L'indiscrezione: "Pincipessa Beatrice sceglie nozze low-profile a causa del principe Andrea"

Le nozze della principessa Beatrice, primogenita di Andrea e Sarah Ferguson, avverranno in chiave "low-profile", rispetto a quelle sfarzose della sorella Eugenia, il cui costo fu ritenuto eccessivo dai contribuenti. Ma l'ombra dello scandalo in cui è coinvolto il principe Andrea, pare essere il motivo fondamentale della scelta

L'indiscrezione: "Pincipessa Beatrice sceglie nozze low-profile a causa del principe Andrea"

La principessa Beatrice convolerà a nozze con il fidanzato Edoardo Mapelli Mozzi l’anno prossimo. Ma gli esperti sospettano che il matrimonio sarà decisamente meno sfarzoso di quello della sorella minore, Eugenia. In occasione delle sue nozze, vennero spese 2 milioni di sterline dei fondi pubblici, cosa che fece infuriare non poco i contribuenti.

Ma quello economico, pare non essere l’unico motivo della scelta di un matrimonio “low-profile”. Le nubi che oscurano l’immagine del padre della sposa, il principe Andrea, sarebbero state decisive nella scelta di una cerimonia meno sfarzosa ed eclatante, così da evitare riflettori puntati sul duca. Il suo coinvolgimento nello scandalo Epstein, pare pesi notevolmente sulle future nozze della figlia. L’esperto reale del Daily Mirror, Russell Myers, ha affermato che “Andrea ovviamente vuole il meglio per il matrimonio della figlia e immagino che non voglia badare a spese. Tuttavia, mi aspetto una cerimonia molto diversa da quella di Eugenia, inclusa l’assenza del giro in carrozza, e la presenza imbarazzante dei media”.

Un’altra sostanziale differenza con i precedenti matrimoni reali sarà l’abito che indosserà la principessa. Se gli stilisti fecero a gara per vestire Meghan ed Eugenia, si vocifera che per Beatrice nessun grande nome della moda impazzisca all’idea di vestirla per le nozze, sempre a causa dei legami del padre con il pedofilo Jeffrey Epstein. Un insider di palazzo ha affermato:“A questo punto, con evidente imbarazzo, il responso degli stilisti è stato piuttosto tiepido e sembra che la principessa dovrà pagare e disegnare il vestito da sola”. I guai del duca di York sono iniziati quando Virginia Giuffre, una delle presunte vittime di Jeffrey Epstein, lo ha accusato di aver avuto rapporti intimi con lei all'età di 17 anni. Il duca tuttavia, ha respinto le accuse, definendole "categoricamente false".

Commenti