Il Bestiario, l'Intelligentigno

L’Intelligentigno è un leggendario animale che ha comprato l’Intelligenza Artificiale per controllare il mondo

Il Bestiario, l'Intelligentigno

L’Intelligentigno è un leggendario animale che ha comprato l’Intelligenza Artificiale per controllare il mondo.

L’Intelligentigno è un essere mitologico che ha fatto con un piccolo investimento di dieci miliardi di dollari in OpenAI, la società che ha realizzato ChatGPT, uno strumento di scrittura di una nuova generazione di intelligenza artificiale in grado di "conversare" e generare testi su richiesta, ma anche produrre nuove immagini (come le foto assolutamente verosimili dell’arresto di Trump), e video basati su quanto appreso da un vasto database digitale. Un vero salto in avanti tecnologico rivoluzionario como l’avvento di internet. Tutte le scoperte fatte dall’uomo possono essere estremamente utili per il progresso dell’umanità, ma se possedute dalla persona sbagliata possono tramutarsi in strumenti “pericolosi”. Ed è proprio qui che entra in azione il nostro Intelligentigno che, posseduto dalla smania filantropica, ha un’idea tutta sua di come dovrebbe trasformarsi la società globale del futuro.

Nell’attuale momento di crisi internazionale l’Intelligentigno ha in mano uno strumento micidiale in quanto IA si sostituirà a moltissimi lavori, tanto che si stima che entro il 2030 tra i 75 e i 375 milioni di lavoratori saranno licenziati, aumentando così il divario tra i pochissimi ricchi e la moltitudine di poveri.
Se una ricerca su Google ci dà un ventaglio di articoli e opinioni, avere come unico referente credibile IA vuol dire dare ascolto ad un pensiero unico e dominante, quello dell’Intelligentigno, essere leggendario che nel 2015 prevedeva gravi pandemie investendo nei vaccini. Genio o manipolatore?

Non stupitevi se IA vi proporrà di comprare prodotti che avete solo desiderato facendo la doccia. A seconda delle domande fatte a ChatGTP saremo tutti profilati, come già siamo certo, ma l’oggetto del desiderio sarà soddisfatto da un unico fornitore, l’Intelligentigno naturalmente.

Infine la disinformazione. IA alla è solo una macchina e fino a quando non prenderà coscienza come Skynet in Terminetor (e alcuni studi dicono che riesca già a fare previsioni), risponde a secondo di come viene programmata. Chissà se alla domanda: “Qual è il computer più performante?” la piattaforma dell’Intelligentigno risponderà Microsoft o Apple?

Insomma, tante domande e tanti

dubbi, come quello che potreste legittimamente porvi al termine di questa lettura. Questo articolo è stato scritto da un autore umano o dall’Intelligenza Artificiale dell’Intelligentigno?

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Accedi
ilGiornale.it Logo Ricarica