Ztl notturna in centro storico, c'è l'ok: si parte il 31 gennaio

Fatte tutte le modifiche al regolamento. La nuova Ztl entrerà in vigore dal 31 gennaio. Nuovi orari e limitazioni. Cambia anche la gestione dei pass

Ztl notturna in centro storico, c'è l'ok: si parte il 31 gennaio

Automobilisti palermitani, segnatevi la data: 31 gennaio 2020. A meno di clamorose sorprese o passi indietro dell'ultim'ora, la Ztl notturna nel cento storico scatterà tra otto giorni, ossia il 31 gennaio. Dopo mesi e mesi di polemiche tra il sindaco di Palermo Leoluca Orlandoe l'assessore comunale alla mobilità Giusto Catania, consigli comunali di fuoco, le proteste dei commercianti e anche dei residenti, alla fine l'amministrazione comunale pare aver trovato la quadra. Ieri pomeriggio la giunta ha approvato le modifiche del regolamento della nuova Zona a traffico limitato.

La ztl sarà valida tutto l'anno dal lunedì al giovedì dalle ore 8 alle ore 20. Dall'1 maggio al 31 ottobre, ztl valida il venerdì dalle 8 a mezzanotte, il sabato dalle 20 e fino alle 6 del mattino di domenica. Dall'1 novembre e fino al 30 aprile, invece, ztl valida il venerdì dalle 8 alle 20, dalle 23 fino alle 6 del mattino di sabato e poi dalle 23 di sabato fino alle 6 del mattino di domenica. "I dati che ci sono stati forniti dagli uffici attraverso il monitoraggio dei varchi di accesso alla Ztl - dichiara l'assessore Catania - mostrano chiaramente che durante le ore serali e notturne delle giornate di giovedì, venerdì e sabato si verifica un incremento significativo degli accessi veicolari in corrispondenza dei varchi "Roma" e "Porto Salvo", con le conseguenti ricadute negative in ordine ai livelli di inquinamento, congestione veicolare e vivibilità. Proprio questo incremento veicolare e i correlati aspetti di sicurezza pubblica sono stati oggetto di recenti riunioni con la prefettura di Palermo e con le forze di polizia, durante le quali è stato posto l'accento sulle criticità che si determinano nel centro storico della città durante le ore notturne per via della crescente frequentazione di esercizi pubblici, ci hanno convinto che fosse necessario modificare il regolamento".

Il nuovo regolamento prevede anche alcune modifiche ai pass temporanei giornalieri. Infatti, mentre i permessi giornalieri con accesso in orario diurno potranno essere rilasciati anche a posteriori entro le ore 24 del giorno in cui è stato effettuato il transito, per le fasce orarie notturne è obbligatorio procedere all'acquisto del permesso giornaliero prima dell’ingresso in Ztl. Una misura temporanea che sarà ulteriormente modificata con il completamento del progetto di controllo elettronico dei varchi che prevede pagamenti anche da smartphone. Ovviamente la validità dei pass giornalieri richiesti per le giornate di venerdì e sabato è estesa fino alle ore 6 del giorno successivo senza che sia necessario l'acquisto di un nuovo permesso.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti