"Sbagliai a sposare Carlo". Un amico racconta le confessioni di Diana

Il ballerino e coreografo Derek Deane al settimanale Oggi: "Lady D non si suicidò per amore dei figli"

"Non avrei mai dovuto sposare Carlo". Parola di Lady Diana. Nuove rivelazioni sulla vita della principessa: a parlare è Derek Deane, famoso ballerino e coreografo inglese. Il settimanale Oggi, in edicola dall'8 novembre, lo ha intervistato in esclusiva.

Secondo Deane, Diana avrebbe confidato poco dopo le nozze: "Non avrei mai dovuto sposare Carlo, mi hanno convinto esasperandomi di parole". I due erano molto amici, e Deane era diventato confidente della principessa. "Soffrì molto, non arrivò a suicidarsi solo per i suoi figli: erano la sua unica ragione di vita" - racconta ancora nell'intervista.

Derek Deane, 64 anni, è stato in passato primo ballerino del Royal Ballet di Londra. Nel suo curriculum anche importanti esperienze in Italia: ha lavorato a Roma come coreografo e assistente alla direzione del Balletto del Teatro dell'Opera, e ha portato in scena i suoi balletti per opere celebri come Amleto o Il lago dei cigni nei teatri di tutto il mondo.

A Oggi, Deane ha parlato anche del rapporto burrascoso tra Lady D e l'amante di Carlo, Camilla Parker-Bowles. "Un giorno Diana la affrontò. Voleva sapere perché continuava la relazione con Carlo. Camilla avrebbe risposto all’incirca così: 'Non riesco a capire perché ti agiti. Tutti ti ammirano, la gente ti ha messo su un piedistallo, come un monumento. Hai tutto quello che vuoi'. Diana avrebbe ribattuto: 'Non ho tutto, tu hai mio marito'".

La relazione con Dodi Al-Fayed, invece, sarebbe stata solo "un'avventura estiva". Del resto, ammette Deane, "Diana ebbe molti flirt, molti di più di quanto si sappia ufficialmente". L'ex ballerino si mostra dubbioso sull'incidente fatale di Parigi: "Posso dire con sicurezza che Diana era un “nemico” agli occhi della famiglia reale, e dei nemici ci si vuole liberare".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

dagoleo

Mer, 07/11/2018 - 16:31

Una decerebrata inserita in un contesto che non poteva capire ed in cui non era in grado di stare. Chissà a quali migliori impotesi di matrimonio avrebbe potuto mai pensare. Era diplomata come maestra d'asilo. A scuola era un disastro. L'avevano scelta per fare la mamma e vivere una vita felice e dorata nella bambagia. Invece voleva fare la grand dame senza averne le capacità, soprattutto intellettuali.

CidCampeador

Gio, 08/11/2018 - 01:09

non era all'altezza del ruolo

dagoleo

Gio, 08/11/2018 - 10:12

Non sarebbe mai potuta andare d'accordo con Carlo. Lui sarà un viziato snob ma è una persona di notevole cultura. Lei era una minus habens diplomata maestra d'asilo. Di cosa potevano parlare questi due? Che argomenti comuni potevano trovare? Se andavano a visitare un museo insieme lei avrebbe sbadigliato tutto il tempo. Erano troppo diversi. Non è lei che ha sbagliato a sposare lui. E' lui che ha sbagliato a sposare lei.