Borse, clutch e pochette: come scegliere a 60 anni

Le borse valorizzano l’outfit ma scegliere il modello giusto non è sempre facile: consigli e regole base per sfoggiare un look originale e sofisticato anche a 60 anni.

Borse, clutch e pochette: come scegliere a 60 anni

Grandi e capienti, minimali e sofisticate oppure pratiche e sportive: le borse si declinano in una lunga serie di tipologie e modelli, classificati non solo in base alla dimensione ma anche tenendo conto di funzionalità e modalità d’uso. Quali sono i criteri che devono orientare la scelta? Come creare un outfit perfetto a 60 anni?

Se da un lato è la moda a dettare linee guida generali, dall’altro lato a 60 anni il desiderio di osare e sperimentare abbinamenti originali prende spesso il sopravvento, grazie alla conquista di una maggiore consapevolezza e sicurezza di sé. Se la borsa media o grande è considerata un passe-partout intramontabile, la clutch e la pochette sono accessori più particolari che non dovrebbero comunque mancare nel guardaroba femminile, sebbene non siano indicate per tutte le occasioni.

Borse medie e grandi: come usarle con stile

Le borse di grandi dimensioni possono rivelarsi utili in varie occasioni, pensando ad esempio allo shopping quotidiano o a brevi spostamenti per lavoro o svago. Si adattano alla maggior parte dei look, tuttavia il rischio è quello di scegliere il modello che non valorizza in modo ottimale la propria figura, o che rischia di generare un effetto disordinato e trascurato. Meglio optare per tessuti resistenti e per colori neutri, più facilmente abbinabili: maggiore libertà è concessa durante la stagione estiva o primaverile, mentre per i mesi freddi può essere indicato un tessuto impermeabile.

Le borse medie sono ancora più versatili, ottime per il giorno e per la sera nella maggior parte delle occasioni. Anche in questo caso varianti sono infinite ed è possibile portare questo tipo di borsa sulla spalla, a tracolla o a mano: un’ottima soluzione è data dalle borse dotate di manico e tracolla applicabile al bisogno, una soluzione comoda ed elegante allo stesso tempo.

Clutch e pochette: differenze e abbinamenti

Tra le borse di piccola taglia si annoverano le pochette e le clutch, spesso confuse tra loro ma accomunate solo dalle dimensioni ridotte. Le pochette sono morbide, talvolta corredate da tracolla o catenella per portarle a spalla, solitamente eleganti e dal design essenziale. Sono indicate per le occasioni formali e le cerimonie, tuttavia nulla vieta di portarle con disinvoltura anche in ambiti informali se abbinate con l’outfit giusto.

Le clutch, invece, sono borse rigide solitamente dotate di clip o chiusure a incastro. Possono avere il manico o piccoli oblò per portarle tra le dita, un dettaglio che rende questo accessorio molto chic e originale. La superficie esterna, inoltre, può essere liscia e minimale oppure impreziosita da strass, cristalli e decorazioni particolari. La scelta del modello giusto dipende dall’occasione specifica e naturalmente dalle preferenze personali, sempre con l’obiettivo di valorizzare l’abito indossato e sentirsi a proprio agio. L’importante è non imporsi particolari limiti basati sull’età, che non deve impedire di sfoggiare un look originale e sofisticato.

Abbinare borsa e scarpe: consigli utili

Trovare l’abbinamento giusto tra la borsa e le scarpe può generare dubbi e perplessità, soprattutto se l’outfit si caratterizza per fantasie e disegni particolari. Ecco tre regole base per non sbagliare:

  • non miscelare troppe tonalità diverse creando dissonanze evidenti, senza tuttavia sforzarsi di indossare scarpe e borse dello stesso colore (un mito ritenuto valido per molto tempo ma ormai da sfatare);
  • non mescolare stagioni diverse, abbinando ad esempio un paio di sandali estivi con una borsa tipicamente invernale;
  • prestare attenzione alle dimensioni, in modo da non spezzare l’armonia della propria figura e dell’outfit in generale.

Commenti