

cani randagi che abbaiano alla luna.

NicoZ

Gio, 10/11/2016 - 11:04

Saranno anche "democratici" solo a parole, pero' come e' un fatto che Trump ha conquistato 290 "seggi" contro i "232" della Clinton, la Clinton ha conquistato 59.926.386 voti, mentre Trump 227.880 in meno. Io sono convinto che se avesse vinto la Clinton ci sarebbero state proteste dei supporters di Trump. In tal caso, Il Giornale avrebbe scritto che protestare va bene. Ma.

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 10/11/2016 - 11:10

NON POTEVA ESSERE ALTRIMENTI CHE SPERARE NELLA SCONFITTA DI HILLARY CLINTON. LA MAGGIORANZA DEL POPOLO AMERICANO, (COME IL POPOLO INGLESE SUL VOTO SU BREXIT), HANNO DIMOSTRATO DI AVERE SAGGIAMENTE VOTATO PER LA SCELTA DEL MALE MINORE. LA CLINTON PER CURRICULUM ED INDOLE E’ UN’ ABITUDINARIA DI EPISODI DI MALCOSTUME E CORRUZIONE E DI TROPPA SFRENATA AMBIZIONE E DISPOSIZIONE NATURALE PER LA POLITICA GUERRAFONDAIA, CHE IMBARAZZANO LE ISTANZE PIÙ SEVERE DEL BENE DA CIÒ CHE È MALE.

Ritratto di Gianluca_Pozzoli

Gianluca_Pozzoli

Gio, 10/11/2016 - 11:10

OSSERVAZIONE: qualcuno scrive che i sinistrossi possono protestare anche se il voto democratico è palese, noi di destra possiamo solo votare nel nascondimento e non possiamo dichiararci perchè giudicati fascisti-razzisti-intolleranti-inumani. ebbene da parecchio tempo mi dichiaro di estrema destra e alcuni che si dichiaravano amici mi hanno mollato, vengo definito razzista e fascista...in altre parole confermo sulla mia pelle quanto sia schifoso chi si identifica nella SINISTRA

ted

Gio, 10/11/2016 - 11:11

Azz... Sono "democratici" solo se vincono loro , come nella ex Urss , nell'attuale Nord Corea .......e oserei dire ....in Itaglia (giornalisti radical-chic spocchiosi e livorosi in primis).

lupo1963

Gio, 10/11/2016 - 11:12

Basta vedere le facce de "manifestanti" :studenti bianchi con le divise d'ordinanza dei liberal ,l'equivalente dei nostri radical chic.Studenti ricchi figli di papa',al momento arroganti verso chi la pensa diversamente da loro.Un buon addestramento per quando erediteranno il posto di papa'e potranno usare la loro arroganza sui sottoposti.Simili ai nostri sessantottini con l'eskimo figli di avvocati,manager,giornalisti e magistrati e che oggi sono ...avvocati,manager,giornalisti e magistrati.Poi ci stupiamo del "populismo"...

ptr65

Gio, 10/11/2016 - 11:16

La dimostrazione palese di quanto sia "democratico" e "popolare" sono termini totalmente estranei alla mentalità dei sinistri di tutto il mondo

Ritratto di elio2

elio2

Gio, 10/11/2016 - 11:19

In tutto il mondo i fascisti rossi odiano la democrazia, odiano qualsiasi potere che non sia il loro, ma sopratutto non possono esistere in un Paese dove la democrazia viene applicata, e il corpo elettorale, a differenza dei loro supporter, sia in grado di intendere e volere.

Ritratto di liusstrale

liusstrale

Gio, 10/11/2016 - 11:20

Non è sempre vero che i ricchi sono meno sensibili rispetto ai problemi sociali dei meno abbienti. Chi crede sia sempre vero è prigioniero di una concezione ideologica superata dai tempi e utile solo a chi per il potere politico tenta di dividere la gente.

kolton jones

Gio, 10/11/2016 - 11:20

Lasciate stare Mr.Trump che neanche vi kaka,andate in cina, korea del nord,cuba,arabia saudita ecc ec......saranno senz'altro lieti di accogliervi!

timba

Gio, 10/11/2016 - 11:28

Non mi ricordo di sit-in quando fu eletto l'abbronzato premio nobel a prescindere. Sicuro qualcuno avrà detto "not in my name" ma bloccare intere città... questa è la stessa gente che si era scandalizzata quando Trump, capita già l'antifona di tutti i media schierati, nonchè sondaggisti e lobbies varie, aveva detto che in caso di sconfitta avrebbe preso il suo tempo prima di riconoscerla. Ecco. Soliti ipocriti di sx. Viva la democrazia, ma che sia quella che piace a me. Fatevene una ragione. Ovunque si possa votare (quindi non in Italia) la sx o è già scomparsa o scomparirà... that's the way.. I like it..

Marcello_451

Gio, 10/11/2016 - 11:30

Chi non accetta l' esito di elezioni democratiche innalzando i cartelli con "Not my president", non accetta neppure la democrazia. Se fossero meno politically-correct dovrebbero innalzare anche cartelli con "Not my democracy". dimostrando così la loro estraneità ai principi di libertà e democrazia

onurb

Gio, 10/11/2016 - 11:32

I sinitrati sono uguali n tutto il mondo: evidentemente il metodo educativo è lo stesso un po' ovunque. A Roma queste proteste contro una realtà sgradita vengono sbeffeggiate in modo goliardico: e nun ce vonno sta, e nun ce vonno sta. Ma se ne faranno una ragione pure loro.

PDIsla§

Gio, 10/11/2016 - 11:32

L'ITALIA MAESTRA DI LOTTE E DI GOVERNO:Comunisti Marxsist,Leninisti,Centri Sociali,Popolo viola,Notav,cgil,anarchici,media: stampa repubblichina ManifesTante ,selliani,procure d'assalto,...IL NS EXPORT.

