L'Austria rafforza i controlli: schierati 80 agenti al Brennero

Boom di ingressi illegali in territorio austriaco. Vienna corre ai ripari: martedì inizia a blindare il confine con l'Italia. E domani si torna alle urne per decidere al ballottaggio chi sarà il nuovo presidente della Repubblica.

Negli ultimi giorni l'ingresso illegale degli immigrati in territorio austriaco è aumentato. E Vienna è già corsa ai ripari. Da martedì prossimo ottanta poliziotti andranno a rafforzare i controlli alla frontiera con l'Italia. A pochi giorni dall'intesa con Angelino Alfano di sospendere la costruzione della barriera a passo del Brennero, il ministro degli Interni austriaco Wolfgang Sobotka ha assicurato al governatore del Tirolo Guenther Platter il pugno duro per fermare l'ondata di clandestini in arrivo dal Belpaese.

Domani l'Austria torna alle urne per decidere al ballottaggio chi sarà il nuovo presidente della Repubblica. E l'Europa trattiene il respiro perché, per la prima volta, potrebbe vincere la destra populista dell'Fpoe consolidando una tendenza che nell'Europa di mezzo, dall'Ungheria alla Polonia, dalla Slovacchia fino alla Germania, vede le forze xenofobe e anti-europeiste in ascesa. L'opzione che gli elettori troveranno sulla scheda è sorprendente: due outsider. Da un lato il candidato della destra populista Fpoe, Norbert Hofer, favorito dal vantaggio di 14 punti ottenuto al primo turno. Dall'altro l'ex capo dei verdi Alexander van der Bellen, cui è affidato il difficile compito di realizzare una rimonta miracolosa. La crisi degli immigrati ha monopolizzato per mesi l'attenzione, prima mobilitando volontariato e spirito di solidarietà, poi suscitando ansie e paure, man mano che il flusso di extracomunitari (la maggior parte clandestini) proseguiva e s'ingrossava, diffondendo l'impressione che nessuno sapesse più come gestirlo. Il corso a zig-zag del governo, passato da una politica di accoglienza a drastiche misure di chiusura, fino alla minaccia di serrare il passo del Brennero, il simbolo della libertà di movimento in Europa, ha fatto il resto. È come se il lungo incantesimo della "felix Austria" si fosse rotto di colpo.

L'intensificarsi dell'afflusso dei immigrati al confine del Brennero l'Austria ha deciso di schierare 80 poliziotti al confine italo-austriaco. Mentre in un primo momento le rassicurazioni di maggiori controlli da parte dell'Italia avevano tranquillizzato gli austriaci, che avevano iniziato a costruire una struttura di recinzione per provvedere ai controlli, ora con l'arrivo di nuovi gruppi che cercano di varcare il confine perlopiù a piedi, la situazione è precipitata drasticamente. A partire da martedì gli ottanta poliziotti schierati dal ministro Sobotka saranno, infatti, chiamati svolgere quei controlli che attualmente si possono svolgere nei limiti degli accordi di Schengen.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di elio2

elio2

Sab, 21/05/2016 - 18:34

Mentre i nostri decelebrati compagni continuano a mandare le navi taxi della nostra marina militare a prezzi folli a fare il pieno in africa.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 21/05/2016 - 18:43

giustamente, gli austriaci non vogliono caricarsi di spese che finirebbero per discriminare loro stessi! invece di riportarli nei paesi di origine e farli lavorare lì, l'europa se li vuole prendere e distribuirli in tutta europa, a carico di ogni contribuente stanco di prevaricazioni e di violenze islamiche! ecco perchè nascono i muri! sono una risposta alla cecità e stupidità della sinistra!

Ritratto di elkid

elkid

Sab, 21/05/2016 - 18:48

---ma non avevano fatto il muro questi?---hanno usato un progetto svizzero ed è uscito a forma di gruviera?---hasta siempre

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 21/05/2016 - 19:06

Infatti, dopo che il nostro Capo dello Stato ha dichiarato pochi giorni fa che l'Italia è un ponte fra Africa ed Europa, tutti hanno capito, anche gli austriaci, che Mattarella conferma che il ponte navale fra Africa e Italia continuerà, perché (l'affinità con l'Africa) è nella storia e nella cultura dell'Italia. Gli europei stanno capendo il vantaggio di avere l'Africa più vicina per il turismo in posti africani meno aridi, sia per trovare, all'occorrenza, manodopera a basso prezzo. Basta andare sotto le Alpi.

