Assicurazione auto, aumenti in arrivo per 700mila automobilisti

Aumenti in arrivo per 700mila automobilisti che hanno denunciato sinistri con colpa nell'anno appena trascorso. A dirlo è una recente statistica effettuata da Facile.it

Il 2020 ha segnato 700mila denunce di sinistri con colpa, con un relativo aumento della classe di merito per l'assicurazione automobilistica di altrettanti guidatori. Nonostante ciò, le limitazioni dovute al Covid-19 hanno influito positivamente sul numero totale rispetto all'anno precedente. A dirlo è una corposa elaborazione dei dati svolta da Facile.it.

Il campione analizzato dal portale si basa su oltre 640mila preventivi, fatti da automobilisti che hanno scelto di rinnovare l’assicurazione auto su Facile.it. Se più di 700mila guidatori dovranno cambiare classe a causa di un incidente a seguito della denuncia alla propria compagnia di un sinistro con colpa, coloro che non hanno causato danni al volante del proprio automezzo a dicembre 2020 hanno potuto beneficiare di un’importante riduzione del costo della copertura Rc auto.

Secondo l’osservatorio, condotto su un campione di 7.659.162 preventivi di rinnovo RC auto su Facile.it*, la diminuzione si attesta al 12,03% in meno rispetto all’anno precedente. Ciò si traduce in un prezzo totale decisasmente inferiore rispetto al pregresso, stabilito in media intorno ai 471,65 euro.

Nonostante il numero di sinistri con colpa appaia particolarmente alto, il comparatore segnala come invece sia notevolmente inferiore rispetto al dato riportato l’anno prima. A influire sulla riduzione pari al 40,5% sono state principalmente le limitazioni agli spostamenti che, a partire da marzo, sono state introdotte dal Governo per limitare la diffusione dei contagi causati dalla pandemia di coronavirus. Meno auto in circolazione, dunque, e meno incidenti.

L'identikit dell'assicurato con sinistri per colpa secondo Facile.it

Attraverso l’analisi dei dati, Facile.it ha stilato anche un identikit dell’assicurato che, a seguito della denuncia di un sinistro con colpa alla propria compagnia assicurativa, vedrà lievitare l’importo della propria copertura Rc auto. Dal campione è emerso che a presentare la denuncia è stato il 2,06% degli uomini e il 2,47% delle donne, con un’età di poco superiore a 48 anni. Sempre sull’età, è emerso che i denuncianti under 21 sono l’1,84% del totale della fascia di riferimento, percentuale che sale al 2,99% tra gli over 65.

I pensionati appartengono alla categoria con più sinistri con colpa (2,87%), seguiti da artigiani (2,34%), agenti di commercio (2,32%) e liberi professionisti (2,25%); i più virtuosi, con meno sinistri denunciati, sono invece i membri delle forze armate (1,43%), gli studenti (1,66%) e gli imprenditori (1,98%). Secondo il report di Facile.it sono anche le distanze a influire sui sinistri con colpa: chi denuncia percorre mediamente il 4,5% di chilometri in più rispetto a chi non ha causato incidenti. Unica eccezione quella dei pensionati: nonostante percorrano mediamente distanze ridotte, sono quelli che in percentuale ne hanno denunciati di più.

Facile.it, quali sono i dati relativi all'assicurazione auto a livello nazionale e regionale

Evidenti differenze vi sono anche tra livello nazionale e regionale: la percentuale di chi ha denunciato alla propria assicurazione di aver causato un sinistro è pari al 2,21% sul territorio italiano, ma si sale fino al 3,17% in Liguria, al 2,82% in Umbria, al 2,66% in Toscana e al 2,53% nelle Marche. Sono invece notevolmente inferiori alla media i dati percentuali rilevati in Basilicata (1,33%) Calabria (1,38%) e Trentino-Alto Adige (1,74%).

*L’Osservatorio auto di Facile.it calcola il premio di assicurazione RC auto medio e le sue variazioni negli ultimi 12 mesi. Per calcolare tali dati, Facile.it si è avvalso di un campione di 7.659.162 preventivi effettuati in Italia dai suoi utenti tra il 1 dicembre 2019 e il 31 dicembre 2020 e i relativi risultati di quotazione prodotti. Facile.it confronta le compagnie assicurative elencate a questa pagina: https://www.facile.it/come-funziona.html#compagnie_confrontate

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 13/01/2021 - 14:17

Eccolaaaa la stangata di oggi...

Massimo Bernieri

Mer, 13/01/2021 - 16:26

Ma quale stangata.E' la regole delle polizze bonus malus.Molti incidenti sono per distrazione perchè ogni 10 vetture che vedo,8 sono impegnati a smanettare o guardare lo smartphone abbassando lo sguardo ergo:si fanno metri di strada come essere con occhi chiusi.Saranno 700.000 per il traffico altrimenti molti di più come i morti sulle strade quasi dimezzati.Orammai questo Giornale peggio Unità dei tempi d'oro !

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Gio, 14/01/2021 - 11:28

Io viaggio pochissimo, mai fatti incidenti, ma a me meriti mai, anzi aumentano il premio assicurativo di anno in anno invece di diminuire per classe.

Ritratto di neizmjernelopteligaša

neizmjernelopte...

Gio, 14/01/2021 - 15:04

Classica notizia scatena-bananas, contenti voi...li trattate da idioti...

Massimo Bernieri

Gio, 14/01/2021 - 15:06

do-ut-des.Essendo in classe di merito 1 da almeno 40 anni non ho ovviamente diritto a riduzione premio ma se mi fanno aumento superiore al valore inflazione senza incidenti,cerco on line altre compagnie.Trovo quasi sempre prezzi leggermente inferiore o uguale al vecchio prezzo e chiamo minacciando di cambiare compagnia e essendo buon cliente senza incidenti,mi lasciano prezzo invariato.Loro ci provano ma siamo noi che dobbiamo cercare alternative per non farli arricchire ancora di più.E' la legge concorrenza.

ziopasquale

Gio, 14/01/2021 - 15:25

do-ut-des,in più di 40 anni di patente,mai avuto o subito incidenti,lettera di congratulazioni dal dirigente della compagnia di assicurazioni,come premio aumento del massimale rc(infatti se investo qualcuno questo rischia di diventare ricco) però l'aumento prezzo dell'assicurazione c'è sempre stato,con scuse a volte pietose

titina

Gio, 14/01/2021 - 15:34

E' sempre stato così: se fai un incidente hai l'aumento e passi in classe inferiore. Purtroppo il calcolo degli incidenti si porta per 10 anni, non più per 5 e questo non lo trovo giusto.

Massimo Bernieri

Gio, 14/01/2021 - 15:57

titina.Casomai passi in classe più elevata in caso incidente:la 1 è la più favorevole e la 14 più elevata.Il calcolo 10 anni non mi risulta.In caso di incidente passi a una classe superiore poi se non hai incidenti l'anno dopo retrocedi.Ovvio che dopo due anni senza incidenti torni alla classe pre incidente invece di trovarti 2 classi più in basso.Poi certamente nel preventivo chi in 10 anno ha avuto un incidente avrà un premio inferiore di chi ne ha avuto uno essendo automobilista meno a rischio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/01/2021 - 11:18

@Dreamer_66 - se ti paice pagare di più per le assicurazioni, vien ia pagare le mie, invece di fare lo sbruffone. Masochista?