Turchia, incendio ad Ankara

Una forte esplosione è stata avvertita nel centro di Ankara a 4 giorni dal fallito golpe in Turchia. Torna la paura dopo il tentato golpe

Una forte esplosione è stata avvertita nel centro di Ankara a 4 giorni dal fallito golpe in Turchia. Lo riferisce la rete Sky News Arabia. Secondo il corrispondente una nuvola di fumo nero si staglia nei cieli della capitale turca. A quanto pare l'incendio in un palazzo del centro sarebbe stato domato dai vigili del fuoco. Solo circa 4 giorni fa il Paese ha aftto i conti con un golpe fallito da parte dell'esercito. Una situazione d'allerta che prosegue anche in queste ore in cui proseguono i rastrellamenti per punire i golpisti che hanno sfidato Erdogan. Bisogna capire ancora quale siano le cause dell'esplosione. Di certo nella capitale turca è tornata la paura. Va sottolineato che prima del golpe la Turchia aveva subito diversi attacchi terroristici, l'ultimo in ordine di tempo all'aeroporto Ataturk di Istanbul. Intanto nel paese sono 9.322 le persone che affrontano procedimenti legali in relazione al fallito colpo di Stato del 15 luglio. A riferirlo il vicepremier, Numan Kurtulmus. Ed emergono nuovi particolari: secondo quanto afferma lo stato maggiore dell'esercito turco in una dichiarazione pubblicata sul suo sito l'intelligence informò proprio l'esercito turco che un golpe era in corso alle 16 ora locale del 15 luglio e l'esercito allertò le autorità competenti.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Sleeper

Mar, 19/07/2016 - 18:38

Che bruci tutta questa schifosa nazione di opportunisti, traditori ed estremisti !