Macron nega pure l'evidenza: "Sconfinamento? Caso isolato"

Il presidente francese parla con Conte e insiste: "Alla frontiera italiana abbiamo un trattato bilaterale che è rispettato scrupolosamente". Ma gli sconfinamenti sono all'ordine del giorno

Macron non riconosce l'errore. O non fino in fondo. Certo, sul caso di Claviere e dello sconfinamento per "scaricare" due migranti in Italia parla di "incidente" che "deploro profondamente". Ma nega l'evidenza e sostiene si tratti un un "fatto totalmente isolato".

Dopo aver scaricato sulle reclute "inesperte" le colpe dello sconfinamento, ora la Francia si trincera dietro gli accordi bilaterali che prevedono la possibilità di respingimenti alle frontiere tra Roma e Parigi. "Ho avuto una discussione con il primo ministro Conte su questa questione - ha detto Macron durante una conferenza stampa - Alla frontiera italiana abbiamo un trattato bilaterale che è rispettato scrupolosamente". Peccato che Amnesty International e la cronaca ("26 sconfinamenti in 48 ore") sembrano non pensarla così.

Ieri infatti l'Ong aveva denunciato i continui sconfinamenti della Francia e "le pratiche illegali" messe in atto dalla gendarmeria nei confronti dei migranti. Durante una missione condotta il 12 e 13 ottobre a Briancon, gli inviati di Amnesty avevano rivelato violazioni di ogni tipo. Senza contare che anche lo scorso giugno Oxfam aveva rivelato che la Francia ai confini "oltre a respingere illegalmente" i migranti non metterebbe "in atto nessuna delle garanzie pur previste dalla legge, li scherniscono, li maltrattano... a molti hanno tagliato la suola delle scarpe, prima di rimandarli in Italia". Anche i numeri dicono lo stesso: dal 1 gennaio al 31 maggio ha respinto alle frontiere 10.249 persone (70 al dì). E se nel 2016 i respingimenti verso l'Italia erano stati 37mila, nel 2017 sono aumentati fino a circa 45mila.

Eppure per l'inquilino dell'Eliseo sembra andare tutto bene. "Su Claviere - ha detto - il prefetto ha già dato spiegazioni" e "sono state date disposizioni perchè questi incidenti non si riproducano". Come se nulla fosse accaduto. Pronta è quindi arrivata la risposta di Salvini: Altro che "errore isolato" e "gli agenti non conoscevano la strada", Macron la smetta di prenderci in giro - ha scritto su Facebook - Sulla questione degli attraversamenti illegali del nostro confine nazionale e del "trasporto" di immigrati da parte dei francesi io non mollo di un centimetro".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di marystip

marystip

Gio, 18/10/2018 - 19:14

Il ragazzo francese probabilmente non è del tutto a posto sessualmente e questo spiega le sue isterie tipiche di chi soffre di tali tipi di disturbi. Come accade spesso ai gay.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Gio, 18/10/2018 - 20:01

questo al posto del cervello ha della segatura.............

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 18/10/2018 - 20:19

Il pinocchieto francese continua a negare,ma se ti sei sposato a tua nonna che chiami moglie.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Gio, 18/10/2018 - 21:08

Bisogna stare attenti a tutti quelli che hanno gli occhi troppo vicini tra loro, qualche rotella è ingrippata.

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Gio, 18/10/2018 - 21:21

Ma siamo proprio dei co....ni. Perche non facciamo altrettanto? Spediamo i diversamente bianchi in svizzera, austria, francia, qualsiasi paese confinante va bene.

Una-mattina-mi-...

Gio, 18/10/2018 - 21:29

MA IOL SOGGETTO FRANCESE E' QUELLO CHE SI FA FOTOGRAFARE CON GLI SPACCIATORI?

Ritratto di fergo01

fergo01

Gio, 18/10/2018 - 21:34

et allore mon ami, comment va votre grand-mère ... excusez-moi, votre femme

01Claude45

Gio, 18/10/2018 - 22:04

Salvini, quando "sconfinano" fai SPARARE. Se feriti li rimpatri in ambulanza "rigorosamente francese" coi clandestini chiedendo chi li aveva mandati a fare cosa.

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 19/10/2018 - 06:17

questo signore è sicuramente il Di Maio francese : evidentemente anche lui ha gravi problemi psichiatrici !

maurizio50

Ven, 19/10/2018 - 07:32

Costui è due volte cialtrone: la prima perchè lo è di natura, come tanti figli di Francia (primo tra tutti lo fu Napoleone Bonaparte). La seconda perchè nega l'evidenza dei fatti ripetutamente commessi dai suoi gendarmi e ci vuole prendere per scemi!!!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Ven, 19/10/2018 - 07:47

I clandestini arrivano dall'Italia e quindi vanno rimandati nel primo paese dove sono sbarcati! Quindi.....

bistecca

Ven, 19/10/2018 - 08:16

Ribadisco il mio consiglio: mettiamo un centro accoglienza sul confine con la Francia e poi dimentichiamo aperto il cancello. :