Gb, 200 persone bloccate per un incidente: Ikea offre letti nello store

L'autostrada, bloccata dalle 14.30, è stata riaperta solo alle 5.45 del giorno dopo

Un incidente li aveva costretti a passare ore e ore bloccati in autostrada e molti di loro rischiavano di passare in auto anche tutta la notte. L'incubo di centinaia di persone non si è avverato grazie a Ikea, che ha deciso di aprire le porte di un suo negozio, per accogliere gli automobilisti.

È successo nell'Essex, in Gran Bretagna, dove un incidente, avvenuto alle 14.35 di martedì, ha coinvolto due camion e causato il blocco della circolazione. Le forze dell'ordine hanno lavorato per ore, per ristabilire la viabilità, tanto che la strada è stata riaperta solamente alle 5.45 della mattina seguente. Nello scontro nessuno è rimasto ferito, ma era impossible procedere in autostrada. Secondo quanto riporta il Daily Mail, un portavoce dell'Ikea ha dichiarato: "A seguito dell'incidente sulla M25 abbiamo pensato che qualcuno avrebbe preferito aspettare nel negozio, piuttosto che in macchina". Così, lo store ha tenuto le porte aperte oltre la chiusura, offrendo posti letto a circa 200 automobilisti.

La notizia è subito rimbalzata sui social, dove molti utenti hanno raccontato la vicenda, postando foto e ringraziando Ikea, per aver offerto "stanze" a tutti. Nel traffico c'era anche il giornalista della Bbc, Fergal Parkinson che su Twitter ha scritto: "Grazie a Ikea per aver lasciato mia moglie e mia figlia dormire nei vostri letti".