"Treno in anticipo di 20 secondi". Mortificate le ferrovie di Tokyo

Sul sito della società sentite scuse per l'errore. In Italia nessuno se ne sarebbe accorto

"Treno in anticipo di 20 secondi". Mortificate le ferrovie di Tokyo

"Ci scusiamo per il severo disagio che abbiamo causato ai nostri passeggeri". Recita così un comunicato pubblicato sul sito ufficiale della Compagnia metropolitana delle ferrovie interurbane di Tokyo, mortificata per un errore che in un altro Paese sarebbe passato del tutto inosservato.

I fatti si sono verificati martedì, quando uno dei treni della società ha lasciato la stazione di Minami-Nagareyama venti secondi prima del previsto. Un'inezia, a guardarla con gli occhi di chi è abituato alla "puntualità" dei mezzi pubblici in Italia. Uno scandalo se lo sguardo è quello di un giapponese, dove episodi di questo tipo hanno tutt'altra rilevanza.

Il treno per la verità era arrivato in orario. Alle 9.43 e 40 secondi, spaccati. Peccato che poi abbia chiuso le porte qualche istante in anticipo. Abbastanza da volersi profondere in scuse sul sito ufficiale. Anche se nessun passeggero aveva perso la corsa e nessuno aveva pensato di lamentarsi per quanto successo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti