Pedone investito da un bus Atm: è grave

È stato investito mentre attraversava la strada da un autobus dell’Atm, ieri notte intorno alle 23.40, in piazzale Cadorna all’angolo con via Carducci. La vittima è un uomo che è stato immediatamente intubato sul posto dai volontari del 118 e poi trasportato d’urgenza all’ospedale Niguarda, dove è stato ricoverato in gravi condizioni. A intervenire anche gli agenti della polizia locale, per chiarire la dinamica dell’incidente.
Ancora una volta, i mezzi dell’azienda dei trasporti milanese tornano protagonisti di un fatto di cronaca. L’ultimo è accaduto il 12 gennaio scorso, quando due tram - l’1 e il 14 - si erano scontrati in piazza Firenze provocando dodici contusi, tra cui anche una donna in gravidanza. Quello era stato il primo dell’anno nuovo, mentre nel corso del 2009 se ne erano verificati una decina. Il 28 novembre dello scorso anno, ad esempio, erano stati 7 i feriti lievi - cinque passeggeri e i due autisti - nel tamponamento tra due mezzi. In precedenza, il 30 ottobre, altro scontro fra due tram con tre feriti, anche in quel caso non particolarmente gravi.
Ma la lunga serie di episodi ha provocato forti polemiche sulla gestione del trasporto pubblico, sull’addestramento degli autisti e sul ricorso agli straordinari, da alcuni ritenuto eccessivo. Polemiche che avevano investito anche il presidente e amministratore delegato di Atm, Elio Catania.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.