Gb, coppia trovata avvelenata ​dallo stesso nervino di Skripal

Un uomo e una donna sarebbero rimasti vittima di una intossicazione a pochi chilometri da Salisbury, in Gran Bretagna. Rilevato lo stesso nervino usato per Skripal

Gb, coppia trovata avvelenata ​dallo stesso nervino di Skripal

Un uomo e una donna sarebbero rimasti vittima di una intossicazione a pochi chilometri da Salisbury, in Gran Bretagna. I due sarebbero, Charlie Rowley, 45 anni e Dawn Sturgess, 44 anni. L'uomo e la donna sono stati trovati sabato scorso privi di coscienza nella loro casa di Amesbury dove avevano traslocato da poco tempo. Prima di perdere i sensi avevano trascorso il pomeriggio ad una festa nei locali della chiesa battista di Amesbury.

Dopo alcuni accertamenti portati avanti dalla polizia, gli inquirenti sarebbero giunti alla conclusione, secondo quanto riportato dal Guardian che anche in questo caso si la coppia sarebbe stata avvelenata dal Novchok, lo stesso gas nervino con cui sarebbero stati colpiti l'ex spia russa Sergei Skripal e sua figlia. Amesbury si trova a meno di 13 chilometri dal luogo dove in marzo sono stati ritrovati riversi su una panchina di Salisbury proprio l'ex spia russa e la figlia Yulia, avvelenati con l'agente nervino Novichok.

Commenti