Le mail, la fidata Huma, lo scandalo hot: così la Clinton ha perso tutto

L'assistente personale di Hillary si faceva stampare le mail dal marito. Uno scandalo hot le ha fatte finire in mano all'Fbi. Adesso sono state pubblicate

C'è, per esempio, la mail all'allora ministro dell'Arabia Saudita, il principe Saud al Faisal. Hillary Clinton gli aveva scritto per avvisarlo che WikiLeaks aveva messo le mani su documenti e cable segreti. Ci sono poi gli scritti che la inchiodano mentre, pur essendo al governo con Barack Obama, metteva becco sugli affari interni del partito. Fuori tempo massimo, il dipartimento di Stato guidato dal repubblicano Rex Tillerson ha pubblicato un gruppo delle famigerate mail che fecero perdere alla Clinton la corsa alla Casa Bianca.

Era tutto nel computer del dell'ex deputato democratico, Anthony Weiner. Un personaggio contrioverso che da novembre sta scontando una condanna a 21 mesi per aver inviato messaggi osceni a una 15enne. Proprio per cercare quell fotografie pornografiche l'Fbi si è imbattuta nelle mail (segrete) della Clinton. Cosa ci facevano lì? Al tempo Weiner era spostato (ora non lo è più) con il consigliere più stretto di Hillary, Huma Abedin. Fu, quindi, l'allora direttore dell'Fbi, James Comey, licenziato per le indagini sul "Russiagate" dal presidente James Comey il 9 maggio scorso, ad annunciare la loro esistenza a undici giorni dalle elezioni presidenziali dell'8 novembre 2016, salvo poi, a pochi giorni dal voto, ammettere che, pur essendo stato un "comportamento estremamente negligente", non aveva ravvisato alcun elemento rilevante.

Il dipartimento di Stato è stato costretto a diffondere queste mail in base ad una richiesta formale di "Judicial Watch", un gruppo conservatore ma senza specificare cosa contengano queste mail. Come fa notare la Cnn, le email inviate dalla Abedin al pc del marito per stamparle, benché non fossero segnate come "confidenziali", contenevano materiale segreto. Tanto che il testo di quelle pubblicate dal dipartimento di Stato è pieno di omissis ed intere pagine annerite.

Commenti

giovanni PERINCIOLO

Sab, 30/12/2017 - 11:05

Incriminare James Comey per false dichiarazioni no???

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Sab, 30/12/2017 - 11:44

La Clinton una vecchia megera avida, faceva schifo come candidato, ma la storia delle mail è del tutto priva di qualsiasi elemento. Come la Consip.

Trinky

Sab, 30/12/2017 - 11:51

Dove stanno i simpatizzanti di questa?

Ritratto di OdioITedeschi

OdioITedeschi

Sab, 30/12/2017 - 11:54

Tra poco la stessa cosa succederà a quella bugiarda e anticristica di Anita Mueller, che scrive sempre commenti menzogneri sui vari blog de Il Giornale.

cicerino

Sab, 30/12/2017 - 12:03

Clinton Hillarygate.

leopard73

Sab, 30/12/2017 - 12:15

LA CORNUTA AMICA DELLE BOMBE E GUERRE PERENNI E GIUSTO CHE SIA PORTATA IN PIAZZA CON I SUOI SCANDALI.

vottorio

Sab, 30/12/2017 - 13:07

chi la fa deve anche aspettarsela.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Sab, 30/12/2017 - 14:03

Delinquenti , mestatori, ladri.

ortensia

Sab, 30/12/2017 - 14:12

Top secret, secret,confidential sono i tre livelli con cui il governo usa valuta la sensibilita' delle piu' delicate e segrete informazioni. Non vorrei che avesse ragione Vanity fair,cosi' tanto criticata per aver consigliato la Clinton di dedicarsi a fare la calzetta.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 30/12/2017 - 14:42

FoxMulder. Non dire fregnacce, se buona parte delle mail sono state secretate dal dipartimento di stato non é certo per nulla!

Pippo3

Sab, 30/12/2017 - 15:05

la Clinton ha più scheletri nell'armadio di quelli che ci sono nelle catacombe di Denfert-Rochereau a Parigi. Scandalo e-mail, scandalo consolato Bengasi, scandalo Uranium One, scandalo Pizzagate. Avevano ragione i sostenitori di Trump in campagna elettorale quando scandivano "lock her up"

cgf

Sab, 30/12/2017 - 15:25

fosse solo quello... aspettate ancora qualche giorno, fino al 15 gennaio 2018, "what makes Watergate look like child's play". La rivincita di TheDonald!

Ritratto di Opera13

Opera13

Sab, 30/12/2017 - 15:42

Simpatizzanti Clinton bevono Ma-Alox. All day long.

corivorivo

Sab, 30/12/2017 - 16:40

nemmeno Weinstein se la fila più...

