Nel Regno Unito 40 scuole vietano le gonne: "Solo divise unisex"

L'ultima follia del politically correct: vietare le gonne alle studentesse per imporre un abbigliamento senza distinzioni di sesso fra uomini e donne

Nel Regno Unito 40 scuole vietano le gonne: "Solo divise unisex"

Niente gonne siamo inglesi. O meglio, siamo politically correct. Quaranta istituti superiori di tutto il Regno Unito - le famose high school - hanno vietato le gonne alle studentesse in segno di un non ben definito rispetto verso le persone di ogni orientamento sessuale, inclusi gay, lesbiche, transessuali e transgender.

Le uniformi che tanto hanno contribuito a rendere famose nel mondo le scuole britanniche dovranno essere rigorosamente "gender free": prive cioè di qualsiasi connotazione di genere. Camicia e pantaloni per tutti.

Certo, è assai arduo comprendere perché mai una gonna dovrebbe offendere l'identità sessuale di chicchessia, dagli etero ai gay. Ma evidentemente i segni esteriori delle differenze rappresentano per qualcuno una minaccia alla tolleranza. Non si tratta di un caso senza precedenti: a settembre 2017 la Priory School di Lewes, nel Sussex, ha imposto agli studenti, tramite una decisione della direzione non comunicata preventivamente alle famiglie, un abbigliamento unisex per tutti, maschi e femmine.

Ora, racconta il Sunday Times, decine di altri istituti in tutto il Paese ne seguono l'esempio. Sulla strada dell'abbigliamento gender free.

Commenti