Universiadi, atleta del Congo rapinato e ferito a Napoli

La vittima stava passeggiando in via Claudio, strada a ridosso dello stadio San Paolo di Napoli, quando è stato aggredito da malviventi. Al giovane è stato sottratto lo smartphone

Un nuovo e grave episodio di criminalità si è verificato nella serata di ieri a Napoli, proprio mentre era in corso in corso la cerimonia di inaugurazione delle Universiadi.

Intorno alle 22:30, un atleta del Congo è stato scippato da uno sconosciuto che, dopo la sua azione, si è dato velocemente alla fuga facendo perdere le sue tracce.

A rendere ancor più sconcertante la vicenda è il luogo dove si è consumato il crimine. Il malvivente, infatti, ha rapinato l’atleta in via Claudio, una strada situata a ridosso dello stadio San Paolo di Napoli.

La vittima, forse contando sul fatto di trovarsi in una zona dove soprattutto in questo periodo dovrebbe essere più alta la sorveglianza, stava camminando tranquillamente con in mano uno smartphone. Il balordo, forse in compagnia di un complice, non si è voluto far scappare l’occasione e, dopo essersi avvicinato al giovane gli ha strappato con forza il telefono, facendolo cadere rovinosamente a terra.

Lo sportivo è stato soccorso dal personale del 118 e medicato sul posto per alcune lievi ferite. Sul caso indagano i carabinieri per risalire all'identità dei responsabili.