Ritratto di Antipupazzo

Antipupazzo

Gio, 10/11/2016 - 11:33

Come sono diversi da noi, li poche migliaia di elettori contestano un Presidente votato da milioni di persone. Da noi un abusivo non votato da nessuno è al governo (con ben pochi risultati) e nessuno protesta. WWWWWW l'itaglia

honhil

Gio, 10/11/2016 - 11:34

I centri sociali hanno fatto scuola e l’America, la democratica Ameria, sbraca.

fabioerre64

Gio, 10/11/2016 - 11:36

Una volta negli Stati Uniti, ai tempi della guerra fredda, i comunisti non esistevano, erano il nemico, i democratici erano il centro ed i repubblicani la destra. Adesso, putroppo i democratici sono diventati centro-sinistra e questi pagliacci che protestano contro un'elezione democratica di un Presidente non sono nient'altro che dei ridicoli comunistelli. Fossi in Trump li farei arrestare tutti.

Sentry

Gio, 10/11/2016 - 11:41

tutta gente come i nostri parassiti dei centri sociali che non avendo una beata fava da fare hanno tempo di manifestare mentre gli altri tirano la carretta

Klotz1960

Gio, 10/11/2016 - 11:41

Sono la stessa orda dei grillini, giovani fannulloni computerizzati e globalizzati che passano il tempo tra cellulari, facebook e twitter e che sopratutto non hanno alcuna voglia di lavorare. Il loro problema e' alzare qualche centinaio di dollari/euro al mese per pizze e marijuana, possibilmente da salari di disoccupazione o assistenza sociale. In Italia Grillo gli ha promesso 500 Euro al mese. Fa in ultima istanza piacere che anche negli Usa ci sia questo problema. In Europa l'Italia e la Spagna sono saldamente in testa alla classifica del fannullone computerizzato e globalizzato..

Duka

Gio, 10/11/2016 - 11:43

Beh da noi non è così diverso. I nostri finti democratici del PD ( ovvero PCI,PDS,DS) vivono da nababbi alle spalle del popolo al quale ha blaterato solo promesse . Banche fallite, Cooperative esenti tasse, Sindacati esenti tasse, Mestieranti della politica mantenuti a palazzo per decenni, e via dicendo. Tutti costi sopportati dai cittadini ed in massima misura dal mondo operaio che li ha votati per oltre 70 anni.

Ritratto di elkid

elkid

Gio, 10/11/2016 - 11:43

--------come fa il giornalista a sapere che in caso di vittoria della clinton non sarebbe successa la stessa cosa?----ha doti divinatorie il giornalista?----ma mi faccia il piacere----si ripassi l'elezione di obama e noterà che successe la stessa cosa ad opera dei "democratici" repubblicani----finchè si manifesta pacificamente e senza violenza tutto è consentito----ricordiamoci che gli usa sono divisi esattamente a metà ---perchè se è vero che con la conta dei grandi elettori trump ha stracciato hillary -è anche vero che come voto popolare i due contendenti hanno avuto gli stessi voti---hasta

Mr Blonde

Gio, 10/11/2016 - 11:48

altro cortocircuito, è democrazia anche questa

CesareGiulio

Gio, 10/11/2016 - 11:49

In effetti per essere democratici ..stanno dimostrando al mondo cosa intendono per....democrazia.....della serie non si smentiscono mai. Comunque sono plagiati piu che altro, non sanno cosa fanno e perche ma dovranno farsene una ragione.....

pedrosa

Gio, 10/11/2016 - 11:49

Non c'è da stupirsi, se vinceva Hillary era stato detto che non sarebbe stato riconosciuto, perchè era un broglio , dunque......va bene cosi.

Ritratto di Turzo

Turzo

Gio, 10/11/2016 - 11:53

Sinistrati, Komunistelli, VE RODE, AZZ SE VE RODE! VE RODE TANTISSIMO! e questo è solo l'inizio.... Non sapete perdere, non siete democratici anche se dite di esserlo, in una solo concetto, mi fate veramente pena..... ELPIRL, CONVIENE, ECC. niente da dire sul comportamento dei vostri Kompagni, vero?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 10/11/2016 - 11:54

idiris non credo ci siano state queste proteste democratiche quando il napoletano ha eletto sempre democraticamente a suo piacere senza ascoltare il popolo un rappresentante della sinistra a presidente con tutti gli ammenicoli vari.Vorrei ricordare che renzi ha vinto solo le primarie del suo partito,ed ora vorrebbe un senato eletto solo dai sinistri praticamente toglirebbe il senato ma non i senatori.

Ritratto di gianky53

gianky53

Gio, 10/11/2016 - 11:58

Idiris non dire stupidaggini e guarda a casa tua che ne hai ben donde. Sono solo e sempre i "sinceri democratici" di sinistra quelli che occupano le piazze. Non accettano il risultato del voto e fanno casino, vogliono imporre il loro pensiero sulla maggioranza che la pensa in altro modo. Riguardo all'America se anche i repubblicani del Tea Party dicevano la stessa cosa contro Sbarack Obama... si limitavano a dirlo, senza andare a creare sommosse in piazza. I sinistrati hanno l'abbonamento alla piazza, a tutte le latidudini.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 10/11/2016 - 11:59

Non ho tifato per nessuno dei due contendenti, ma a questo punto comincia a nascere la simpatia per Trump caduto nella rete dei finti democratici con il cuore a sinistra ed il portafoglio a destra. Un film già visto in altre parti del mondo e soprattutto da noi. Con la prima elezione di Reagan fecero la stessa cosa, poi alla seconda elezione fu un plebiscito per chi si rivelò uno dei migliori presidenti USA!

Giapeto

Gio, 10/11/2016 - 11:59

I soliti sinistri mossi con il telecomando di Soros.

Ritratto di Risorgere

Risorgere

Gio, 10/11/2016 - 12:01

Studentelli, bamboccioni, millennials e fighette: la pussy generation. I loro genitori, che si smazzano duramente da mattina a sera nelle fabbriche per mantenerli, hanno votato Trump.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 10/11/2016 - 12:02

Ricordiamoci di quando il CDX era al Governo.Arcobaleni,Girotondini, etcc sempre a protestare, adesso TUTTI zitti perchè clero e COOP stanno facendo affari d'oro, dunque non vogliono essere disturbati. NUN CE VONNO STA (e si dichiarano D E M O C R A T I C I, ma dde che'????????????????

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 10/11/2016 - 12:09

La Colpa di questa situazione di piazza è del mrs Obama e dell'amica "tradita" che fino a qualche giorno fa gettavano veleno, aizzando gli elettori affinchè non votassero Trump.Speriamo che non ci siano tragedie umane (morti) ma ne dubito.

Tarantasio

Gio, 10/11/2016 - 12:11

Sono meglio dei centri sociali che ben conosciamo, molto più educati e composti, senza caschi e mazze, e con poliziotti veri a controllare. Sono il segno che Trump è un vero spartiacque tra il nero e il dopo. Protesta legittima. Non impressioniamoci per così poco ma rallegriamoci

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 10/11/2016 - 12:11

A quanto pare anche negli SU si applica la dottrina tipica delle sinistre europee, specialmente nel bel paese. Non a caso la "sinistra" della multimilionaria Ilary Clinton intona le filippiche tipiche delle sinistre europee, quelle stesse ben conosciute e praticate dai comunisti italiani. Evidentemente Ilary non sa (o fa finta di non sapere) che nel suo ricco paese è molto cresciuto il numero dei poveri, soprattutto tra i bianchi, una volta categoria protetta. Questa è la principale ragione del successo di Tramp, malgrado i feroci attacchi a lui rivolti dai "comunisti" degli SU d'America.

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 10/11/2016 - 12:15

Due giorni fa ho sentito Simona Malpezzi del PD (quella che passa più tempo in TV che a casa sua) esprimersi a favore della Clinton accomunando i democratici USA ai democratici di casa nostra. Dimenticando che i democratici nostrani sono taroccati, un ibrido catto-comunista che con i democratici USA poco o nulla hanno in comune. Comunisti e democristiani se le sono suonate (politicamente) per 50 anni; gli uni con l'URSS marxista leninista, gli altri con l'America maccartista, sempre irrimediabilmente contro su fronti opposti ed inconciliabili. Ed oggi, per camuffarsi e rifarsi un’identità, hanno cambiato nome, bandiera, stemma, inno, e dicono di avere le stesse radici; sembrano nati e cresciuti insieme nella stessa culla. Infatti Bersani andò a portare una corona di fiori a Kennedy e forse Renzi andrà a deporre la sua corona al mausoleo di Lenin. Ipocrisia distillata, allo stato puro.

precisino54

Gio, 10/11/2016 - 12:17

Proteste contro l’elezione di Trump; ovvero: la democrazia e il rispetto delle regole come inteso da quelli che si autodefiniscono “democratici” in tutto il mondo. Per certa gente il voto è democratico solo se sinistro, diversamente è solo di protesta, manifestazione di razzismo e di ignoranza! E dire che sia Obama che la sconfitta Hillary si sono complimentati con Trump ed invitato la propria parte ad aiutare il neo eletto presidente e collaborare per migliorare la società. Indubbiamente quei leader conoscono le regole del gioco e, nel rispetto delle regole democratiche, accettano il responso del voto. Purtroppo sappiamo bene che al di sotto dell’arco alpino le regole valgono diversamente e certamente qualche procura avrebbe inviato il classico “avviso di garanzia” ovvero “invito a scomparire”!

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 10/11/2016 - 12:18

Vuol dire che oggi, dopo mezzo secolo di guerra fredda e di cortina di ferro, sempre sull’orlo della catastrofe nucleare, i nipotini di Kennedy ed i nipotini di Kruscev (quelli che, sulla questione dei missili russi a Cuba arrivarono ad un passo dallo scatenare la guerra atomica) hanno le stesse radici e la stessa ideologia? Buffoni e patetici; un dramma ed una tragedia. Il dramma è che fingono di crederci davvero. La tragedia, invece, è che anche gli avversari fanno finta di crederci. Però, vista la reazione di questi anti-Trump, sembrerebbe che fra i “nipotini” confusi ci sia qualche analogia: i democratici USA non digeriscono le sconfitte e pensano che la democrazia è bella solo se vincono loro; proprio come i democratici nostrani. Sì, qualcosa in comune ce l’hanno: il peggio. Ma, in ogni caso, quattro sfigati scalmanati non sono l’America; sono solo quattro scalmanati sfigati. Forse anche in USA ci sono i Centri sociali.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 10/11/2016 - 12:19

Più che una protesta anti Trump mi pare una protesta contro gli elettori di Trump cioè contro la democrazia stessa . Trump non ha fatto ancora nulla e già protestano ? Meraviglioso !

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 10/11/2016 - 12:19

comunisti comunisti ihhiihih

agosvac

Gio, 10/11/2016 - 12:23

Ma siamo sicuri che gli Usa siano il paese della "democrazia"??? In democrazia se ad un'elezione vince qualcuno, gli altri lo accettano. Queste manifestazioni contro Trump regolarmente eletto e senza alcuna possibilità di dubbio visto l'enorme differenza tra lui e la clinton, sono del tutto antidemocratiche, direi che siano addirittura "sovversive". Come può un grande paese come l'America dettare le regole della democrazia a tutto il resto del mondo se è antidemocratico?????

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 10/11/2016 - 12:26

Anche se è vero che la Clinton ha battuto Trump come numero di voti - circa 230.000 in più, infatti la maggioranza degli elettori ha scelto Clinton, il sistema elettorale americano, volto più alla governabilità che non alla rappresentatività, ha premiato Trump, pur essendo minoranza nel Paese. Ma fanno male a protestare, non è la volontà popolare che conta, ma quello che dicono le regole elettorali che anche loro hanno accettato, quindi zitti e a cuccia, adesso comanda Trump.

arkangel72

Gio, 10/11/2016 - 12:28

ah ecco dove son finiti i girotondini!!!

kayak65

Gio, 10/11/2016 - 12:32

sono gli stessi fascisti rossi che si scandalizzavano quando trump sosteneva che se avesse perso non avrebbe riconosciuto il voto. appunto il voto. il male incurabile della sinistra che ammette solo un'unico esito. quello che piace a loro in barba al nome democratico che schifosamente mettono sui loro simboli

amicomuffo

Gio, 10/11/2016 - 12:34

Per queste persone la frase:" bisogna saper perdere"è bandita dalle loro conoscenze!

