Oggi tutti macellai in via Spallanzani

Forse gli organizzatori, più che Butchers for children, avrebbero fatto meglio a usare il banalissimo italiano e annunciare di avere organizzato, per oggi in via Spallanzani, zona Buenos Aires-Porta Venezia, l’evento «Macellai per i bambini», ma la sostanza rimane appetitosamente la stessa: dalle 11 alle cinque 150 macellai, da Milano, Italia e mondo, distribuiti tra 40 stand, avranno offerto il meglio delle loro carni. Non solo: a tagliare e preparare buoni bocconi ci saranno pure i loro figli e quei ragazzi che vorranno fare un po’ di pratica.
Poveri vegetariani, siamo davanti a un «percorso benefico tra tradizione, artigianato e innovazione» nel segno di filetti, carpacci e tartare, ma anche formaggi, con ingresso a prezzo fisso, 8 euro che andranno all’Istituto dei ciechi e all’Unione italiani ciechi.
Una sola cosa prevede un’ulteriore offerta, libera: i non vedenti hanno allestito un percorso al buio lungo il quale i vedenti, per una volta, saranno catapultati in un mondo senza luce e lì, nel tutto nero, dovranno accrescere, ampliare il loro gusto, usare l’olfatto al massimo e anche memoria e mente per cogliere sfumature che normalmente sfuggono, anche perché distratti da forme, colori e pregiudizi. In via Spallanzani, ad esempio, ritroviamo Giorgio Pellegrini la cui macelleria è equina, carne di cavallo che tanti rifiutano a priori.

Commenti

Grazie per il tuo commento