Trump parla a Davos: "Venite a investire da noi, non c'è mai stato momento migliore"

Nel suo discorso al World Economic Forum di Davos Trump rivendica che le sue riforme hanno creato "il momento migliore per fare affari in America. Poi l'appello: Venite a investire da noi, non c'è stato momento migliore"

"L'America è tornata ed ora è il momento di tornare a investire da noi, è il posto migliore dove farlo". È uno dei passaggi più importanti del discorso di Donald Trump al World Economic Forum di Davos, davanti al gotha dell'economia mondiale. "Dopo anni di stagnazione gli Usa con la mia presidenza stanno vivendo una crescita economica forte, un mercato azionario forte, segnando un record dopo l’altro". Il presidente rivendica con orgoglio i "2,4 milioni di nuovi posti di lavoro" e l"'ottimismo ai massimi storici", e aggiunge che anche "la disoccupazione tra gli afroamericani è ai minimi storici".

"Abbiamo assistito alla resurrezione di un'America forte e prospera: non c'e' stato momento migliore per investire, costruire e crescere negli Stati Uniti. Siamo di nuovo competitivi". Trump snocciola questi dati rivendicando come le sue riforme, il taglio "massiccio delle tasse, l'eliminazione di inutili regolamentazione e burocrazia", abbiano creato "il momento migliore per fare affari in America". "Venite in America", dice rivolgendosi ai leader del mondo dell'economia e della finanza che partecipano al forum di Davos

Poi risponde (senza citarla) alla cancelliera Merkel: "Come presidente degli Stati Uniti porrò sempre ’America First’, come i leader degli altri paesi dovrebbero fare". Ma ribadisce che "America First non significa America da sola, quando gli Stati Uniti crescono, cresce il mondo".

Un altro dei passaggi chiave del discorso del presidente Usa è quello sul libero mercato e il protezionismo. Il presidente sottolinea che gli Stati Uniti vogliono un commercio equo e dicono no ai comportamenti predatori. Sì al libero mercato, dunque, ma senza che qualcuno cerchi di approfittarsi degli altri: "Non possiamo avere un aperto e libero commercio se alcuni Paesi sfruttano il sistema a scapito di altri. Sosteniamo il libero commercio ma deve essere giusto e reciproco".

Il presidente si sofferma anche sugli immigrati. "Dobbiamo sostituire il nostro attuale sistema di immigrazione fatto di estesa catena familiare con un sistema di ammissioni basato sul merito che selezioni i nuovi arrivati in base alla loro capacità di contribuire alla nostra economia". "L'America ha un'economia all'avanguardia - osserva - ma le sue regole sull'immigrazione sono ferme al passato".

Le paura di un anno fa sembrano storia antica. Allora a Davos dominava la paura. Ora forse c'è ancora un po' di freddezza, ma l'accoglienza tutto sommato è positiva. E se ne sono accorti pure i grandi giornali da sempre ostili a Trump.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

maria angela gobbi

Ven, 26/01/2018 - 14:54

appena disse America first io dissi,"è quello che tutti i governanti dovrebbero PENSARE e dire del proprio Paese,anzi della propria PATRIA ma ahimè,essi dicono e pensano IO first

g-perri

Ven, 26/01/2018 - 15:01

Grande Trump. Che peccato non poterlo avere come candidato in Italia.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 26/01/2018 - 15:01

E' una vita che fate scorrettezze ed ora fate i santi?

Celcap

Ven, 26/01/2018 - 15:09

Su questi argomenti o detrattori di Trump di nascondono oercgexssnno di non sceee argomenti. E lui prosegue e sta facendo tche da ce tare gli USA una motrice trainante.

dariomaster

Ven, 26/01/2018 - 15:22

HO DA SEMPRE AMMIRATO QUEST'UOMO. ANCHE SE LA FRANCIA VUOLE FARLO PASSARE PER PAZZO E I KOMPAGNI ITALIANI L'HANNO DA SUBITO CRITICATO PERCHE NON CONFORME ALL'IDEA DEL REGIME KOMUNISTA/SINDACALISTA. E' UNO CHE DIFENDE LA PROPRIA PATRIA, IL SUO POPOLO. E COME PREVEDEVO I FATTI GLI STANNO DANDO RAGIONE. W LA DITTATURA KOMUNISTA, LA PIU' MIGLIORE

greg

Ven, 26/01/2018 - 15:23

GZORZI - è una vita che dici belinate, ed ora vuoi diventare tu "un belino". Grande passo avanti che fai. Pensa che in America la disoccupazione è talmente bassa che, se venissi da noi, correresti il rischio di doverti anche mettere a lavorare, oltre che scrivere belinate. Trump è un imprenditore, non un politico come Obama che non ha mai lavorato in vita sua ma solo rimestata "rumenta". Perciò che la gente americana, quella seria che lavora lo ha votato ed eletto Presidente, non i "liberal leftist" che passano da un Martini ed un Bloody Mary nei ricevimenti radical chic e che volevano la corrotta Hillary. Ma ti posso capire, gzorzi, perchè se Trump fa scuola anche in Italia, tu ti ritrovi a chiedere l'elemosina per strada. e la prospettiva di non potere più stare in panciolle dalla mattina alla sera ti terrorizza. Invece a me rende allegro sapere che le pantegane rosse come te squittiscono e scappano a rintanarsi nelle fogne

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 26/01/2018 - 15:28

"Come presidente degli Stati Uniti porrò sempre ’America First’, come i leader degli altri paesi dovrebbero fare"..Naturalmente escluso quello attuale italico

gcf48

Ven, 26/01/2018 - 15:42

zorzi può essere meno criptato per favore?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 26/01/2018 - 15:45

cattive notizie per i comunistoidi!

