La previsione dello storico Licthman: "Trump sarà destituito"

Lo storico Allan Licthman, che aveva previsto la vittoria del miliardario, profetizza: "Trump darà dei motivi per richiedere una procedura di impeachment: forse farà qualcosa che metterà in pericolo la sicurezza nazionale, o forse qualcosa che potrebbe favorirlo economicamente”

La previsione dello storico Licthman: "Trump sarà destituito"

Lo storico americano Allan Lichtman è stato l’unico, oltre al regista Micheal Moore, a predire la vittoria di Donald Trump, nonostante tutti i sondaggi dessero Hillary Clinton per favorita.

Lichtman, che ha creato ‘un sistema’ di previsione che si è mostrato infallibile dal 1984 ad oggi, venerdì scorso, sul Washington Post, ha profetizzato che: “Trump darà dei motivi per richiedere una procedura di impeachment: forse farà qualcosa che metterà in pericolo la sicurezza nazionale, o forse qualcosa che potrebbe favorirlo economicamente”. Secondo lo storico saranno proprio i repubblicani a fare le scarpe al neo presidente perché “non possono controllarlo. È imprevedibile”, e pertanto preferirebbero il vice-presidente Mike Pence, più “tranquillo” e “controllabile”.

Anche stavolta Micheal Moore si trova d’accordo con Lichtman e, in un articolo pubblicato su su Huffington Post, sostiene che gli americani “Non resisteranno quattro anni con Donald Trump”. “Quando sei così narcisista, al punto da pensare che tutto ruoti intorno a te, finisci con l’infrangere la legge, forse anche senza volerlo. Infrangerà la legge perché pensa soltanto al suo tornaconto personale”, ha gridato Michael Moore su MSNBC. Il regista ha invitato la popolazione a manifestare in piazza per ottenere le dimissioni di Trump dando così vita a un movimento che non sembra dare segni di cedimento.

Commenti