meverix

Gio, 10/11/2016 - 12:35

Ragazzi, questa è la democrazia, forse doveva presentarsi solo la Clinton così avrebbe vinto lei sicuramente. Mi aspetto qualcosa di analogo qualora vinca il NO al referendum del 4 dicembre.

meverix

Gio, 10/11/2016 - 12:37

Strano...eppure pensavo che l'America fosse il paese più democratico del mondo in assoluto...

tmarco

Gio, 10/11/2016 - 12:39

I Democratici americani anziché protestare con violenza potrebbero chiedersi perché la maggioranza degli elettori non abbia votato il loro candidato. Mica perché la Clinton è un tantinello compromessa con petrolieri sauditi, banchieri e multinazionali?

Maver

Gio, 10/11/2016 - 12:44

Non sapendo perdere (ma questa gente quando mai ha avuto uno straccio di stile?) ora tentano di drammatizzare l'evento: così creano agitazione, nella segreta speranza di essere repressi con le maniere forti e poter tornare a recitare la parte delle eterne vittime. Ma è così difficile da comprendere l'eterno ripetersi dei loro frusti clichè ereditati dai padri? Credono di muovere il mondo e non sanno di essere modernariato.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 10/11/2016 - 12:51

Ma cosa CASSO scrivi nicoZ 11e04??? Hanno votato quasi 200 milioni di Americani,la Clinton ha preso arrotondato 60 milioni di voti e gli altri chi li ha presi???Mi sa che c'è qualcosa che NON quadra nei tuoi conti!!!

Ritratto di Giano

Giano

Gio, 10/11/2016 - 12:54

(2) Vuol dire che oggi, dopo mezzo secolo di guerra fredda e di cortina di ferro, sempre sull’orlo della catastrofe nucleare, i nipotini di Kennedy ed i nipotini di Kruscev (quelli che, sulla questione dei missili russi a Cuba arrivarono ad un passo dallo scatenare la guerra atomica) hanno le stesse radici e la stessa ideologia? Buffoni e patetici; un dramma ed una tragedia. Il dramma è che fingono di crederci davvero. La tragedia, invece, è che anche gli avversari fanno finta di crederci. Però, vista la reazione di questi anti-Trump, sembrerebbe che fra i “nipotini” confusi ci sia qualche analogia: i democratici USA non digeriscono le sconfitte e pensano che la democrazia è bella solo se vincono loro; proprio come i democratici nostrani. Sì, qualcosa in comune ce l’hanno: il peggio. Ma, in ogni caso, quattro sfigati scalmanati non sono l’America; sono solo quattro scalmanati sfigati. Forse anche in USA ci sono i Centri sociali.

Aegnor

Gio, 10/11/2016 - 12:58

Fintanto che esisteranno i dem(a qualsiasi latitudine),la democrazia rimarrà una utopia.

alberto_his

Gio, 10/11/2016 - 12:58

Hanno diritto di manifestare così come Trump, vincendo regolari elezioni, ha il diritto/dovere di governare. Se la sparatoria è dovuta ad altre motivazioni, perché citarla?

Ritratto di Lissa

Lissa

Gio, 10/11/2016 - 13:03

Agli spocchiosi sinistrati non piace perdere. Si riempiono la bocca di democrazia, ma la loro "democrazia" e all'insegna della violenza, menzogna, esproprio , etc. L'esempio c'è lo dà la mummia stramaledetta, che funge da commissario politico.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 10/11/2016 - 13:05

Questi sono i diversamente democratici. Siamo pieni in Italia di questa gentaglia. Stanno fomentando lo scontro.

19gig50

Gio, 10/11/2016 - 13:06

Qualche psudo comunistello contesta un Presidente democraticamente eletto dal popolo... cosa dovremmo fare noi che siamo governati da abusivi messi lì da un comunista senza il consenso dei cittadini?

blackbird2013

Gio, 10/11/2016 - 13:13

SI?! MA non era Trump quello che aveva detto che avrebbe accettato l'esito delle elezioni solo se avesse vinto lui? Abbiamo la memoria corta cari sapientoni destristi?

Tamagorà

Gio, 10/11/2016 - 13:14

Il bello e' che ( forse) gli stradaioli fancazzisti USA verranno sistemati con il "Law and Order di Trump mentre in Italia ai fancazzisti si regalano Centri Sociali e preghierine di Bergoglio !

soldellavvenire

Gio, 10/11/2016 - 13:26

anche il"popolo" americano ha capito che la democrazia è solo una bufala clamorosa: è dimostrato come sia sempre possibile vinca uno che non ha avuto la maggioranza dei voti, nessuna legge elettorale è perfetta

giovanni PERINCIOLO

Gio, 10/11/2016 - 13:27

..."democratici" solo a parole".... Mi domando se esistono veramente e non solo negli USA ma a livello mondiale dei "democratici" veri. Trovo che le parole democrazia e democratico siano le parole più abusate del mondo intero, sopratutto da parte dei comunisti e loro discendenti che hanno dimanticato cha la loro ragione sociale originale definiva il loro movimento come "dittatura del proletariato" e non già democrazia!

antipifferaio

Gio, 10/11/2016 - 13:27

Ma non lo vedete che sono tutte comparse pagate....ci vuole tanto a capirlo?! Anche dopo la Brexit la Scozia ha inscenato la manfrina della secessione...e poi? Il nulla! Era chiaro che erano stati "assunti" per far casino ma poi si dimostrano per quello che sono: dei falliti!

Ritratto di Henry.Kissinger

Henry.Kissinger

Gio, 10/11/2016 - 13:35

Sbagliato protestare ma va comunque detto, e spiace che "il Giornale" non lo puntualizzi, che la signora Clinton ha ottenuto circa ducentomila (200.000) voti più di Donald Trump. Poi per il noto sistema dei "Grandi Elettori" il voto popolare viene spesso ribaltato. Ammetterete che questo possa lasciare l'amaro in bocca ai sostenitori della moglie di Bill. Questo se fosse accaduto il contrario avrebbe dato origine ad analoghe proteste.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 10/11/2016 - 13:39

La grande maggioranza ha scelto ,la minoranza ,in democrazia ,si allinea pur rimanendoo di idea diversa. Renzi non è il Presidente del Consiglio di molti Italiani ma nessuno va in piazza. Un errore parlare della dimostrazione di ragazzi immaturi che ovviamente Repubblica farà diventare centomila (ma questo è scontato) . la Polizia farà rispettare la volontà della maggioranza degli Americani e la sinistra se ne far una ragione. Divertente però la logica dei sinistri : se perdiamo le elezioni non vale come facevamo noi nei nostril giochi di bambini .

diwa130

Gio, 10/11/2016 - 13:45

@egi - infatti sono tanto antidemocratiche che noi (e la Germania) abbiamo avuto una dittatura di destra , guarda un po'.

vince50

Gio, 10/11/2016 - 14:01

Sono democratici solo a parole,=comunisti.

frank173

Gio, 10/11/2016 - 14:01

Amici di Renzi e della Boschi.....brrrrrrrr

hectorre

Gio, 10/11/2016 - 14:02

trump ha vinto,tutto il resto è fuffa...compresi i patetici commenti dei sinistrati....ahahahahah.....siete patetici

mikiz

Gio, 10/11/2016 - 14:03

Secondo i "sinceri democratici" nostrani ed americani si dovrebbero far votare solo le persone colte, intelligenti, eleganti e non i buzzurri! Si devono far votare solo i Democratici! Il risultato del voto é accettabile solo se vincono i Democratici!

lavieenrose

Gio, 10/11/2016 - 14:03

Ma in Italia cosa hanno fatto con Berlusconi, sostenuti ben bene dalla stampa dem internazionale? Si fa in fretta a tirar su un opò di fanatici, magari anche prezzolati con un paio di dollari.....

routier

Gio, 10/11/2016 - 14:04

Ma come sono "umani" questi "democratici" USA. Quando vincono loro, allora gli elettori sono maturi e responsabili. Quando vincono gli avversari, allora gli elettori vanno censurati in quanto politicamente immaturi, razzisti, omofobi, fascisti e magari anche leghisti. (che non c'entrano nulla ma ci sta bene, tanto è gratis)

Maver

Gio, 10/11/2016 - 14:05

@blackbird2013, sempre abili nel montare farlocche, vero? Mettiamola così: se veramente la sinistra è democraticamente superiore ai "destristi" (come dice lei) quale occasione migliore per dimostrarlo, se non ora che dovreste accettare con compostezza e civismo la vittoria di un politico a voi inviso? O siete fatti della medesima pasta dei vostri avversari?

Ritratto di Friulano.doc

Friulano.doc

Gio, 10/11/2016 - 14:11

andate a vedervi le foto di coloro che protestano contro il verdetto democratico... tutta genre piena di voglia di lavorare... personcine a posto... gente che normalmente dovrebbe fare lavori socialmente utili...

Ritratto di la_linea

la_linea

Gio, 10/11/2016 - 14:25

Che spettacolo fantastico! Come si dice "rosiconi" in inglese?

nunavut

Gio, 10/11/2016 - 14:36

@ Henry.Kissinger, deve ammettere però che le regole sono così da molto tempo e tutti le rispettano,la regola per i grandi elettori ed in ogni stato é;the winner takes all cioé anche se perdi per 10 voti chi vince prende tutti i grandi elettori dello stato, per questo possono succedre queste cose.Mi ricordo che nel Québec il partito separatista raccolse 36% dei voti e ebbe solo 6 deputati perché i deputati rappresentano le contee dove vincono anche se per pochissimi voti.

Opaline67

Gio, 10/11/2016 - 14:36

NIENTE DI PIU’ TIPICO INFATTI DEI COSIDDETTI PROGRESSISTI (mai capito perché li chiamano progressisti visto che sembrano l’esatto contrario)DI OFFENDERE E TAPPARE LA BOCCA A QUALSIASI OPINIONE DISCORDANTE DALLA LORO BRAVI COME SONO A RECLAMARE PER SE’, QUELLA STESSA LIBERTA’ DI ESPRESSIONE CHE SONO PERO’ SEMPRE I PRIMI (da veri tiranni quali sono) A NEGARE STRENUAMENTE E ARROGANTEMENTE A CHIUNQUE NON CONDIVIDA LE LORO PERVERSE OPINIONI.PER LO STESSO PAT CONDELL, -non a caso- UN PROGRESSISTA SI HA QUANDO UN LIBERALE VA A MALE e non esiste nulla di più viscido e fetente

Scirocco

Gio, 10/11/2016 - 14:39

I democratici americani sono identici ai Renziani ed in generale a quelli di sinistra: democratici solo quando tutti si inchinano al loro volere. Sono invece arroganti,violenti e spocchiosi.Un Renzi che nel 2016 vieta un corteo contrario al SI, solo perché potrebbe disturbare il suo teatrino alla Leopolda è un piccolo e squallido dittatore. Mi auguro che si possa andare rapidamente a votare per spazzare via questa nuova classe politica che è riuscita nell'intento di far rimpiangere i vecchi politici italiani. E con questo è detto tutto.

Ritratto di llull

llull

Gio, 10/11/2016 - 14:57

Io però mi chiedo perché i "sinceramente" democratici siano così in tutto il mondo. Probabilmente è qualcosa di insito nel loro DNA

baio57

Gio, 10/11/2016 - 15:24

Ieri sera vedere Furio Colombo su La7 con travaso di bile fino le orecchie, è stato meglio della finale di CIAMPION LIG del 2010. (sono interista)

Ritratto di orione1950

orione1950

Gio, 10/11/2016 - 15:29

lo rimetto!!! E' la solita solfa. L'internazionale socialista si é subito mobilitata. Il voto democratico non le calza bene. Loro sono i migliori; e noi il "migliore" lo abbiamo già avuto!!!!

