Mondo

Ricoverato deputato AfD negazionista. Si era recato in parlamento con una "mascherina bucata"

Il deputato AfD in questione si chiama Thomas Seitz, protagonista finora di eclatanti e controverse iniziative polemiche contro le restrizioni anti-Covid

Ricoverato deputato AfD negazionista. Si era recato in parlamento con una "mascherina bucata"

Un deputato del partito nazionalista tedesco AfD è stato di recente ricoverato d'urgenza per Covid, dopo essersi reso in precedenza protagonista di diverse iniziative provocatorie di carattere apertamente negazionista. Il parlamentare Thomas Seitz aveva infatti più volte contestato e deriso le restrizioni anti-contagio introdotte, una dopo l'altra, dal governo della cancelliera Merkel e dagli esecutivi delle entità federate del Paese. Tre settimane fa, egli, nella sua personale e teatrale offensiva ironica contro le precauzioni anti-infezione, si era addirittura presentato al Bundestag indossando un finto dispositivo di sicurezza: una mscherina "traforata".

Seitz si era infatti recato allora al parlamento nazionale, al cui interno vige l'obbligo di mascherina, sfoggiando sulla faccia un tessuto arancione completamente sforacchiato, praticamente equivalente a una semplice retina e quindi totalmente inadatto a proteggere le vie aeree dalle particelle di Covid.

Prima dello sfoggio della mascherina a rete, il parlamentare incriminato si era già esibito in gesti di protesta altrettanto clamorosi e controversi. Ad esempio, qualche settimana fa, dopo essere stato rimproverato da una collega deputata poiché egli indossava in quel frangente una mascherina non regolamentare, lo stesso Seitz si era rifiutato di prendere dalle mani della donna una mascherina FFp2 nuova ritenendola "contaminata", pretendendo allo stesso tempo che gliene consegnasse un'altra "tenendola con la penna". Tale battibecco aveva immediatamente spopolato su Internet.

Indossando in aula di recente quella mascherina traforata, il deputato di AfD intendeva, a suo dire, polemizzare pubblicamente per l'ennesima volta contro "la museruola" imposta dalle autorità pubbliche tedesche alle libertà dei cittadini e rappresentata appunto dall'obbligo di mascherine. In seguito a tale provocazione, Seitz ha però manifestato condizioni di salute sempre più preoccupanti, fino a dovere, pochi giorni fa, essere ricoverato urgentemente in ospedale.

Auguri di pronta guarigione sono stati indirizzati a Seitz da politici di tutti gli schieramenti, con uno questi, ossia il deputato cristiano-democratico Matthias Hauer, che ha però allo stesso tempo rimproverato il malcapitato per la propaganda negazionista promossa finora.

Il ricovero del deputato AfD citato ha avuto luogo mentre la Germania si trova a fare i conti con una situazione epidemica critica. Ieri, il Paese della Merkel ha infatti registrato un vero e proprio record infausto: quasi mille decessi di pazienti Covid.

Commenti