HappyFuture

Sab, 30/12/2017 - 16:54

E come vado dicendo da un pezzo poi la verità NON si può fare a meno di dirla, anche se sommersa da parole senza costrutto. Meglio ri-riportarla: "Fu, quindi, l'allora direttore dell'Fbi, James Comey, licenziato per le indagini sul "Russiagate" dal presidente James Comey il 9 maggio scorso, ad annunciare la loro esistenza a undici giorni dalle elezioni presidenziali dell'8 novembre 2016, salvo poi, a pochi giorni dal voto, ammettere che, pur essendo stato un "comportamento estremamente negligente", non aveva ravvisato alcun elemento rilevante." le email inviate dalla Abedin al pc del marito per stamparle, benché non fossero segnate come "confidenziali", contenevano materiale segreto. Se NON erano segnalate "confidential", DOVE STA IL CRIMINE?

HappyFuture

Sab, 30/12/2017 - 16:56

Comunque bravo Sergio Rame, che dai commenti si vede che è riuscito a far capire FISCHI PER FIASCHI.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Gigasetter

Sab, 30/12/2017 - 19:01

..non sapeva, che il diavolo, dopo che non gli servi più ti butta via?.....

timoty martin

Sab, 30/12/2017 - 19:14

Bene, bene che tutto venga galla e che venga smascherata. Per fortuna la Clinton non è stata eletta presidente, lei che accusava l'avversario di tutti i mali....

Giovanmario

Sab, 30/12/2017 - 19:31

l'unica cosa seria di questa pagina.. è la striscia sportiva sopra l'articolo.. dove si legge che il benevento ha vinto..

killkoms

Sab, 30/12/2017 - 19:52

la vecchia "cornuta di guerra"!

gbuzziferraris

Sab, 30/12/2017 - 20:41

Ma in Italia non vete ancora capito che CNN e MSBNC sono piene di "fake news" fin dall'inizio della campagna elettorale nel 2015/2016 e ora ancor di piu'? L'unico canale importante abbastanza obiettivo e' FOX NEWS/ FOX BUSINESS NEWS. Vivo a New York da 45 anni e so quello che dico. Durante la campagna elettorale AOL seguita da CNN e NSBNC, dava sempre Clinton come di gran lunga probabile vincitore fino all'ultimo sondaggio del giorno prima delle elezioni:Clinton 86%,Trump 14%.Chiunque sia vissuto in USA durante le elzioni deve per forza confermare perche' quanto detto e' VERO.

nunavut

Sab, 30/12/2017 - 20:53

@ happy Future se non fossero state confidential ,come scrive lei,ma guarda caso contenevano materiale SEGRETO (la semantica serve spesso e volentieri a nascondere le verità),perché furono annerite e con molteplici OMISSIS ? se erano semplicemente non CONFIDENTIAL? .NONOSTANTE LE DIVERGENZE D'OPINIONE LE AUGURO UN HAPPY NEW Y 2018 and if possible an real happy future.

Luigi Fassone

Sab, 30/12/2017 - 21:47

Ma,prima di pubblicare i vostri "pezzi" li rivedete e li correggete,cari Sigg.giornalisti ? "Al tempo Weiner era SPOSTATO (ora non lo è più) con il consigliere più stretto di Hillary, Huma Abedin. Fu, quindi, l'allora direttore dell'Fbi, James Comey, licenziato per le indagini sul "Russiagate" dal presidente James Comey il 9 maggio scorso, ad annunciare la loro esistenza...etc... Comey si è AUTOLICENZIATO ? Solo dopo opportune correzioni si potrà esprimere il proprio commento,grazie !

Libero 38

Sab, 30/12/2017 - 22:05

Cosa volete che siano solo le email.La clinton e' responsabile di crimini di guerra con il corvo obama e gli amichetti di merende sarkozy e cameron della morte di migliaia e migliaia di civili libici,tra questi centinaia di bambini innocenti.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 31/12/2017 - 00:01

Lei tramava e scriveva, mentre lui si faceva titillare il ... sì, insomma... lo avete capito cosa... dalle stagiste alla casa bianca. Poi però lei, vero cesto di lumache, lo perdonò e tutto finì in gloria. Potenza della poltrona!

claudioarmc

Dom, 31/12/2017 - 07:08

Comey quindi è stato giustamente rimosso.

rossini

Dom, 31/12/2017 - 09:08

Quindi, secondo voi, 200 milioni di elettori americani si sarebbero lasciati condizionare nel voto da delle Mail il cui contenuto ancora oggi nessuno conosce. Tanto è vero che non ne pubblicate nemmeno una. Ma che razza di notizie è mai questa?

greg

Dom, 31/12/2017 - 10:30

FOX MULDER - io sinceramente ti invidio per la sicurezza con la quale affermi che "".....ma la storia delle mail è del tutto priva di qualsiasi elemento"" (elemento di che cosa?? però eviti di precisarlo, segreto di stato fra te e la Hillary) Tu hai conoscenze in alto loco, nel governo americano, ma sei persona così modesta e schiva che eviti di utilizzare queste tue conoscenze grazie alle quali potresti essere il segretario della Clinton, ma anche essere nominato, è solo un esempio, ambasciatore americano all'ONU per affossare gli Stati Uniti innanzi all'alto e civilissimo consesso internazionale (e non è detto che non ne potresti diventare il prossimo Segretario Generale). Il mondo non aspetterebbe altro che un id....ooopppssss, scusa, un intelligentone come te, per insegnare ai non acculturati come raddrizzare le banane, ovviamente in base alle misure precise verificate dalla UE, assieme al diametro massimo dei cetrioli ed alle misure delle cozze DOC