Germania, bimbo muore sotto un treno dopo essere stato spinto

Secondo il Frankfurter Algemmeine Zeitung il presunto assalitore sarebbe un uomo di origine africana senza alcun legame con il piccolo ucciso e la madre (rimasta illesa). La polizia di Francoforte ha avviato un'indagine per omicidio

Germania, bimbo muore sotto un treno dopo essere stato spinto

È morto dopo essere stato spinto sotto a un treno. È accaduto, in queste ore, a Francoforte, in Germania, dove un bambino di otto anni è deceduto dopo essere stato lanciato verso i binari, nel momento in cui un convoglio si stava avvicinando. Il fatto si è verificato nella stazione centrale della città e a riferire dell'incidente sarebbe stata la polizia, che, poco dopo l'accaduto, avrebbe fermato un sospetto.

Secondo le prime testimonianze raccolte degli agenti, che hanno già avviato un'indagine per omicidio, un uomo avrebbe spinto il bimbo e la madre che si trovavano all'altezza del binario 7 della stazione. La donna, di 40 anni, sarebbe riuscita a mettersi in salvo ed evitare l'impatto con il regionale ad alta velocità. Il piccolo, invece, è stato travolto. Un portavoce delle autorità ha fatto sapere che è in corso "una massiccia operazione di sicurezza" nella stazione della città tedesca.

A riferire del decesso del bambino, il Frankfurter Allgemeinte Zeitung che, citando un portavoce della polizia, avrebbe anche aggiunto dettagli sul sospettato.

Il presunto assalitore, hanno poi raccontato i testimoni, sarebbe un uomo di origine africana, senza apparenti legami con la donna e il piccolo. Le indagini sono in corso e la circolazione dei treni è bloccata e colpita da ritardi e variazioni sui percorsi.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica