Pensano di fare sesso con una 25enne e invece vengono rapinati da due nigeriani

Succede a Pozzuoli dove tre giovani sono stati attirati in trappola da una donna avvenente, arrestata dai carabinieri insieme ai suoi complici extracomunitari

Pensano di fare sesso con una 25enne e invece vengono rapinati da due nigeriani

Non immaginavano che quella promessa di fare sesso con loro nascondesse un piano diabolico. Una 25enne ha fatto da esca attirando nella trappola di due rapinatori nigeriani tre ragazzi di Pozzuoli, nel Napoletano, che hanno trascorso davvero un brutto momento.

Già pregustavano una notte di sesso i giovani, tirati in trappola da un’avvenente 25enne anche lei originaria di Pozzuoli. Giunti nell’abitazione i ragazzi (un 21enne e due 22enni) sono stati presi d’assalto dai nigeriani che, armati di coltello, i sono fatti consegnare due telefoni cellulari e la somma in contanti di 35 euro.

I giovani non si sono persi d’animo e, nonostante la vergogna, hanno denunciato l’accaduto ai carabinieri, i quali sono riusciti ad arrestare gli extracomunitari. Si tratta di due uomini di 40 e 25 anni entrambi irregolari sul territorio nazionale. I militari hanno fermato anche la complice, la donna napoletana che faceva parte del piano criminale degli immigrati.

Commenti