Piante di marijuana sul balcone: denunciato 36enne

Blitz dei poliziotti all'Arenella di Napoli. Finisce nei guai un 36enne, in cantina gli hanno trovato anche undici bossoli

In casa c’erano due piante di marijuana e diversi bossoli, finisce nei guai un 36enne napoletano. L’operazione porta la firma degli agenti del commissariato della polizia di Stato del quartiere dell’Arenella di Napoli.

I tutori dell’ordine, impegnati in attività di polizia giudiziaria, hanno proceduto alla perquisizione dell’appartamento in cui vive il 36enne nell’area di via Jemma. Sui balconi dell’abitazione, gli agenti hanno scoperto la presenza di due piante di marijuana. Gli arbusti, messi a coltura ciascuno nel rispettivo vaso, avevano raggiunto l’altezza di circa un metro. In casa, inoltre, è stata rinvenuta anche una bustina di plastica al cui interno i poliziotti hanno rinvenuto una quantità pari a sei grammi di marijuana. Infine, ma questa volta in cantina, i poliziotti hanno ritrovato undici cartucce già esplose. I bossoli sono stati ritenuti riconducibili e compatibili a pistole calibro 7.62 e calibro 9.

Per il 36enne è scattata la denuncia: risponderà delle accuse di detenzione abusiva di arma e di sostanze stupefacenti.

Segui già la pagina di Napoli de ilGiornale.it?

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.