Germania, mai così tanti poveri dalla riunificazione ad oggi

Secondo i dati dell'Ufficio federale di statistica, la percentuale di tedeschi al di sotto della soglia di povertà non è mai stata così alta dalla riunificazione ad oggi

A pochi mesi dalle elezioni federali, Angela Merkel si ritrova con un'altra gatta da pelare. Questa volta i problemi arrivano da quello che era tradizionalmente uno dei cavalli di battagli della Germania: l'economia.

Fra i tedeschi, emerge infatti da una ricerca della Fondazione per l'Equità, il tasso di persone al di sotto della soglia di povertà non è mai stato così alto fin dagli anni della riunificazione. A dispetto del calo record della disoccupazione, la percentuale di tedeschi che si trova in stato di povertà sarebbe salita al 15,7%, spiega il direttore della Fondazione Ulrich Schneider, che ha basato le proprie ricerche sui dati dell'Ufficio federale di statistiche. Dallo stesso rapporto si apprende che nel 2015 le persone che vivevano in condizioni di povertà erano quasi 13 milioni, pari al 14,7% della popolazione.

I numeri fotografano insomma la situazione di una Germania che è sì in crescita economica da diversi anni, ma che allo stesso tempo non riesce ancora a ridurre il divario sociale fra i ricchi e gli indigenti e anzi vede allargarsi la forbice sociale. Fra le categorie più a rischio povertà, spiega la Federazione, ci sarebbero in particolare i disoccupati e i genitori single: inoltre un terzo degli stranieri e un quarto delle famiglie con tre o più bambini sarebbero a rischio povertà.

Le associazioni di volontariato, inoltre, segnalano un incremento del numero di anziani che rischiano di precipitare nell'indigenza.

Fra i Land dove più è cresciuto il tasso di povertà in proporzione, c'è la regione di Berlino (dove il numero di chi vive sotto la soglia di povertà cresce del 2,4%) e in quella di Brema (dove la percentuale arriva al 24,8%). In valori assoluti, le regioni con meno poveri sono la Baviera (11,6%) e il Baden-Wuttemberg (11,8%).

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 03/03/2017 - 16:29

forse,però sempre meno che in Italia.

DemyM

Ven, 03/03/2017 - 17:20

X franco-a-trier_DE ...omissis..nel 2015 le persone che vivevano in condizioni di povertà erano quasi 13 milioni, pari al 14,7% della popolazione. In Italia le persone in condizioni di poverta sono quasi uguali ma,...in Italia, ci sono circa 60.000.000 di Persone, a fronte degli 80.000.000 di abitanti nella merkeland. Un po di matematica e onesta intellettuale, no!!?? .

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 03/03/2017 - 17:49

Ma la Merkel non era una di quelli che diceva che gli immigrati sono una fortuna?.....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 03/03/2017 - 23:44

Ed è solo l'inizio. Ancora qualche vagonata di milionate di "stranieri" e sono a posto.

cicocichetti

Sab, 04/03/2017 - 09:05

va bene franco. hai ragione franco. tu sei nel giusto e noi nel torto franco. in germania la povertà non esiste franco. e la germania non ha problemi col terrorismo franco. certo franco, in realtà la germania non è sommersa da immigrati franco. i tedeschi se la passano benissimo franco. continua a negare la realtà franco !!!

killkoms

Sab, 04/03/2017 - 12:09

e meno male che la germania,grazie a sme,supermarco,parametri maastricht e euro,i costi della riunificazione con la ddr li ha scaricati sui partner europei!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 05/03/2017 - 09:03

siamo alla fame qui in Germania meno male che c'è l'Italia che ci aiuterà finanziariamente oltre a fornirci lavoro per i disoccupati tedeschi.cicocicchetti non ho mai detto che qui sia tutto perfetto, però una cosa è certa che qui la crisi o miseria è sempre inferiore che in Italia, i servizi sociali funzionano perchè voi in Italia continuate ad emigrare per venire in Germania? Ripeto se vuoi venire a lavorare qui ti garantisco che in una settimana lavori , me lo garantisci anche tu un Italia?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/12/2017 - 07:51

quale poveri se le donne delle pulizie vanno a lavorare in Mercedes..