Germania, ergastolo all'infermiere killer: uccise 85 pazienti

Considerato il peggior killer in tempo di pace della Germania, tra il 2000 e il 2005 l'uomo ha somministrato farmaci letali a centinaia di pazienti

Niels Hoegel, infermiere tedesco 42enne, è stato condannato all'ergastolo per aver ucciso 85 pazienti. L'uomo, tra il 2000 e il 2005, ha somministrato farmaci letali a uomini e donne tra i 34 e i 96 anni negli ospedali di Oldenburg e Delmenhorst (Germania). Il 42enne è stato scoperto, e arrestato, nel 2005 mentre iniettava un medicinale non prescritto a un paziente.

Il giudice Sebastian Buehrmann ha definito la follia omicida di Hoegel "incomprensibile" e ha riconosciuto la "straordinaria gravità" dei fatti.

Secondo l'accusa, Niels Hoegel iniettava nei pazienti ricoverati alcuni farmaci per indurre l'arresto cardiaco per poi tentare di rianimarli e presentarsi come un eroe.

I processi

Quello appena conclusosi è il terzo processo a suo carico. Il 42enne, considerato il peggior killer in tempo di pace della Germania, era stato già condannato all'ergastolo per altri omicidi.

Nel corso del processo, l'uomo ha confessato di aver ucciso centinaia pazienti, ma le autorità tedesche credono che le vittime possano essere molte di più. Per istituire il caso sono state necessarie la riesumazione e l'autopsia di oltre 130 corpi e la cifra sarebbe stata sicuramente maggiore se non fosse per i corpi cremati.

Le parole dell'infermiere

Prima della sentenza, l'infermiere killer ha parlato ai parenti e amici delle sue vittime in tribunale. "Mi piacerebbe sinceramente scusarmi con ogni singolo individuo per tutto ciò a cui li ho sottoposti nel corso degli anni", ha dichiarato Hoegel aggiungendo di essere "giorno e notte" perseguitato da "vergogna" e "rimorso".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 06/06/2019 - 12:33

stava in.azzato per il brutto scherzo che gli aveva fatto la natura?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 06/06/2019 - 12:33

se c'era ancora boeri, l'avrebbe assunto immediatamente.....

Ritratto di mircea69

mircea69

Gio, 06/06/2019 - 14:10

Con il baffetto avrebbe avuto le pene che si merita. L'ergastolo è troppo poco.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 06/06/2019 - 14:30

Basta guardarlo in faccia!! E poi non vengano a dire che le teorie di Lombroso erano tutte panzane!!!