Mannik

Sab, 21/05/2016 - 19:12

Rame, ma che cosa scrive??? Boom di ingressi illegali. Ma dove le tira fuori queste scemenze? L'Austria pensava che grazie ai controlli si arrivasse al 0%, ma non sarebbe realistico, questo lo sanno tutti. Il numero è stato comunque sensibilmente ridotto, lo ammette anche l'Austria se va a leggersi la stampa austriaca. Platter sostiene che controlleranno la situazione. Sta abbaiando per fare il duro per evitare che gli austriaci domani vadano ad eleggere un presidente della Repubblica di estrema destra qual è Hofer.

DEMIS

Sab, 21/05/2016 - 19:40

E questa sarebbe "Europa"??Vienna, anzichè schierare i proprio poliziotti al Brennero, dovrebbe unirsi con l'esercito italiano per far fronte comune nel mediterraneo!!! Chiudere le proprie frontiere interne non serve a nulla!! Sono tutte pagliacciate e propagande politiche!!

gabryvi

Sab, 21/05/2016 - 19:48

Siamo il paese di Pulcinella! Renzi e Alfano pensano di poter raccontare balle agli austriaci, ma a differenza degli italiani, questi non ci cascano! Avevano garantito che avrebbero evitato che i migranti arrivassero al Brennero, ma non l'hanno fatto! Quindi, con l'ok dell'Europa, si chiude il Brennero!

Lugar

Sab, 21/05/2016 - 20:09

Attenzione austriaci, non sono gli italiani a non rispettare i patti ma la sua imposta classe politica.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 21/05/2016 - 20:11

Forse farebbe meglio a schierarne 80.000. Mai fidarsi di un sinistro Governo Italiota guidato da un i...diota.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 21/05/2016 - 20:16

Renzi è stato sentito dire mentre era tra alcuni intimi:"Ai crucchi Austriaci gli vendo un po' di fumo e così li sistemo. Tanto ci sono quelli della Volkspartei Sudtirolese con me dato che li ho comprati e bocca unta 'un disse mai male".

GVO

Sab, 21/05/2016 - 20:17

....qui va a finire che tra un po' invece di fare gli Stati Uniti d'Europa, ritorniamo sul Grappa a fare la guerra...!! Siamo un carrozzone con le ruote sgonfie.....

sparviero51

Sab, 21/05/2016 - 20:24

MENO MALE CHE C'È QUALCUNO CHE NON SI E' ANCORA BEVUTO IL CERVELLO !!!

Ritratto di moshe

moshe

Sab, 21/05/2016 - 20:25

Vedi caro mattarello, tu stai con i clandestini e contro chi ti mantiene, LORO, parteggiano per la loro nazione !!!

Massimo Bocci

Sab, 21/05/2016 - 20:39

In fondo si stanno solo TUTELANDO, visto chi siamo?? VERI ENCEFALITICI, a cui si può propinare di tutto e di più, è vero che anche ai Turchi hanno proposto di FARSI INVADERE A PAGAMENTO,ma i Turchi, fino a prima che arrivassero I GRANDI RUSSI, si fregavano il petrolio dei Siriani e ne pretendevano i territori, cos'ì si possono considerare CORREI,USA,UE nel CRIMINALE ATTO DI GUERRA di INVASIONE del popolo Siriano, e ora con i NOSTRI SOLDI ne fanno i TENUTARI, e di questo loro nuovo Budget, NOI (come PAGATORI FORZATI NETTI della truffa Euro),siamo i primi FINANZIATORI!!! Dato che il pizzo che paghiamo è di oltre il 60% maggiore di quello che formalmente il regime UE ci restituisce, appunto formalmente come (come una pseudo elargizione,elemosina)....Segue...

