Turchia, tensione con Usa: arrestato generale base di Incirlik

Un alto generale della base aerea di Incirlik è stato arrestato insieme con altri ufficiali nell’ambito dell’ondata di repressione scatenata in Turchia dopo il fallito golpe

Un alto generale della base aerea di Incirlik è stato arrestato insieme con altri ufficiali nell’ambito dell’ondata di repressione scatenata in Turchia dopo il fallito golpe. La base aerea, le cui operazioni sono state sospese ieri per poi essere riattivate oggi, è utilizzata dalla coalizione araba a guida americana per colpire in Siria le postazioni dell’Isis. Il generale Bekir Ercan Van è stato interrogato dalla polizia, riferisce il quotidiano Hurriyet. Il governo sospetta, ha riferito una fonte anonima, che la base sia stata utilizzata per rifornire un caccia "dirottato" dai golpisti la notte di venerdì. Prosegue così la vendetta di Ergan, che ha portato in carcere finora 3.000 soldati e fatto emettere mandati di cattura per 2.745 magistrati. Fra i militari vi sono almeno 34 generali, tra cui figure di spicco come Erdal Ozturk, comandante della terza armata e Adem Huditi, comandante della seconda armata basata a Malatya. Questa mattina è stato arrestato, tra gli altri, Ozhan Ozbakir, il comandante della guarnigione di Denizli, nella parte occidentale della Turchia, e con lui 51 soldati. Il pungo di ferro scatenato dal capo dello Stato non ha risparmiato la magistratura a lui invisa e ritenuta fedele a Fethullah Gulen, l’acerrimo nemico di Erdogan, indicato da quest’ultimo come l’organizzatore del golpe: nella notte sono stati arrestati 44 giudici a Konya, nel centro del paese, e altri 92 a Gaziantep, nel sudest.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

sergio_mig

Dom, 17/07/2016 - 17:04

Se non ci fossero dei morti sembrerebbe una barzelletta. Con tutti questi "sovversivi" potevano eliminare Erdogan e prendere il potere, ciò significa che i militari non erano disposti a sparare su quei quattro manifestanti sul ponte X fingere la rivolta del popolo. Bastava eliminare il voltagabbana e la frittata era fatta. Perché tutta questa messa in scena di Erdogan??

mariod6

Dom, 17/07/2016 - 17:06

L'aspirante sultano ottomano ha trovato la maniera per rafforzare la sua posizione di integralista. E Gentiloni spinge per farli entrare nella UE !!!

@ollel63

Dom, 17/07/2016 - 17:51

ma-ma li tur-ki! Arrivano i mussulmani ad invadere l'Europa .... ancora e ancora .. e sempre di più!! E sempre più feroci e determinati a seppellire gli occidentali ... E noi? Bla-bla-bla di vuote teste, imbelli ed imbecilli, .... o ma-ma!!! Che sciagurati, mollicci e sciocchi ...!!!

Ritratto di hermes29

hermes29

Dom, 17/07/2016 - 18:08

Se uno si domanda perchè l'arresto di centinaia di magistrati, Erdogan sostiene che guidavano i carriarmati e gli eleicotteri durante il tentativo del golpe, e non perchè indagarono sulla corruzione del suo governo. Tutti gli abbiamo visti mentre bloccavano i ponti sul Bosforo ed altri in armi occupavano la tv di Stato Trt. La reazione di Obama e Merkel fu prendersi imodium per la diarrea, invece di purgarlo una volta per tutte. "Ominicchi e Quaquaraqua" considerando che il nostro destino è anche nelle loro mani.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 17/07/2016 - 18:15

Basta tener cordone a questo barbaro criminale di erdogan. Buttarlo subito fuori dalla Nato e sanzionare la Turchia invece della Russia sarebbe la cosa più ragionevole e necessaria. Ma l'abbronzato e madama merkel non ci sentono da quell'orecchio. Vadano tutti e due al diavolo!

acam

Dom, 17/07/2016 - 18:31

obame svegliati seon tel o rompe prima di andar via

Ritratto di hermes29

hermes29

Dom, 17/07/2016 - 18:31

Quando Craxi fece molto meno nella base di Sigonella, senza togliere acqua e corrente gli "USA" se lo giocarono; ora stesso trattamento merita il califfo. Nella base aerea di Incirlik questa assenza-silenzio politico, compromette gli equilibri interni del comando MILITARE. Non ci vuole molto a comprendere la situazione di disaggio che vivono i militari e preposti dell'Alleanza. Annullare il TRATTATO anche perchè superato dal crollo sovietico, e negoziare con l'Egitto una nuova alleanza strategica. Se la Turchia abbate un'altro jet russo alla maniera del dittatore Fidel Castro, NOI non vogliamo essere trascinai in un conflitto, che darebbe in ogni modo soltanto gloria al califfo.

ghorio

Dom, 17/07/2016 - 19:39

Gli Usa dovrebbero imporre a Erdogan la liberazione di questo generale. La base atea in questione non mi pare che sia sotto il controllo turco.

oubaas

Dom, 17/07/2016 - 19:49

..cercansi teste d'uovo che sostengono ancora l'opportunità che la Turchia entri a far parte dell'unione europea !!!!

venco

Dom, 17/07/2016 - 19:58

Stiamo a vedere se l'abbronzato Obama tira fuori le palle.

venco

Dom, 17/07/2016 - 20:16

Correggo, e qui vediamo se Obama ha le palle.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 17/07/2016 - 21:02

Durante il minuto di silenzio richiesto per i fatti al giornale satirico di Parigi un intero stadio ha fischiato ed urlato. Era una partita di Coppa Uefa e i gentil'uomini erano più di sessanta mila . Manifestazione spontanea. In diretta tv. non chiacchiere. Sono i turchi e stanno nella NATO.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 18/07/2016 - 07:16

Fosse questo golpe VERO!!! Dovremmo farne uno anche in Italia, potremmo in un colpo solo, sbarazzarci di migliaia di parassiti e metteri tutti in galera!!! Penso però che questa sia tutta una messinscena e che questi prigionieri ce li possiamo trovare tra quache settimana in giro per il mondo, con un bel gruzzolo in banca. """QUESTA È LA FIDUCIA CHE MI ISPIRA Erdocan"""!!!

01Claude45

Lun, 18/07/2016 - 07:24

mariod6, non solo gentiloni, ma tutto questo governo italiano, fgormato da "dilettanti allo sbaraglio" vuole la Turchia nella NATO. La SERENISSIMA REPUBBLICA DI VENEZIA, con circa 1200 anni di storia, con i turchi ha commercializzato, ha utilizzato la Turchia per il transito delle merci dall'ESTREMO ORIENTE, ma, conoscendoli, li ha SEMPRE COMBATTUTI E VINTI. Questi "biscazzieri" inesperti se li vogliono tirare in casa ma a spese degli ITALIANI. Meritiamo molto più rispetto da costoro MAI ELETTI KOMUNISTI.

routier

Lun, 18/07/2016 - 07:26

E pensare che c'é in giro qualche genio politico che spinge per avere la Turchia di Erdogan all'interno della U.E. Evidentemente molti elettori hanno la stessa competenza politica del mio criceto.

orso bruno

Lun, 18/07/2016 - 09:43

Sono circa 3000 i magistrati arrestati o rimossi.Una bella operazione di pulizia.........