India, padre uccide la figlia e va a costituirsi camminando con in mano la testa di lei

La polizia indiana sta indagando sul crimine, ma un agente è stato sospeso per “condotta inappropriata” verso la testa mozzata della vittima

India, padre uccide la figlia e va a costituirsi camminando con in mano la testa di lei

Un papà indiano ha ultimamente ucciso e decapitato la figlia perché l’aveva vista in compagnia di un ragazzo da lui non gradito, per poi andare a costituirsi camminando con in mano la testa della vittima. Questo fatto di sangue è avvenuto mercoledì nel distretto di Hardoi, nello Stato settentrionale dell’Uttar Pradesh. Proprio tale Stato indiano ha fatto registrare lo scorso anno il maggior numero di crimini contro le donne. Nel Paese asiatico sono purtroppo da anni all’ordine del giorno stupri e delitti d’onore animati dall’odio di genere.

Il padre in questione si chiama Sarvesh Kumar, poco più che quarantenne, e ha confessato spontaneamente alla polizia il proprio delitto, raccontando di avere deciso di uccidere la figlia 17enne al solo scopo di “vendicare l'onore” della ragazza, da lui vista insieme a un giovane che non gli piaceva. Così, per attuare il suo piano, il padre, trovatosi solo in casa con la ragazza, l’avrebbe prima chiusa in una stanza per poi ucciderla e decapitarla con un oggetto affilato, lasciando quindi l'arma del delitto e il corpo della vittima all’interno dell’abitazione. Successivamente, l’assassino si è diretto verso il locale commissariato tenendo in mano proprio la testa della 17enne, scatenando il panico tra i passanti che lui incontrava lungo la via. Di conseguenza, la gente del posto ha subito avvertito le forze dell’ordine della presenza in strada di un uomo a piedi con una testa mozzata in mano.

Una volta fermato dagli agenti, Kumar ha fornito loro tutti i dettagli dell’omicidio, venendo così immediatamente arrestato. Sul fatto di sangue sono poi partite le indagini della polizia indiana, ma è anche esploso un mini-scandalo ai danni degli stessi poliziotti. Un agente è stato infatti ultimamente fotografato mentre assumeva “comportamenti inappropriati nel portare in mano la testa della ragazza”. Il poliziotto in questione è stato prontamente sospeso dal servizio.

Autore

Commenti

Caricamento...