Massimo Bocci

Sab, 21/05/2016 - 20:39

Segue.... e anche anche sul presunto 40% di ritorno , il regime UE,EURO ci IMPONE come si devono impiegare I NOSTRI SOLDI!!! e per CHI ELARGIRLI e come preferibilmente...A LORO STESSI!!! Altrimenti, il giochino UE-EURO prevede che se li riprendono (con gli interessi) (SI PROPRIO IL PRINCIPIO FONDANTE DELLA SCHIAVITÙ' A STROZZINAGGIO o PAGAMENTO FORZOSO), così come si nota noi paghiamo per fare gli schiavi, e i tenutari Extra, mentre il Turco che è CORREO di questi sfaceli, su FA ANCHE PAGARE PROFUMATAMENTE, questo assegna senza possibilità di smentita IL PRIMATO DEI CxxxxxxI DELL'UNIVERSO,si perché la UE-EURO, ci ha consentito solo di fare per queste spese A NOSTRO CARICO, nuovi debiti, debiti che poi gli dovremo restituire, mi sembra che il TERMINE ENCEFALICI SIA ALQUANTO RIDUTTIVO.

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 21/05/2016 - 21:22

Riprovo: Mattarella ha confermato che l'Italia è un ponte verso l'Africa. Gli austriaci ne hanno preso nota.

Una-mattina-mi-...

Sab, 21/05/2016 - 21:42

FANNO BENE, hanno a che fare con pupazzi intercambiabili, il cui unico scopo è BEN rappresentato dal motto "LUCRARE E DURARE"

nopolcorrect

Sab, 21/05/2016 - 21:52

Se l'Italia non diventerà rapidamente un pezzo d'Africa lo dovremo non al nostro governicchio ma agli altri paesi europei che, impedendoci di funzionare da "ponte" secondo gli auspici di Mattarella, faranno di noi una strada chiusa e allora un futuro governo italiano, sia pure per disperazione, sarà costretto a quei respingimenti che finora non si è avuto il coraggio di fare. Li faremo quando staremo con le spalle al muro, pardon, ai muri.

Keplero17

Sab, 21/05/2016 - 23:49

Saranno liberi di fare quello che vogliono a casa loro oppure no? Non vedo una dittatura in Austria.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 22/05/2016 - 00:03

Presto l'utile idiota Alfano si accorgerà che il suo trionfalismo sull'aver fermato il blocco al confine con l'Austria è già evaporato come neve al sole. LUI CHIACCHIERA MENTRE L'AUSTRIA È DURAMENTE DETERMINATA A NON FARSI INVADERE. Tra poco vedremo il muro al Brennero.

FRANCO1

Dom, 22/05/2016 - 00:09

Forza Hoper .. se perde questo vuol dire che gli austriaci hanno perso il cervello .. il verde li pienerà di tutto!!

Albius50

Dom, 22/05/2016 - 06:33

L'Austria ha sempre detto che se il PROBLEMA ingresso diventa DIFFICILE procederà con un controllo pesante della DOGANA alla faccia del nostro GOVERNICCHIO che non sta facendo NULLA per i nostri INGRESSI pardon collabora (DOPO LA CHIAMATA DEL SATELLITARE DI AIUTO) con le bande che organizzano gli sbarchi andando a prenderli.

lento

Dom, 22/05/2016 - 07:02

80 uomini e 800 carri armati .....Questa sara' la giusta protezione fra non molto x L'Austria!! Popolo di politici ,grandi Uomini ! Italia popolo di politici ladri e farabutti !

Iacobellig

Dom, 22/05/2016 - 07:14

...E FA MOLTO BENE!

bjelka68

Dom, 22/05/2016 - 07:15

egregio Sig.Rame, vivo in Slovakia e non vedo forze xenofobe, ma solo politici a cui interessa difendere la loro patria da clandestini. non come L'Italia,

rudyger

Dom, 22/05/2016 - 07:45

Sehr gut! politici italioti di m.....tanto farete anche voi la fine del sorcio.

rudyger

Dom, 22/05/2016 - 07:50

forza Hofer, Trump, brexit. rompetegli il deretano a questi massoni europei che stanno distruggendo 2000 anni di storia.

linoalo1

Dom, 22/05/2016 - 08:07

Chi si difende,si salva!!!Altro che l'Italia!!Gli Italiani,vorrebbero,ma il Regime al Governo,lo vieta!!!!

nopolcorrect

Dom, 22/05/2016 - 08:24

Gli Austriaci stanno trasformando il ponte di Mattarella in una strada chiusa piena di neri. Fanno benissimo, non vogliono stravolgere il proprio profilo etnico e culturale.Faranno così anche Svizzeri e Francesi e avremo così l'onore e il piacere di diventare il primo paese africano d'Europa, uno splendido futuro.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 22/05/2016 - 10:20

Sul loro territorio e al confine del Brennero, visto che ancora hanno la sovranità, non l'hanno ancora ceduta, tutta o in parte, al mercato delle vacche, non 80 ma anche 8mila agenti..

