"Insulti, minacce e abusi". ​È una vergogna tutta francese

Aveva definito gli italiani "vomitevoli". Ma una report di Amnesty inchioda Macron e la sua ipocrisia nel gestire i migranti

Chi è, dunque, quello "vomitevole"? Adesso che i nodi vengono al pettine il presidente francese Emmanuel Macron e i suoi di En Marche! non possono dovrebbero più andare in giro per l'Europa a fare i gradassi. Mentre a Claviere divampa la polemica per lo sconfinamento della gendarmerie, che ha portato in Italia (senza alcuna autorizzazione) alcuni clandestini africani, Amnesty International ha denunciato violazioni sistematiche dei diritti degli immigrati al confine franco-italiano, esortando a porvi fine. Il report parla chiaramente di "insulti, minacce e abusi", eppure in più di un'occasione da Parigi si erano levate bordate contro Matteo Salvini quando aveva chiuso i porti italiani alle navi delle Ong e aveva preteso che tutti i Paesi europei facessero la propria parte nella gestione dell'emergenza sbarchi.

Durante una missione condotta il 12 e 13 ottobre a Briancon, non lontano dalla zona dove sono nate le polemiche per "sconfinamenti" non autorizzati di poliziotti francesi in territorio italiano, esperti di Amnesty International hanno rilevato una serie di violazioni perpetrati dalla gendarmerie: controllo discriminatori, minacce e insulti, ostacoli alla registrazione delle domande di asilo e mancanza di interpreti. "La lista delle pratiche illegali è lunga", ha sottolineato Agnes Lerolle, esortando "il governo francese a smettere di fare orecchie da mercante e cessino a queste pratiche illegali e degradanti". Viene così messa la parola fine all'ipocrisia di Macron che per mesi ha sempre puntato il dito contro il governo Conte definendolo "vomitevole" e denunciando in Europa "il cinismo e l'irresponsbilità" dell'Italia sulle politiche adottate contro i clandestini. Da sempre, invece, è Parigi a imporre, ai confini, politiche repressive per evitare che gli immigrati entrino in Francia e per repingere nel nostro Paese quelli che sono riusciti a entrare.

Le violenze dei francesi non sono certo una novità. Già lo scorso giugno Oxfam aveva acceso un faro sulle brutalità perpetrate quotidianamente a Ventimiglia (guarda il video). "I poliziotti francesi infieriscono - raccontava la responsabile Chiara Romagno - è anche questo che è inaccettabile... oltre a respingerli illegalmente, senza metter in atto nessuna delle garanzie pur previste dalla legge, li scherniscono, li maltrattano... a molti hanno tagliato la suola delle scarpe, prima di rimandarli in Italia". Le testimonianze erano corredate da un ampio servizio fotografico (guarda qui) che faceva a dir poco impressione. Il tutto perché, al di là delle prediche buoniste, Macron non è affatto disposto ad accogliere. Lo dimostrano anche i numeri: dal 2015 a oggi, Parigi dei 9.816 che dovevano essere ricollocati in tre anni ne ha accolti solo 640. Sul fronte dei respingimenti la musica non cambia, anzi peggiora. Dal 1 gennaio al 31 maggio ha respinto alle frontiere 10.249 persone, comprese donne e bambini disabili, in pratica quasi 70 al giorno. E se nel 2016 i respingimenti verso l'Italia erano stati 37mila, nel 2017 sono aumentati fino a circa 45mila. "Se Macron pensa di prendere in giro gli italiani sbaglia di grosso - tuona oggi Salvini - l'Italia non si fa più mettere i piedi in testa da nessuno".

Per ributtarli in Italia, come dismostrano i report di Amnesty International e di Oxfam, la gendarmerie non usa certo le maniere dolci. Anzi. A Ventimiglia come a Claviere, a Bardonecchia come a Briancon, continuano ad aumentare le denunce per i soprusi dei galletti francesi. Adesso il premier Giuseppe Conte pretende spiegazioni sugli sconfinamenti al confine con il Piemonte. "Adesso - taglia corto il vice presidente del Senato Roberto Calderoli - confidiamo di non sentire più una parola o una lezione sugli immigrati dai francesi, che hanno predicato bene a parole, anzi a bugie, e poi hanno razzolato male alle nostre frontiere, a Bardonecchia e a Claviere. Altro che buoni rapporti di vicinato...".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 17/10/2018 - 15:10

Le ONG sono tutte da chiudere per favoreggiamento all'immigrazione clandestina

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Mer, 17/10/2018 - 15:13

macron ha pisciato fuori dal vaso. Ora la paghera` perche' neanche in patria lo cacano piu'. Per noi, un'occasione d'oro per dare un'altra picconata al baraccone chiamato UE. Forza e Avanti senza remore.

Ritratto di faman

faman

Mer, 17/10/2018 - 15:18

grande delusione per questo atteggiamento spregiudicato della Francia. Ma cosa vuole il governo francese, guadagnare consensi a nostre spese? O rientra in un piano strategico per fare guadagnare consenso ai populisti in Italia? Per poi tentare di screditare il nostro Paese a livello europeo e raffozare l'asse Parigi-Berlino? Non mi sembra una buona politica emarginare l'Italia in ambito UE.

ciruzzu

Mer, 17/10/2018 - 15:20

Sono indignato del silenzio di Mattarella

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 17/10/2018 - 15:23

Io aggiungerei all'elenco un'ulteriore valutazione negativa della "truppa politica" francese: la PREPOTENZA. Mai potrò dimenticare Sarkozy, un "maestro" di prepotenza, colui che volle la guerra in Libia contro Gheddafi, che aveva due "difetti" non tollerabili da quel bandito francese (ora inquisito in Francia): 1. era "amico" dell'Italia, di cui cercava la collaborazione "economica" 2. era un suo creditore, in moneta francese.

basterebbeunpod...

