Allam: "L'Europa deve bandire l'Islam o perirà"

Magdi Cristiano Allam ne è convinto: "L' unico modo per salvaguardare la nostra civiltà è mettere fuori legge l' Islam, come è stato in Occidente per 1300 anni"

Allam: "L'Europa deve bandire l'Islam o perirà"

"L' unico modo per salvaguardare la nostra civiltà è mettere fuori legge l' Islam, come è stato in Occidente per 1300 anni". Un'idea chiara, netta e radicale esplicitata diffusamente da Magdi Cristiana Allam nel suo ultimo libro "Stop Islam" nel quale il giornalista di origine egiziana spiega come la religione di Maometto sia "incompatibile con le leggi laiche dello Stato, le regole di civile convivenza e i valori fondamentali della civiltà occidentale".

Allam, in un'intervista al quotidiano Libero, fa una netta distinzione tra i musulmani e l'Islam: "I fedeli possono essere moderati, ma la fede in Allah non lo è, perché prescrive l' odio verso i miscredenti e la loro sottomissione attraverso la violenza". "Pensa - dice rivolgendosi al direttore Pietro Senaldi - agli attentati di Pasqua in Sri Lanka: per noi i ragazzi che si sono fatti esplodere sono terroristi, ma nel loro mondo sono considerati dei buoni musulmani, perché si sono comportati come Maometto, che decapitava personalmente i propri nemici, e hanno ottemperato a quanto prescrive la Sunna, ovverosia il codice di comportamento islamico". Secondo l'ex vicedirettore del Corriere della Sera "il vero pericolo mortale però non è il terrorismo, che possiamo sconfiggere perché siamo superiori militarmente e come intelligence, ma l' occupazione capillare che l' islam sta facendo del nostro territorio attraverso la proliferazione di moschee, scuole e centri di assistenza islamici finanziati da Paesi che sono nostri nemici". Esiste una vera e propria sottomissione dell'Occidente nei confronti dell'Islam non solo perché "temiamo la loro reazione violenta e per questo, un pezzo alla volta, ci arrendiamo a essi" ma anche per motivi geopolitici ed economici. "Noi ci facciamo invadere dalle loro moschee e dalla loro cultura come contropartita per i soldi che ci danno", dice attaccando, poi, direttamente, l'Unione Europea che"punta a eliminare la sovranità degli Stati e le identità localistiche per creare un unico mega soggetto" per "competere con i colossi Usa e Cina". Una bugia, sostiene Allam, creata ad arte per "spalancare le frontiere a un' immigrazione incontrollata e creare un enorme meticciato".

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti