Nizza, il capo della sorveglianza: "Il governo ci disse di mentire"

Il capo della sorveglianza di Nizza: "Ho ricevuto pressioni ministeriali per dire bugie sulle forze presenti la sera del 14 luglio"

La responsasibile del centro di supervisione urbana (Csu) di Nizza, Sandra Bertin, accusa il ministero dell'Interno di averle fatto pressioni perché indicasse in un rapporto sull'attentato del 14 luglio la presenza della polizia nazionale, nonostante non l'avesse rilevata nei video di sorveglianza. Bertin lo ha dichiarato in una intervista esclusiva al Journal du dimanche: "Ho subito insistenze per un'ora, mi è stato ordinato di indicare le posizioni specifiche della polizia nazionale, che io negli schermi non ho visto". Le è stato richiesto il giorno dopo la strage, ha spiegato, "un rapporto in cui segnalare i punti di presenza della polizia municipale, le barriere, e di precisare bene che si vedeva anche la polizia nazionale in due punti".

"Ho risposto che non avrei scritto ciò che non avevo visto. E' possibile che la polizia nazionale fosse là, ma non compariva nei video. Allora questa persona mi ha chiesto di mandare per email una versione modificabile del rapporto, per 'non dover riscrivere tutto'", ha raccontato ancora Bertin. In conclusione, spiega di aver "alla fine inviato via email una versione Pdf non modificabile e un'altra modificabile".

Alla fine ho inviato una e-mail in versione Pdf non modificabile e una modificabile. Poi, qualche giorno dopo, la sotto direzione dell'anti-terrorismo mi ha chiesto di cancellare i nastri di sei telecamere che avevo citato nella mia relazione, quelle che hanno filmato l'attentato". Pochi giorni dopo la strage di Nizza, il quotidiano Libération ha pubblicato un'indagine secondo la quale "l'ingresso del perimetro pedonale della Promenade des Anglais non era protetto dalla polizia nazionale". Una rivelazione che ha scatenato un'intensa polemica in quanto in contrasto con le dichiarazioni del ministro degli Interni Bernard Cazeneuve e la Prefettura delle Alpi marittime e che ha costretto il governo Valls ad aprire un'inchiesta interna. E lo stesso ministro annuncia che presenterà una querela per diffamazione nei confronti della responsabile del centro di supervisione urbana: "Sarebbe molto utile che Sandra Bertin fosse ascoltata dagli inquirenti e potesse fornire loro le identità e le mansioni delle persone che chiama in causa, le email di cui parla e il loro contenuto", afferma Cazeneuve nella nota.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 24/07/2016 - 14:01

Davvero stupiti siamo.

DuralexItalia

Dom, 24/07/2016 - 14:25

Che brutta figura sta facendo il governo francese e che bruttissima figura sta facendo il nostro povero continente europeo... svegliamoci in fretta o sarà la fine di tutto ciò che abbiamo conosciuto fino ad oggi. Il sonno della ragione non può continuare ancora troppo a lungo.

ilbarzo

Dom, 24/07/2016 - 14:26

Cose che solo i comunisti possono mettere in atto.La menzogna è il loro forte e parte della loro politica.

ilbarzo

Dom, 24/07/2016 - 14:30

Il capo della sorveglianza di Nizza(sicuramente un pagliaccio),sarebbe dovuto stare zitto oppure sputtanare subito il governo.

Ritratto di il navigante

il navigante

Dom, 24/07/2016 - 14:56

E' evidente che dietro a questo attentato ci sono dei -servizi segreti- visto che adesso vogliono...secretare le telecamere e le dichiarazioni ufficiali degli addetti alla sorveglianza. Confermo quanto scritto da DuralexItalia: "Il sonno della ragione non può continuare ancora troppo a lungo" e aggiungo: per chi possiede ancora l'uso della ragione.

Altoviti

Dom, 24/07/2016 - 15:06

Penso che ci sia da credere la responsabile della sorveglianza di Nizza, lei ha veramente da perdere.

