La campagna buonista di Alfano: "Adotta tu un clandestino"

A Trieste parte l'iniziativa "Adotta un richiedete asilo". Garantiti 400 euro alle famiglie che decideranno di aderire

La campagna buonista di Alfano: "Adotta tu un clandestino"

La politica buonista continua. A Trieste "il ministro dell'Interno Angelino Alfano, con la complicità del sindaco Cosolini e della presidente della regione Serracchiani" ha dato vita ad una campagna dal titolo eloquente: "Adotta un richiedente asilo".

La denuncia arriva dal capogruppo della Lega Nord alla Camera, Massimiliano Fedriga. Secondo il leghista "il Consorzio italiano di Solidarietà, il cui presidente era candidato con Sel, che già prende milioni di euro dalle prefetture, garantirà a questi clandestini il trasporto per portarli ai corsi di lingue, di formazione e ovviamente per fornire tutti i servizi sanitari".

Insomma, accolti e coccolati. Ma anche chi deciderà di "adottare" questi profughi potrà in qualche modo guadagnarci, intascando i 400 euro al mese che verrà loro garantito dalle istituzioni. Basta essere un po' accorti con le spese ed ecco che da operatori dell'accoglienza ci si trasforma in imprenditori. Che fanno soldi coi clandestini.

"Tutto questo - conclude Fedriga - mentre i triestini che sono per strada non hanno di che mangiare e sono abbandonati a loro stessi. Adesso è il momento di mandare a casa a calci nel sedere Renzi, Alfano, Serracchiani e Cosolini".

Commenti