Canarie: ecco dove passare l’inverno a 60 anni

Le Canarie sono il luogo ideale per trascorrere un inverno mite e rilassante: ecco perché sono così amate dagli over 60, tra meraviglie naturali e servizi di alto livello

Canarie: ecco dove passare l’inverno a 60 anni

Le Canarie sono celebri a livello internazionale per la loro movida, il divertimento, il turismo giovanile. Ma come accade per numerosi Paesi latini c’è anche molto altro, che va dalla cultura allo sport, con una serie di benefici economici e climatici. E questo rende l’arcipelago adatto agli over 60, desiderosi di vivere in questi luoghi durante l'inverno.

Canarie, le località ideali



Le Canarie sono un arcipelago composto dalle isole di Tenerife, Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote, La Palma, La Gomera ed El Hierro. Si stima che le isole più adatte agli over 60 siano Tenerife e Lanzarote.

Tenerife è la più estesa di queste isole ed è ricca di monumenti interessanti, sia naturali che realizzati dall’uomo. Si va dalla bellezza naturale del monte Teide, alle architetture della Iglesia de la Concepcion e della basilica di Nostra Signora della Candelaria, fino a numerose cave di grande interesse archeologico. Tra queste la Estacion Solaria de Masca, in cui anticamente gli aborigeni praticavano riti atavici per migliorare le proprie condizioni di vita.

Lanzarote è più piccola e decisamente meno ricca di monumenti, ma qui ci sono tantissime spiagge suggestive in cui rilassarsi. Ed è un luogo in cui trascorrere una quotidianità tranquilla, in cui dedicarsi a tanti hobby godendo di numerosi benefici che vivere alle Canarie in inverno comporta. In compenso, a Guatiza, esiste un vero e proprio paradiso naturale di cactus e piante grasse, dedicato a tutti coloro che amano questo tipo di flora.

Perché trascorrere l’inverno alle Canarie

Di seguito alcune delle ragioni che spiegano perché una vacanza alle Canarie sia perfetta per l'inverno degli over 60.

Niente turismo invadente

In inverno non si viene travolti dal turismo di massa. Sebbene i turisti comunque non manchino, grazie alla clemenza del clima, si tratta di visitatori mossi da ragioni culturali. Niente movida quindi, niente stress e niente rumori assordanti a tutte le ore del giorno e della notte.

Il clima mite

Il clima delle Canarie è mite e temperato, con temperature che in inverno vanno da una minima di 15 a una massima di 21°C. Decisamente una fantastica soluzione per rifuggire il freddo secco del Nord Italia e il freddo umido del Sud in questa stagione.

Il costo della vita medio-basso

Il costo della vita alle Canarie è più basso che in Italia, circa il 20% in meno. Per vivere su queste isole è sufficiente anche una pensione da 1100 euro mensili: basti pensare che un bilocale sulla spiaggia costa solo in media 500 euro al mese.

I vantaggi dell’assistenza sanitaria Ue

In tutti i Paesi dell’Unione Europea l’assistenza sanitaria è gratuita, per cui i cittadini italiani che si recano in Spagna possono usufruire di questo vantaggio, esattamente come se fossero rimasti in Italia. Basta solo esibire la Tessera Europea di Assicurazione Malattia. Se si soffre di una comune malattia cronica, dal diabete all’ipertensione, verrà prestata la continuità assistenziale e i farmaci e le cure di cui si avrà bisogno verranno rimborsati.

La possibilità di spostarsi facilmente



Dalle Canarie si può tornare in Italia quando si vuole, nel caso sorga un’emergenza di qualunque tipo. Esistono infatti diversi voli diretti da e per i principali aeroporti italiani, il volo dura in media 4 ore. Una mattinata in aereo e si potrà tornare nel Belpaese insomma.

Gli sport acquatici

Anche in inverno, complici le temperature miti, si possono praticare molti sport acquatici, che vanno dal canottaggio alle immersioni, passando per il nuoto, lo snorkeling il kitesurf.

Commenti