Ritratto di Scassa

Scassa

Gio, 10/11/2016 - 15:34

scassa giovedì 10 novembre 2016 Dilaga la protesta in USA dei delusi santi democratici ? Anche da noi e il nostro democratico PD ha pensato bene di mettere fuori leggi le dimostrazioni di extra destra che MAI hanno fatto danni,dimenticando che sono quelle di extra sinistra a mettere a ferro e fuoco con feriti le nostre povere città ! Paese che vai ,delinquenti che trovi .......ma tutti con il bollino progressista !!!!!!!!!!!!!!!!!scassa.

onurb

Gio, 10/11/2016 - 15:53

blackbird2013. Io ho compreso la ragione dell'affermazione di Trump leggendo l'intervista a Briatore, a cui, in una telefonata di qualche giorno fa, Trump rivelò di avere un vantaggio di circa 7 o 8 punti sulla Clinton, nonostante tutti i media dicessero il contrario. Quanto riferisce Briatore dimostra che Trump aveva ragione e che i media non hanno preso fischi per fiaschi, poiché non credo più che il ripetersi costante, un po' ovunque, di queste cantonate nei sondaggi sia dovuto alla casualità. No, i media taroccano i sondaggi a favore del candidato che essi privilegiano, nella convinzione, così facendo, di condizionare il voto degli elettori.

unz

Gio, 10/11/2016 - 16:18

sfilano e manifestano contro il risultato coerente con la democrazia ma non coerente con la finzione denocratica benpensante radical chic socialista

roberto.morici

Gio, 10/11/2016 - 16:23

Siamo sicuri che sappiano il significato della parola? Magari da quelle parti si pensa ad una squadra di base-ball o rugby.

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 10/11/2016 - 16:26

Sono i "GIROTONDI" all'americana...non c'e' da preoccuparsi talmente sono ridicoli...

Renee59

Gio, 10/11/2016 - 16:27

Hey Kissinger, 200mila voti in piú alla Clinton col trucco?

routier

Gio, 10/11/2016 - 16:28

X onurb 15,53 Sulle cantonate dei sondaggi la sua ipotesi mi pare più che credibile. Ipotizzare la malafede, di questi tempi, è opportuno.

Opaline67

Gio, 10/11/2016 - 16:32

RILEGGITI "THERE'S NO RACIST LIKE A LIBERAL RACIST" di Pat Condell. NON ESISTE RAZZISTA AL MONDO TANTO RAZZISTA QUANTO UN RAZZISTA LIBERALE CHE TI DA UNA VERA PERLA DI ESEMPIO PER RIASSUMERE IL CONCETTO (tanto più scritto da un ex laburista che si vergogna a morte di essere stato tale quindi ancora più pertinente)STO FINENDO CON ORGOGLIO DI TRADURRE IN ITALIANO IL SECONDO LIBRO DI QUEST’UOMO DI RARO CORAGGIO E INTELLIGENZA CHE SI BATTE STRENUAMENTE PER SALVAGUARDARE I NOSTRI DIRITTI FONDAMENTALI MINACCIATI IN EUROPA ANCHE DA GENTE VELENOSA COME QUESTA, FALSI DEMOCRATICI CHE IN REALTA’INCARNANO IL RAZZISMO PIU’ INTOLLERANTE E BIECO CHE ESISTA.

roberto.morici

Gio, 10/11/2016 - 16:34

@NicoZ. E' una sua personale supposizione o è riuscito ad avere la soffiata dallo stesso Trump?

roberto.morici

Gio, 10/11/2016 - 16:46

@Idiris(10,52). Voteranno per la Clinton?

Cheyenne

Gio, 10/11/2016 - 16:53

vedo che anche negli usa si è diffuso il virus comunista

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 10/11/2016 - 18:04

Fatemi capire, la fellatio promessa da Madonna a tutti i votanti Clinton era vincolata alla sua vittoria certa o era subordinata solamente al voto pro Clinton? Che cominci altrimenti venga portata in tribunale per millantato "debito" verso mezza America.

zucca100

Gio, 10/11/2016 - 18:07

Hernando e nicoz, non vi vedo lucidi. Hillary e trump hanno preso 60 milioni di vita a testa, la Clinton 200 mila in più m aha perso perché questo è' il maggioritario secco. Perdi anche se prendi più voti dell'altro

Ritratto di Leonida55

Anonimo (non verificato)

lento

Gio, 10/11/2016 - 18:15

Chi non accetta il risultato e' razzista e terrorista ! Questi manifestanti violenti ,farebbero bene a suicidarsi uno a uno !!

GVO

Gio, 10/11/2016 - 18:19

democratici dei miei stivali siete solo patetici...!!

Tarantasio.1111

Gio, 10/11/2016 - 18:21

Cosa dovremmo dire noi italiani di quello che ha fatto il nostro re Giorgio, Renzi, Alf-Ano e tutta la squadra che abbiamo al governo...anche loro dei veri democratici. Amen.

antonmessina

Gio, 10/11/2016 - 18:22

sinistre antidemocratiche se vincono gli altri..democratiche se vincono loro ..ma son talmente avvelenati dall'odio e dalla bile nel sangue che fanno piu pena che paura

Bellator

Gio, 10/11/2016 - 18:23

Questi sono gli autentici fratellastri dei sxxxxxxxxxi Italioti, si dichiarano DEMOCRATICI!!,sono solo dei poveri demenziali!!, esaltano la loro Democrazia solo quando vincono le elezioni Politiche,se perdono,gli avversari politici,eletti dal Popolo non sono accettai,li denigrano,li contestano,non li riconoscono. Questo è il DNA che hanno ereditato,che se lo porteranno sino alla tomba !!.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 10/11/2016 - 18:26

..Beh si sa quando a vincere NON sono i cattoprogressisticompagnocomunisti la vittoria ha sempre il peccato originale, ha sempre una tara, è populista, una vittoria nata dalla pancia ignorante, una vittoria sicuramente non razionale , una vittoria che partorirà chissà quale sciagura per il paese , ma sempre e comunque in odor di tirannia. Tutt'altro paio di maniche se a prevalere sono i cattoprogressisticompagnocomunisti , li possono governare, come da noi e ripetutamente , scevri di alcun peccato originale e tara pur non essendo stati eletti da nessuno.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 10/11/2016 - 18:30

