Spari nella cattedrale di Berlino "Colpito un uomo alle gambe"

Un poliziotto ha sparato a un uomo che stava "creando problemi" all'interno della cattedrale. Ferito anche un agente

Spari nella cattedrale di Berlino "Colpito un uomo alle gambe"

Spari nel Duomo di Berlino, che è stato isolato dalla polizia, come mostrano immagini e filmati che circolano sui social.

Su Twitter la polizia tedesca ha confermato la sparatoria: un agente ha esploso un colpo d'arma da fuoco un uomo all'interno della cattedrale poco dopo le 16. Pare che l'uomo fosse "infuriato" e che "creava problemi", forse dopo un alterco con un'altra persona. Per questo il poliziotto avrebbe sparato, colpendolo alle gambe per fermarlo. Notizie non confermate parlano anche di un agente ferito. Sembra che a chiamare la polizia sia stato il personale che gestisce il monumento.

Il Duomo si trova vicino alla centralissima Alexanderplatz ed è meta molto frequentata da turisti e fedeli, soprattutto di domenica. Secondo il quotidiano Tagesspiegel non si tratterebbe di terrorismo.

Commenti

Grazie per il tuo commento