Ritratto di Zio_Fester

Zio_Fester

Dom, 24/07/2016 - 15:10

Cosi dicono i pezzi grossi Francesi : "serve a tutelare la dignità delle vittime ed evitare che vengano utilizzate da siti web jihadisti a scopi di propaganda ??? Ma che balla grossa grossa ! Serve a coprire la loro mancata prevenzione della sicurezza, la loro sedia ai vertici. Ecco perchè ordinarono la cancellazione !

sottovento

Dom, 24/07/2016 - 15:16

Ancora ricordo quella camminata di tutti i "grandi" d'Europa dopo l'attentato a Tunisi, le loro facce commosse tenendosi per mano ma quando si tratta di agire tornano ad essere i soliti buonisti superficiali di sempre. Dopo quanto accaduto a Nizza fossi in loro mi dimetterei e sparirei dalla circolazione perché chi non è in grado di difendere il proprio popolo non è degno di ricoprire certi ruoli e voglio augurarmi che in Italia si agisca diversamente onde evitare simili attentati benché il rischio zero non esista ma almeno limitare i danni.

Ritratto di elio2

elio2

Dom, 24/07/2016 - 15:26

Che ci avessero raccontato un sacco di frottole, sui fatti di Nizza, non avevo dubbi, bastava sommare uno più uno e dare per scontato l'unica inconfutabile realtà, che i compagni sono sempre stati allergici alla democrazia e alla verità, ora vedremo per i fatti di Monaco quale sarà la verità ufficiale, che certamente non è quella fin quì strombazzata dai media al servizio della disinformazione, già più volte rimaneggiata.

cgf

Dom, 24/07/2016 - 15:41

Sentono le poltrone tremare, soprattutto a livelli alti, e ci raccontano quello che vogliono, così anche la polizia tedesca.

Gianca59

Dom, 24/07/2016 - 16:06

Poveri francesi...in che mani sono !

Clericus

Dom, 24/07/2016 - 16:46

Abbiamo accertato che il governo francese mente riguardo all'attentato di Nizza. Ed ho anche qualche sospetto su quello tedesco riguardo a quello di Monaco; nel caso degli stupri di Colonia non hanno dimostrato una grande trasparenza.

blackbird

Dom, 24/07/2016 - 16:54

Balle francesi. Ma secondo voi i tedeschi ce la stanno raccontando giusta sull'attentato di Monanco? Io ho finito di credere a tutto quello che ci raccontano: incidenti, pazzi (che per legge non esistono...), mafia, camorra, colpi di stato veri e commedie. Elezioni e risultati, crisi, spese e tasse. Secondo me dicono cose per indurre in noi determinati pensieri e conseguenti comportamenti. A favore di chi? Guardare chi ha più potere di prima e chi ha più soldi di prima. Ecco i beneficiari delle frottole. Poi qualcosa devono pur far vedere che fanno, che a qualcosa servono!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 24/07/2016 - 17:43

Il minimo che si possa dire è che questo attentato come quelli di charlie hebdo e il bataclan sono opera di servizi segreti e hanno ricevuto la più ampia collaborazione dei servizi segreti francesi.

bobo55

Dom, 24/07/2016 - 17:49

@Ausonio.....voleva dire STUPIDI ... anziché di STUPITI.... Che ci beviamo tutto...

Happy1937

Dom, 24/07/2016 - 17:53

Io credo alla versione di Sandra Bertin, con la quale mi rallegro vivamente per il coraggio e l'onestà. La stessa versione sull'assenza della polizia nazionale mi è stata riferita anche da persone che erano in zona.

bobo55

Dom, 24/07/2016 - 17:58

@Gianca59....POVERI francesi???.....perché in ITALIA...andiamo alla GRANDE...mi sa che i politici EUROPEI...fanno a GARA chi ne combina di più .... PREMIO in PALIO...il vincitore vince .... 120'000 immigrati a scatola chiusa ..... THE WINNER IS .......ITALY....aleee oh oh...Aleee oh oh... dai ITALIA siamo primi....dai che li sfianchiamo i concorrenti...continua così .... NON PERDERE la posizione....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 24/07/2016 - 18:40

Potete continuare a tenere le fette di salame sugli occhi per non vedere una realtà scomoda, magari dando del complottista a chi invece cerca di aprirli. E' comodo e non vi biasimo perché dover arrivare a capire che i governi che abbiamo sono una banda di traditori non è facile né edificante. Ma del resto chiedetevi in tutta onestà: gente che ha deliberatamente devastato Iraq, Libia, Siria... si farebbe scrupoli per qualche civile europeo ? ? Il minimo che si possa dire è che esistono connivenze.

diesonne

Dom, 24/07/2016 - 19:43

diesonne vive la france de les droits

pastello

Dom, 24/07/2016 - 19:59

È la sinistra bellezza. In Italia ne sappiamo qualcosa.

claudio63

Dom, 24/07/2016 - 20:47

e' evidente che al governo d'oltralpe qualcuno non sa fare il suo mestiere, oppure lo fa, ma dalla parte sbagliata!!

honhil

Dom, 24/07/2016 - 21:06

Adesso è chiaro del perché l’ordine di cancellare i nastri. Altro che salvaguardare la privacy delle vittime! E purtroppo la sicurezza delle persone è affidata a questa gente. Ecco perché l’Isis ha il gioco facile!

