Pensiline, e c’è pure chi si porta la sedia da casa

L'Accademia di Estetica Internazione di Rapallo, dopo aver ripreso la sua attività culturale con i numerosi corsi di propedeutica, aperti ad accademisti e discenti, inaugura la stagione di conferenze, del quarto anno accademico, con tre nuovi eventi. Il primo, previsto per questo pomeriggio alle 16, sarà il concento della violinista Alessandra Farro, presso la Basilica dei SS. Gervasio e Protesio di Rapallo, in piazza Cavour 23. A seguire la conferenza del professor Elio Matassi, presidente dell'Accademia Estetica Internazionale e professore ordinario di Filosofia morale, nonché direttore del Dipartimento di Filosofia dell'Università di «Roma Tre», su «Linguaggio della poesia e linguaggio della prosa. La creatività come broyeuse da Duchamp a Sartre».
Il terzo appuntamento è per domani alle ore 16, presso la sede istituzionale di Villa Queirolo, di via Aurelia Ponente n° 1 a Rapallo, dove si terrà la terza conferenza del corso monografico Creatività e dolore con la relazione del professor Gabriele La Porta, direttore del palinsesto notturno della Rai, dal titolo: «Rimane soltanto un cuore sacro e indicibile (Parmenide 134,4-5). La dolorosa individuazione».
Il corso, coordinato dal direttore dell'Accademia Estetica Internazionale, professor Alessandro Di Chiara, desidera sviluppare una ricerca sul rapporto che intercorre tra l'esperienza estetica e la melanconia dell'uomo di genio, come scaturigine dello slancio creativo.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.