Raoul Pontalti

Dom, 22/05/2016 - 10:39

Premesso che il Governo federale austriaco può inviare al Brennero anche 800 poliziotti e 8000 soldati, basta che non interrompano il traffico e non blocchino il confine, questa manfrina dura fino lunedì sera e martedì mattina è tutto a posto. Ha da finì a nuttata ossia devono passare le odierne elezioni presidenziali austriache, poi le azioni propagandistiche cessano del tutto.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Dom, 22/05/2016 - 10:47

TRUMP, sbrigati a vincere e poi aiutaci tu, sei la nostra ultima speranza.

Michele Calò

Dom, 22/05/2016 - 10:54

Egregio Rame, lei ha famigla, lo capisco, ma è proprio necessario mistificare la realtà? Intanto in Italia di estrema destra ci sono solo le chiacchiere mentre è ancora viva la estrema sinistra e la si constata ogni giorno. Inoltre qui di xenofobi e razzisti ci sono solo i coranici arabi ed neri africani che arrivano già con l'odio ben radicato in tasca. In Italia, come in tutta Europa, stanno crescendo patrioti nazionalisti identitari che non vogliono fare la fine degli armeni: dovrebbe capirlo anche lei che non mi pare un pennivendolo sinistro infame.

tonipier

Dom, 22/05/2016 - 11:14

" LA ESILITA'E LA INCONSISTENZA DELL'UNIONE EUROPEA" Dissociata dai presupposti di una valida,efficiente coesione politica, la unificazione monetaria non potrà mai costituire, valida ragione di coesione e di collaborazione fra i popoli europei.

Ritratto di jasper

jasper

Dom, 22/05/2016 - 11:51

L'Äustria sa benissimo che avere a che fare con l'Italia bisogna prepararsi alle fregature. Loro si ricordano la Triplice Alleanza e come andò a finire. Sr poi si considera che l'attuale Governo Italiano è nelle mandi di bauscia (Renzi) di 5.a categoria segretario del PD il partito erede del demenziale Partito Comunista,allora ogni prudenza è giustificata.

19gig50

Dom, 22/05/2016 - 11:58

Per forza, si sono resi conto della presa in giro di quella nullità che si vantava di aver fermato la costruzione del muro. Ci pensate che noi questi squallidi personaggi li manteniamo da anni e c'è ancora qualche demente che crede in loro?

Massimo Bocci

Dom, 22/05/2016 - 12:12

x tonipier,.......Egregio, ma Lei sottovaluta RAICH,si ricorda quello di Adolfo il Terzo,questo il Quarto,e stato fatto e concepito a sua immagine e STATUTO, con aggiornamenti e apporti anche Bolscevichi (altra immensa fonte democratica???), ma assolutamente assente nel nuovo statuto.da quale sono stati eliminati tutti BUG!! Errori, con parvenza anche infinitesimale DEMOCRATICA, questo si può definire un REGIME DI PURI...LADRI!!! E SCHIAVI..IRREVERSIBILE e IRREVERSIBILI!!! Tutto certificato Euro, si lo strumento UNIVERSALE che utilizzano (sempre per modernità REICH) e stato al vertice della TRUFFA e ha dimostrato più CRIMINALITÀ' NEGLI STERMINI dei loro vecchi Panzer, cioè il TERRORE CHE SI RINNOVA NELLA CONTINUITÀ''. Saluti

opinione-critica

Dom, 22/05/2016 - 15:56

L'Austri preferisce spendere i soldi per gli austriaci e non per stranieri malati e miserabili che vorranno trasformare l'Austria in un campo di addestramento per jadisti; non cascano nella trappola dei minori non accompagnati per far poi venire i genitori o fare congiungimenti famigliari a scapito del cittadino austriaco. La discarica della UE è l'Italia, questo è il dato incontrovertibile.