Il Pakistan espelle l'ambasciatore indiano a Islamabad

Il Pakistan ha annunciato il declassamento delle relazioni diplomatiche con l'India e la sospensione di ogni relazione commerciale con Nuova Delhi

Il Pakistan espelle l'ambasciatore indiano a Islamabad

Il Pakistan ha annunciato il declassamento delle relazioni diplomatiche con l'India. Il governo pachistano ha già espulso l'ambasciatore indiano a Islamabad, in attesa di richiamare i propri diplomatici da Nuova Delhi.

L'annuncio è stato fatto dal ministro degli Esteri pachistano, Shah Mehmood Qureshi, che ha inoltre aggiunto che il Pakistan interromperà il commercio bilaterale con l'India. Il Consiglio per la sicurezza nazionale del Pakistan, presieduto dal primo ministro, Imran Khan, ha deciso di usare il pugno duro.

L'espulsione dal paese dell'Alto commissario indiano, unita all'interruzione delle transazioni commerciali e alla revisione di tutti gli accordi bilaterali in materia di interscambi culturali e collaborazione ai valichi di confine, segna un pericoloso punto di non ritorno nel già tesissimo rapporto tra Pakistan e India.

Tensione alle stelle

Come se non bastasse, Imran Khan ha chiesto all'esercito di rimanere in stato di vigilanza e ha attivato tutti i canali diplomatici per denunciare il razzismo e le violazioni dei diritti umani praticate dal governo indiano nel Kashmir

La reazione di Islamabad è arrivata dopo la decisione dell'India di cancellare lo status speciale del Jammu e Kashmir, una condizione che per decenni aveva garantito una certa autonomia allo stato conteso dal governo pachistano, indiano e cinese.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti