Donald Trump attacca Jay-Z: "Con me la disoccupazione degli afroamericani è ai minimi storici"

Dopo l'attacco del rapper Jay-Z in un'intervista alla CNN, Donald Trump ha risposto attraverso un tweet alle provocazioni

Il presidente degli Stati uniti Donald Trump sembra non aver digerito le parole di Jay-Z che nel corso di un'intervista rilasciata alla CNN aveva espresso la sua opinione sulle indiscrezioni secondo le quali Trump avrebbe definito "cessi di paesi" le nazioni africane dalle quali è più forte il flusso migratorio diretto negli USA.

"Tutti quanti si sono arrabbiati - ha dichiarato Jay-Z -. Rabbia a parte, le parole di Trump hanno ferito, perché è come se si fosse rivolto a un popolo intero. Ma da persona poco informata, che non sa che quegli stessi paesi sono pieni di bellezze e di persone perbene".

La replica di Trump non si è fatta attendere e così il presidente ha parlato su Twitter: "Qualcuno per favore informi Jay-Z che grazie alle mie politiche, la disoccupazione fra gli afroamericani è ai minimi storici".

Dopo il tweet di Trump nel quale attacca Jay-Z la rete si è scatenata contro Trump, in particolar modo su Twitter.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di tulapadula

tulapadula

Lun, 29/01/2018 - 08:03

La disoccupazione (anche dra gli afroamericani) è in diminuzione negli US da circa un decennio, da Obama se non addirittura dal secondo Bush. Adesso segue il trend è a dire il vero cala meno rapidamente per motivi fisiologici avendo raggiunto livelli molto bassi. Ma questi come al solito fanno a chi la spara più grossa.

ORCHIDEABLU

Lun, 29/01/2018 - 14:37

sempre piu' deficiente questo .