Ritratto di Zio_Fester

Zio_Fester

Dom, 24/07/2016 - 21:56

ECCO, quini rianalisi : "balle di quà balle di là" Ergoooo : . . . . . . Stati fantoccio ! Ma di chi ??? Ma del Nuovo Ordine Mondiale, claro ! ! !

Fossil

Dom, 24/07/2016 - 22:08

Quando qualche giorno fa dissi che dietro questa strage c'erano poteri forti e manovre occulte qualcuno ha snobbato il mio commento. Forse é. ora di aprire bene gli occhi e la mente e considerare in che mani sono i popoli e che alcuni politici non esitano ad uccidere loro stessi connazionali se possono avere poi dei vantaggi. . .molte cose ancora dovremo scoprire. . .

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 24/07/2016 - 23:35

L'atteggiamento dell ministero dell'interno è doppiamente colpevole. In primis per l'assurda richiesta di cancellare i nastri con motivazioni che non stanno in piedi. Poi perché la richiesta risulta contraddittoria. SE C'ERA LA POLIZIA NAZIONALE COME MAI L'ATTENTATORE NON È STATO FERMATO? Perché poi cancellare i nastri se dimostrassero la presenza della polizia nazionale?

linoalo1

Lun, 25/07/2016 - 08:04

Quindi???Hollande si deve dimettere!!!Farebbe un Enorme Favore alla Francia,all'Europa tutta ed ai Guerriglieri NordAfricani!L'ISIS,poi,farebbe anche i salti di gioia!!!!

umberto nordio

Lun, 25/07/2016 - 08:06

Governo....socialista.La trsparenza prima di tutto!

carlolandi

Lun, 25/07/2016 - 09:33

Ciò è di una gravità assoluta. Dimostra quanto i Governi pensino ormai solo a mantenere i loro posti di comando. Insomma sono i conservatori di se stessi!

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 25/07/2016 - 10:35

La cosa "divertente" è che molti di coloro che sostengono che gli americani, l'attentato dell'11 settembre alle Twin Towers, se lo siano fatti da soli, poi danno del complottista a chi sostiene che ci sia un piano ben preciso per il genocidio degli europei.

Emilia65

Lun, 25/07/2016 - 10:59

L'impreparazione dei Francesi è impressionante.

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 25/07/2016 - 11:16

Leggere Nice Matin e Liberation, tutto documentato!

chebruttaroba

Lun, 25/07/2016 - 11:51

Come in Italia: dove governa la sinistra, si riempie il popolo bue di un sacco di bugie per potersi barcamenare. E' dovuto alla scarsezza, all'incapacità e all'inefficienza di chi è di sinistra.

timba

Lun, 25/07/2016 - 11:54

L'unica cosa che mi "rallegra" è che sto popolo di sciovinisti, loro con la puzza sotto il naso ed i sorrisini di Sarkozy si stanno rivelando più comici e stupidi delle peggiori barzellette sui nostri carabinieri. Vengono avvisati che ci saranno attentati fatti con automezzi ed in giorni di grande raduno e loro il 14 luglio che fanno? Nessuno che si chieda come mai c'è un TIR in sosta vietata da 7 ORE!! Poi lo stesso alle 22,30 dice che deve consegnare dei gelati (un TIR alle 22,300????) e lo fanno passare... Sono veramente imbecilli.Ora, come i tutti i sinistrati che si rispettino, fanno partire l'ordine del "silenzio compagni"! E guai a chi osa dire il contrario. Un po' come da noi sui partigiani. La verità è una sola... la loro!!! Vomito

Ritratto di Zio_Fester

Zio_Fester

Mer, 27/07/2016 - 15:12

Lodness, ti diverti ??? Vedrai che bello tra 2-3 anni quando promulgheranno una Legge speciale e ti installeranno con la forza un Microcip, pena l'arresto. Poi vorrei vedere quanto riderai ! ! ! Bell'addormentato nel Bosco . . .