Orrore in India, bimbi disabili sepolti vivi durante l'eclissi

Il rito, avvenuto in un cimitero di un villaggio nell’India meridionale, sarebbe servito per far guarire i bimbi dalle loro disabilità

Il desiderio di vedere i loro bambini guariti dalle disabilità che ne stanno condizionando la vita ha spinto diversi genitori a compiere una pratica folle dettata dalla superstizione e fuori da ogni logica. Alcuni papà e mamme hanno seppellito vivi nel fango i loro piccoli e sono arrivati persino a ricoprirli del tutto da escrementi di capra. L’assurdo tentativo di guarigione è stato compiuto a Taj-Sultanpur, un villaggio dell’India meridionale, il 26 dicembre.

Un giorno, questo, non casuale. Il rito, infatti, è stato propiziato nel corso di una rara eclissi con uno spettacolare “anello di fuoco”. L’ultima eclissi di questo genere avvenne il 22 agosto 1998. Quest’anno l’Annular solar eclipse è iniziato in Arabia Saudita, passando attraverso India, Sri Lanka, Sumatra settentrionale, Indonesia, Malesia, Singapore, Borneo, Filippine e si è conclusa nell’Oceano Pacifico. Uno spettacolo meraviglioso che ha lasciato senza fiato milioni di persone. Qualcun altro, invece, ha perso la testa. Piuttosto che ammirare il seducente incontro tra Sole e Luna ha pensato che il fenomeno potesse essere sfruttato per compiere un rituale di guarigione.

Alcuni genitori superstiziosi hanno seppellito i loro figli all’interno del cimitero nel preciso momento in cui era visibile un sottile anello esterno al sole. I residenti hanno detto che tutti i bambini erano disabili e i loro genitori “credevano che seppellendoli durante l’eclissi sarebbero guariti”. Il padre di una bambina ha ammesso di aver seguito “ciò che i nostri anziani ci hanno detto, poiché le cure mediche non ci hanno aiutato, abbiamo deciso di provare questo. Non sappiamo se curerà nostra figlia o no, ma volevamo provarlo”.

Ma il rito è stato interrotto dall’arrivo dei poliziotti e dei funzionari distrettuali che, avvisati di quanto stava accadendo, si sono precipitati nel camposanto e hanno liberato i piccoli. Secondo fonti ufficiali almeno tre bambini di 3, 5 e 11 anni sono stati sottoposti a questa pratica crudele. Dai rapporti, però, emerge che almeno altri tre piccoli erano stati sepolti vivi per compiere il rito. l presidente del Comitato per il benessere dei bambini, Reena D’Souza, ha dichiarato che tutti riceveranno cure mediche adeguate. I loro genitori sono stati avvertiti di non eseguire più pratiche simili in futuro.

La prossima eclissi solare anulare avverrà nel 2042. Si spera che in futuro certe scene non si verifichino più anche grazie ai passi avanti che può fare la medicina nella cura di certe terribili malattie che spingono le persone a compiere azioni a dir poco discutibili.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

killkoms

Sab, 28/12/2019 - 23:43

sò pazzi!

aldoroma

Dom, 29/12/2019 - 00:17

Ma ilPapa?????

cgf

Dom, 29/12/2019 - 01:38

Commentando, anche cercando di essere politicamente corretto, passerei comunque da razzista, non rispettoso delle altrui culture con l'aggravante che sono MILLENARIE (senza soffermarsi che sono millenni che...), fascista, sessista, maschilista, leghista, molestatore seriale, fomentatore di odio e fochista. Cosa c'entra fochista? Già perché cosa c'entrano tutti gli altri appellativi pronunciati/scritti da persone che ignorano il vero significato, li usano perché suonano bene. NB io le considero ancora delle persone.