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 26/01/2018 - 15:56

Trump è un donnaiolo ... saranno problemi di sua moglie. Trump é un maleducato ... colpa della sua famiglia e dei suoi istitutori che non gli hanno insegnato le buone maniere. Trump fa galoppare, non semplicemente correre, l'economia USA ... a vantaggio del popolo USA da lui governato. Capito signora merdel signori micron e contino (da saldare) ? Invece di accanirvi contro uno che fa l'interesse del suo Popolo, FATELO ANCHE VOI PER I VOSTRI RISPETTIVI - o levatevi di torno, piagnoni incompetenti !

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Ven, 26/01/2018 - 16:00

Secondo me Trump è andato a scuola con Renzie da piccolo... stesse balle, urlate ai 4 venti con la stessa faccia da tolla. E c'è pure gente che se le beve. Italiani, americani... una fazza, una razza .

VittorioMar

Ven, 26/01/2018 - 16:15

..GRANDE TRUMP :MERITI UN PREMIO NOBEL !!

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 26/01/2018 - 16:48

X tulapadula - Ora le spiego: Trump, cafone, donnaiolo, bolso, arrogante, in USA a fine 2017 la disoccupazione era del 4,1%. In Italia, Renzi, cafoncello, bolso, arrogante, per donnaiolo chiedere ad Agnese o Maria Elena io non so, stesso periodo, 11,2%. Se hanno studiato insieme hanno imparato differentemente. C'é una cosa che tutti dovrebbero imparare: Prima di parlare, o scrivere, connettere il cervello (certo, se uno ce l'ha .. se no ...).

Ziofran

Ven, 26/01/2018 - 16:56

Non capisco gente come tulapadula. Ma di quali balle parli? Magari non ti piace quello che dice, o non ti piace lui personalmente, e questo e' concepibile. Ma balle? dopo Obama? Trump dice e fa quello che dice. magari esagera un po' ma generalmente e' onesto in quello che vuole. Se leggi il suo libro "the art of the deal", capirai che uno chiede cento per arrivare a molto meno. Tutto li'.

Ritratto di bassfox

bassfox

Ven, 26/01/2018 - 17:26

bananas, ma non l'avete capito che voi siete gli alleati italiani della Merkel? non avete sentito il vostro leader? è andato persino a chiedere il suo benestare!

alox

Ven, 26/01/2018 - 17:49

La "paura" verso Trump e' che dice tutto ed il suo contrario in meno di mezza giornata...e il muro? Alle "persone" sempliciotte come i Greg adra' bene, tutti gli altri ridono...fortuna che l'America, con congresso e senato, lo tiene a bada almeno fino a quando non verra' cacciato per le truffe, le bugie e le porcate che ha fatto solo in nome del suo ego!

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Ven, 26/01/2018 - 18:16

VORREI VEDERE SE LA EUROPA FOSSE UNITA COSA FARESTI TU E LA AMERICA BURATTINO DI KIM.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 26/01/2018 - 19:33

che differenza di leader, a noi ci tocca Gentiloni colui che ha fatto dell'Italia un paese messo peggio della Grecia.

Tarantasio

Ven, 26/01/2018 - 20:37

trump: America first .... Gentiloni: Italia last

Giovanmario

Ven, 26/01/2018 - 21:51

sembra di sentir parlare gentiloni.. stessa grinta, stessa capacità decisionale, stessa difesa dei principi economici, stessa volontà di creare benessere tra i cittadini, stessa visione di una burocrazia meno oppressiva.. proprio uguale a lui..

Silvio B Parodi

Ven, 26/01/2018 - 22:03

alox io so che avendo comprato stock per 38.000 dollari ora a distanza di 3 mesi me ne ritrovo quasi 60.000, so che qui in Usa, OVUNQUE tu vada vedi cartelli fuori da negozi e aziende con scritto **now hiring** ( si assume), so che gli afroamericani ora hanno lavoro, solo la scelta, so che i prezzi confronta all'anno scorso sono diminuiti, ti baste Cxxxxxxe????????

nunavut

Sab, 27/01/2018 - 00:11

@ alox devo ammettere che l'arte del dealing ti é sconosciuta,quella di credere tutto quello che promette il tuo tu credi che sia oro colato pure se si rimangiano le promesse senza subire sentenze di magistrati allineati alle idee del tuo partito ma che applicano all,avversario ( ex: il giudice delle Haway contro Trump nel caso delle regole sull'emigrazione di cittadini di stati mussulmani)ora mi chiedo quanti mussulmani si rifugiano nelle Haway.

nunavut

Sab, 27/01/2018 - 00:14

Il penultimo paragrafo dell'articolo dovrebbe essere inserito nella costituzione "la piu migliore al mondo "cioé quella ITALIANA per proteggere la PATRIA da parassiti e svogliati. Tiens-toi = prendi e ingoia

Popi46

Sab, 27/01/2018 - 06:47

E voglio proprio vedere chi sarà a dargli torto...

Popi46

Sab, 27/01/2018 - 06:53

@ Tarantasio e Giovanmario: cattivoni, non si spara sulla Croce Rossa!....

DA ROS EDO

Sab, 27/01/2018 - 07:50

Come già detto alcuni anni fa, l'Europa a guida tedesca perderà contro gli americani anche questa guerra.

Giovanmario

Sab, 27/01/2018 - 11:03

Popi46.. croce rossa? più che altro è un tiro al piccione.. rosso. Saluti