&&Beh si sa quando a vincere NON sono i cattoprogressisticompagnocomunisti la vittoria ha sempre il peccato originale, ha sempre una tara, è populista, una vittoria nata dalla pancia ignorante, una vittoria sicuramente non razionale , una vittoria che partorirà chissà quale sciagura per il paese , ma sempre e comunque in odor di tirannia. Tutt'altro paio di maniche se a prevalere sono i cattoprogressisticompagnocomunisti , li come da noi possono governare, ripetutamente , scevri di alcun peccato originale e tara pur non essendo stati eletti da nessuno.

antonmessina

Gio, 10/11/2016 - 18:40

poi si scoprira che come nel bacino mediterraneo in ucraina ecc c'è dietro soros

gianni.g699

Gio, 10/11/2016 - 18:45

Hanno fatto fare alla ex elite ammaestrata al comando la recita dei perdenti dispiaciuti, sofferenti e con le lacrime agli occhi per non creare/incrementare un solenne boomerang contro se stessi !!! ed hanno sguinzagliato i soliti ringhiosi cagnolini ammaestrati a fare casino per strada !!! questi sono i demmoccrattici !!!

wrights

Gio, 10/11/2016 - 18:46

I "democratici" sono uguali in tutto il mondo, non sanno accettare un voto contrario, ne idee che non siano le proprie.

montenotte

Gio, 10/11/2016 - 18:48

Allora mi devo ricredere sulla prima democrazia(dicono) al mondo. Ma come, senza brogli Trump ha strapazzato la Clinton e ci sono proteste perchè non lo vogliono come Presidente? Cosa dovremmo dire noi che abbiamo un Premier MAI eletto ma IMPOSTO e inviso alla maggioranza degli Italiani, avremmo dovuto fare le barricate?

zen39

Gio, 10/11/2016 - 18:52

E' il primo tentativo del NWO di ribaltare il risultato elettorale. H sarebbe stata la garanzia di continuità nel suo diabolico progetto. Presto scatenerà i giudici. Film già visto in Italia. L'elìte non ama i "populisti" è ovvio. Il timore che succeda anche in UE ha già messo im allarme i capi di stato. Il NWO scatenerà altre forze alle sue dipendenze. Ora è solo un po' stordita. Quindi attenzione gente occorre vigilare perchè questa entità è pericolosa e subdola agisce nell'ombra. Non mi fido nemmeno del buon andamento della borsa nonostante tutto. Potrebbe essere solo una manovra rassicurante prima dell'attacco.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 10/11/2016 - 18:56

Dicono che il BARRICATO obama ci sia rimasto molto male ed in uno scatto d'ira sia andato nell'orto di Michelle, l'unica cosa fatta bene da quando è alla casa bianca ed abbia rovinato cavoli, verze, e altri bei prodotti biologici, ecocompatibili , biodegradabili fotosensibili insomma i progressisticompagnocomunisti anche in questo campo(orto) sono i migliori.

lavieenrose

Gio, 10/11/2016 - 19:07

Allora: che l'entourage della clinton sia estraneo a queste mqanifestazioni non ci credo neppure se me lo dice lo Spirito Santo. Ma vi ricordate lo sdegno dei dem quando Trump disse che ci avrebbe pensato se riconoscere o meno una eventuale vittoria della clinton? Purtroppo penso che la cattiveria sia un tratto distintivo dei dem, attenzione non di tutta la sinistra, proprio dei dem. Apparentemente colti e raffinati, ma profondamente cattivi ed anche, me lo si passi, ignoranti in tutto il mondo.

mutuo

Gio, 10/11/2016 - 19:12

Democratici Americani, Democratici Italiani ovvero comunisti nell'animo che non riescono ad assimilare la Democrazia. Vogliono vincere anche quando perdono, restano bambini, eterni bamboccioni anche con la Laurea in tasca.

ziobeppe1951

Gio, 10/11/2016 - 19:15

Zucca100...18.07....in itaglia vinci anche se non sei eletto

Ritratto di nordest

nordest

Gio, 10/11/2016 - 19:18

MA perché questa gentaglia non viene inaffiata di fogna perché le sinistre con la fogna sono casa ,ci vivono quello è il suo posto .

malgaponte

Gio, 10/11/2016 - 19:23

Pensate che se avesse vinto la Clinton gli elettori di Trump sarebbero scesi in piazza con cartelli tipo "Fuck Hillary" oppure "Hitler Hillary" ??. La verità è che i sinistri sono solo dei bastardi antidemocratici.

nunavut

Gio, 10/11/2016 - 19:34

@ onurb non contesto che i media e l'alta finanza possano inquinare i sondaggi ma mi permetta di suggerirle che anche il popolo"bue"(che secondo certi non dovrebbe avere il diritto di votare preché senza laurea)si é fatto furbo(io pure) quando mi dicono che é un sondaggio dichiaro(anche se non ho la laurea ma solo seconda ginnasio conseguita in un seminario) il contrario,pensando che con la loro ipocrisia stiano influenzando il voto essendo maggioritariamente faziosi altro che libertà di pensiero nello scrive articoli sui quotidiani.Chiedo di pubblicare se possibile.

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 10/11/2016 - 19:41

nelle foto e nei filmati in circolazione, si nota che sono soprattutto giovani il cui mestiere principale è quello di tirar sera, senza affaticarsi troppo, al campus pagato da papà , possibilmente neocon, ricordano molto i 68ini delle occupazioni e lauree facile, rivisitati in salsa hollywoodiana.... credo che manifestino perché toccherà loro studiare di più e cazzeggiare di meno...

Mefisto

Gio, 10/11/2016 - 19:55

Come i nostri centri sociali del c.azzo , quando per esempio c'è una manifestazione (pacifica) della lega.

claudioarmc

Gio, 10/11/2016 - 20:00

ELKID non metterti a frignare, hai 4 anni per mangiarti il fegato.

edo1969

Gio, 10/11/2016 - 20:02

Trump non è il mio Presidente! Purtroppo: infatti sono italiano e mi tengo Renzi e Mattarella

yulbrynner

Gio, 10/11/2016 - 20:22

cerco che di stupidaggini a vancera qui se ne leggono molte quando non vado al cesso mi basta leggere certi commenti che hanno un effetto lassativo cosi evito di spender soldi in farmaci ahahah

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 10/11/2016 - 21:03

si sono già messi all'opera. Ma lasciatelo lavorare per almeno qualche mese o almeno un anno. Ma cosa pretendono! Questo era il clima quando si mise al Governo, Benito Mussolini. Poi si lamentano se a qualcuno scappa la pazienza.

Trinky

Gio, 10/11/2016 - 21:18

E' la loro tipica democrazia.....se vinco io tutto va bene, se non vinco tutto non è regolare! E questi ci vorrebbero insegnare come stare al mondo....

Gianfranco__

Gio, 10/11/2016 - 21:56

Trump, dopo aver detto che in caso di sconfitta non avrebbe riconosciuto l'esito del voto che ora chiede a Obama di condannare le proteste popolari è il massimo della bassezza, dopo che lui stesso alla prima elezione di Obama manifestava con tanto di striscione "not my president". Ma a molti va bene così non vi è limite all'ignoranza purtroppo.

Emilia65

Gio, 10/11/2016 - 22:30

Tutto il mondo è paese. Sono così dappertutto, non solo in Italia. Però i Giornali e i Telegiornali dovrebbero dare più peso alla maggioranza che ha votato Trump, andando ad intervistare operai, agricoltori e classe media, invece di fare vedere le immagini della minoranza che protesta.

Ritratto di Quasar

Quasar

Gio, 10/11/2016 - 22:33

Quello dei massmedia di dare per scontata la vittoria di Hillary Clinton e' un metodo per influenzare e pilotare il voto, un vero attentato alle liberta' democratiche... che si e' dimostrato INSUFFICIENTE.

emigrato1978

Gio, 10/11/2016 - 22:35

Io vivo a Manhattan. Da pensionato sono andato a fare quattro passi alla Trump Tower in Columbus Circle. Così per vedere la dimostrazione e scattare qualche foto. Beh, all 16 EST non c'era nessuno. Secondo me i Newyorkesi dopo uno sca##o iniziale sono tornati tranquillamente a farsi i fatti loro

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 10/11/2016 - 22:40

Il DEMOCRATICO è diventato sinonimo di feccia

alox

Gio, 10/11/2016 - 23:15

Son d'accordo con elkid, queste proteste non hanno significato perche' Hillary Clinton, leader dei democratici, riconosce come presidente Trump! Trump non avrebbe riconosciuto la Clinton e avremmo stesse proteste ma con un inizio di una seconda civil war!

alox

Gio, 10/11/2016 - 23:27

Chi semina Odio raccoglie tempesta!

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 11/11/2016 - 00:42

Se in media americani, sapendo che Trump era in vantaggio, hanno taroccato i sondaggi facendo apparire invece la Clinton vincitrice, per farla vincere, hanno commesso un grosso errore. Sapere che la Clinton era in vantaggio ha spronato gli elettori di Trump ad andare a votarlo ed indotto gli elettori della Clinton a rinunciare a votarla.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 11/11/2016 - 03:18

Democraticamente Trump ha vinto. Gli avversari dovrebbero democraticamente riconoscere la sconfitta. Ma non sta nel loro dna riconoscere una sconfitta. Sono solo delle comari isteriche che sbrodolano indignazione. Di che poi ! Il popolo ha scelto Trump. Punto. Fatevene una ragione. Punto

Iacobellig

Ven, 11/11/2016 - 05:53

ECCO DI COSA È CAPACE LA SINISTRA QUANDO VINCE LA DESTRA. ANCHE QUANDO VINSE BERLUSCONI, PERSINO QUELLI DI FRANCIA CHE NIN C'ENTRANO NULLA, FECERO UGUALE. QUESTA GENTE VA PUNITA SERIAMENTE COL VOTO!

Popi46

Ven, 11/11/2016 - 06:36

Che volete...sono fatti così, o comandano loro o NON comandano gli altri.

roberto.morici

Ven, 11/11/2016 - 08:04

Secondo me questo Obama ha i riflessi un pò lenti, non è molto sveglio. Avesse seguito l'esempio del nostro fulmineo Napolitano avrebbe di già nominato, motu proprio, alla carica di Presidenta.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 11/11/2016 - 10:57

@michageo:....concordo!!

emigrato1978

Ven, 11/11/2016 - 23:32

Devo correggere il mio post del Gio, 10/11/2016 - 22:35. Oggi sono andato a Washington Square e dintorni. Ci sono molte manifestazioni spontanee giovanili. Il comportamento mi è sembrato molto civile. Ho anche parlato con diversi manifestanti che, anche se arrabbiati mi sono sembrati molto aperti a discussioni. Non ho certo visto sampietrini e spacca vetrine. Però non posso giudicare al di là della mia esperienza personale.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Dom, 13/11/2016 - 16:05

A distanza di giorni dallle elezioni USA, stravinte democraticamente da Trump (perfino per ammissione di SKYPD24) i democratici americani, quelli europei ed i mass media italiani sono scatenati contro il neopresidente degli Stati Uniti quasi avesse fatto un colpo di Stato! Non ricordo tanta sollevazione "democratica" nemmeno alla terza nomina consecutiva, senza elezioni, del capo del Governo Italiano! Strano concetto di democrazia quella dei nostri mass media: un Presidente USA che vince le elezioni non è legittimato, in Italia invece lo è invece un segretario di partito, nominato Capo del Governo dal Presidente della Repubblica con un escamotage giuridico dopo aver vinto le primarie del PD ma non regolari elezioni politiche; fautore di una riforma Costituzionale non condivisa con il supporto di un Parlamento dichiarato illegittimo dalla Corte Costituzionale! Mah!

zucca100

Mar, 15/11/2016 - 00:18

Skypd24. Giovanni sei un genio. Ma che scemenza