Mer, 17/10/2018 - 15:27

Posso farvi un rimprovero? In Crimea c'è stato un attentato terroristico... l'avete messo per alcuni minuti come notizia in evidenza ed adesso è sostituito da questo articolo, vi sembra così importante?

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Mer, 17/10/2018 - 15:28

Un paese governato da una vomitevole banda può benissimo confinare con un paese governato da ipocriti

VittorioMar

Mer, 17/10/2018 - 15:32

...ma non è stata AMNESTY a denunciare gli SCONFINAMENTI..era informata ma ha taciuto...quindi COMPLICE OMERTOSO PREZZOLATO..!!!..che SCHIFO si può dire ??

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 17/10/2018 - 15:41

l'unico che fa vomitare è il parassita francese che sta all'Eliseo.

baio57

Mer, 17/10/2018 - 15:42

Pensare che più di un commentatore sinistrato mentale difendeva Maccaron ....

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 17/10/2018 - 15:43

Onefirsttwo dice : W Macron , W La France ! STOP W La Marseilles ! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhh .

Libertà75

Mer, 17/10/2018 - 15:44

Ennesima batosta per il popolo di "io sto con Macron"

Rossana Rossi

Mer, 17/10/2018 - 15:56

La verità vera invece è che noi paese dei cachi ci facciamo mettere i piedi in testa da tutti e pure dalla ue. Non sarebbe ora di finirla davvero e di non far entrare più nessuno?......

cabass

Mer, 17/10/2018 - 15:57

Ci vuole tanto ad arrestare i gendarmi che sconfinano e tenerli in Italia finché Maccheron non ha rimediato a questi affronti? Un po' come hanno fatto gli indiani con i Marò.

gedeone@libero.it

Mer, 17/10/2018 - 15:57

Dopo la me...a vengono i francesi.

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Mer, 17/10/2018 - 15:58

Onefirsttwo dice : W Légion étrangère ! STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 17/10/2018 - 16:00

onefirsttwo - 15:43 - Ohm: ma watt a farad in coulomb ampére di volt al dì. Coraggio! - Stop Fine Yeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhh

strade-italiane

Mer, 17/10/2018 - 16:01

la Francia fa il suo mestiere dato che gli uomini di governo di questa nazione (passati e presenti) tengono al popolo e al Suolo Patrio come ad un campetto dove pascolare gli animali..

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 17/10/2018 - 16:04

PER CARITA`, non iniziamo a prendere sul serio Amnesty solo perche` adesso ci da` ragione! Sembra l'elogio di Porzia da parte di Shylock! UNO STATO SOVRANO HA IL DOVERE DI FAR RISPETTARE I SUOI CONFINI AGLI STATI CONFINANTI, ALTRIMENTI DIVENTA UN "PROTETTORATO" DOVE COMANDANO GLI ALTRI. Se qualche militare francese viene pizzicato, MAGARI ARMATO, entro i nostri confini, bisogna come minimo inviare FORMALE PROTESTA A PARIGI, RITIRARE IL NOSTRO AMBASCIATORE ED ESPELLERE IL LORO.

Ritratto di ichhatteinenKam.

ichhatteinenKam.

Mer, 17/10/2018 - 16:05

fratellanze cuginanze e parentele bastarde i traditori vengono ripagati in questo modo EL NOVIO DE LA MUERTE EVVIVA LA LEGION (C'E' SOLO UNA LEGIONE)LA STORIA GLI DA RAGIONE

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 17/10/2018 - 16:07

Militarizzare il confine.

agosvac

Mer, 17/10/2018 - 16:32

Il modo in cui i francesi trattano i nuovi migranti, fasulli o veri che siano , è irrisorio. Infatti il vero pericolo sono quelli che già si trovano sul territorio francese e non sono mai stati effettivamente integrati. E' dalle "banlieue" che per i francesi viene il pericolo. Possono scoppiare da un giorno all'altro.

Aegnor

Mer, 17/10/2018 - 17:00

Mozzarella non pervenuto...zzzzz...zzzz...zzzzz

Lugar

Mer, 17/10/2018 - 17:05

La colpa è sopratutto della Ue che è stata costruita male ed è finita peggio. Mi auguro che questa nuova ventata populista possa dividerla per renderla più unita e meno pericolosa.

Ritratto di deep purple

deep purple

Mer, 17/10/2018 - 17:22

Diciamo che con il caso Claviere, la Francia ha dato una grossa mano al nostro favoloso governo nel distrarre la gente dalle nefandezze della manovra economica.

carpa1

Mer, 17/10/2018 - 22:12

@babbeipersempre - 15:28. Scusi, tanto per farsi un'idea, ma lei di quale dei due paesi fa parte?

gio777

Gio, 18/10/2018 - 05:32

La politica è sempre stata IPOCRISIA da quando mondo è mondo.... O il mondo è cambiato cosi' tanto ed allora avrà ragione Salvini, urlare e sbraitare, passare per cattivo per poi prenderlo sempre in quel posto, oppure stare zitto e fare peggio e passare da buono e da maestrino.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Gio, 18/10/2018 - 07:40

BISOGNA SCHIERARE L'ESERCITO AL CONFINE FRANCESE E SPARARE QUANDO FRANCESI ARMATI INVADONO L'ITALIA A PRESCINDERE DA CHI SIANO !!!

Reip

Gio, 18/10/2018 - 08:34

Macron e’ solo un porco del sistema di sinistra dittatoriale... Un porco di sinistra che presto scomparira’!

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 18/10/2018 - 08:52

i francesi sono la vergogna dell'europa da sempre, un popolo di bugiardi ipocriti dal quale stare alla larga