Moric, Casalegno, Brigliadori: una Tribù di belle donne

Si definisce il cast dello show condotto da Paola Perego su Canale 5. E la Fox prepara un format sui licenziamenti in un’azienda in crisi. Oltre 10mila persone hanno partecipato al casting del Grande Fratello

Moric, Casalegno, Brigliadori: una Tribù di belle donne

Agnese Gazzera

Milano - La «famiglia Reality show» continua ad allargarsi. L’ultima novità è La tribù. Missione India, che partirà il 16 settembre su Canale 5, condotto da Paola Perego. Nella schiera dei partecipanti troviamo un bel po’ di belle donne: Elenoire Casalegno e Nina Moric, Eleonora Brigliadori e Federica Moro. Al loro fianco (con qualche forse), anche Davide Rossi (figlio di Vasco), l’attore Fabio Fulco e il campione Andrew Howe, Matteo Cambi creatore del marchio Guru e due ex del Grande fratello, Vittorio Marcelli e Siria De Fazio (come anticipato da Tv Sorrisi e Canzoni in edicola).

Gli ingredienti de La Tribù sono quelli già mixati e rimixati nel genere «mettiamo alla prova i vip»: nomi iperconosciuti, location estrema, difficoltà di adattamento e prove fisiche da superare, nomination ed eliminazione sancita dal pubblico. Di nuovo c’è, nel format ideato dalla Triangle di Silvio Testi (il marito di Lorella Cuccarini) e dall’autore televisivo Paolo Taggi, che i 12 concorrenti non saranno soli: saranno infatti catapultati in un villaggio dell’India, dove dovranno convivere con i membri della tribù. Dovranno appropriarsi delle loro abitudini e sottostare a regole e tradizioni. Vincerà chi meglio saprà adattarsi. Un adventure game, insomma. In cui, però, i vip non saranno giudicati solo dai compagni di gioco e dal pubblico: sarà decisivo il giudizio dei capitribù, che sceglieranno il concorrente più meritevole.

Difficile fare pronostici su chi saprà resistere alla vita spartana del villaggio. Nina Moric è all’esordio in un reality, cui arriverà dopo la tournée estiva con Gianfranco D’Angelo, sebbene in passato non le siano mancate le offerte: fu corteggiata a lungo per La fattoria, ma alla fine non ci andò. La Moric è nota al grande pubblico, sia per i suoi trascorsi in televisione e pubblicità, sia per la (non troppo edificante) vicenda di Vallettopoli, in cui fu coinvolta con il marito Fabrizio Corona. In India porterà di sicuro le sue forme, è da vedere se vi porterà anche lo strascico della burrasca giudiziaria.
Le altre belle sono Eleonora Brigliadori, attrice e conduttrice televisiva, che ha già partecipato come concorrente a Notti sul ghiaccio, nel 2006. Nulla a che vedere con la sfida all’adattamento in cui dovrà impegnarsi a settembre. Ancora, tra le donne, l’attrice e conduttrice Elenoire Casalegno, che già l’anno scorso avrebbe dovuto essere a La Fattoria, ma che rinunciò per via di un incidente. Infine, Federica Moro: la Miss Italia 1982 (film con Celentano, poi Arianna nella serie tv College), la cui carriera è un po’ declinata, potrebbe, chissà, trarre qualche vantaggio da questa partecipazione. Tra gli uomini si parla del figlio di Vasco Rossi, Davide, attore in Scusa ma ti chiamo amore di Federico Moccia e in Albakiara di Stefano Salvati. Si è fatto il nome di Andrew Howe, l’amatissimo campione di salto in lungo, ormai arcinoto per le pubblicità cui ha prestato il corpo, oltre che per i successi sportivi. Infine, l’attore Fabio Fulco, fidanzato di Cristina Chiabotto, e Matteo Cambi, creatore del marchio Guru.

Ma La Tribù è solo uno dei reality in arrivo. Su Raidue ci sarà L'isola dei famosi, sempre condotto da Simona Ventura. Ma qui il cantiere dev’essere ancora allestito perché il reality di punta della Rai andrà in onda solo da gennaio spostandosi dall’Honduras a una nuova spiaggia dei Carabi.

Intanto su FoxLife, da luglio, va in onda L'isola delle donne: dodici uomini e dodici donne naufragano su un’isola, convinti di partecipare a uno show di sopravvivenza, per poi scoprire che i maschi saranno invece gli schiavi delle signore. Consolazione per loro: il vincitore sarà un uomo. E sarebbe in arrivo il prossimo anno, sempre su Fox, Someone's gotta go - Qualcuno deve andarsene, il reality americano ambientato in ufficio, in cui i dipendenti, e non il capo, decidono chi licenziare per tagliare i costi. Inevitabili le polemiche.

Su Canale 5, infine, tornerà il Grande Fratello di Alessia Marcuzzi (dal 19 ottobre). Ma non sarà un ritorno di routine, tutt’altro. Per la decima edizione si è deciso di fare le cose in grande: saranno ben venti le settimane di «spionaggio» dei concorrenti. Per il resto, ci saranno un notevole turn-over tra i partecipanti e varie comparsate di vip. Ai casting, sinora, sono passate oltre 10mila persone (non ha fatto il provino, ma ricordiamo la candidatura-implorazione di Loredana Berté per essere ammessa, perché ormai sul lastrico).

Commenti