Anche l'Appello salva Penati

La Corte d'appello di Milano questa mattina ha confermato la assoluzione di tutti gli imputati già disposta dal tribunale di Monza nel dicembre 2015

L'ex presidente pd della Provincia di Milano Filippo Penati

L'inchiesta che aveva puntato a portare alla luce il "sistema Sesto", la rete di rapporti occulti, favori, corruzioni e finanziamenti che regnava a Sesto San Giovanni, va a sbattere nuovamente contro una sentenza che la demolisce quasi per intero. La Corte d'appello di Milano questa mattina ha confermato la assoluzione di tutti gli imputati già disposta dal tribunale di Monza nel dicembre 2015. Esce trionfante dall'aula Filippo Penati, per anni sindaco comunista di Sesto, poi presidente della Provincia di Milano, infine capo della segreteria di Pierluigi Bersani quando era capo dei Ds.

È bastata poco più di un'ora alla Corte presieduta da Lura Cairati per respingere il ricorso della Procura generale, che indicava in Penati il vertice del sistema Sesto e aveva chiesto per lui la condanna a tre anni di carcere. Bisognerà attendere ora le motivazioni per capire in quali punti la tesi dell'accusa siano state ritenute inconsistenti. Ma per Penati è comunque una vittoria, anche se rimane la nebbia della prescrizione su una parte dei reati che gli vengono contestati, e che nel frattempo ha coperto altri capi di imputazione. E per l'ex uomo forte dei Ds milanesi si potrebbe persino aprire la strada del ritorno in politica.

Nella sentenza di primo grado, i giudici avevano riconosciuto che il sistema Sesto era esistito, e che nei rapporti tra Penati e gli imprenditori interessati ad appalti e varianti urbanistiche - tra cui i suoi grandi accusatori Piero Di Caterina e Giuseppe Pasini - esistevano aspetti di "vischiosità" e "inopportunità ", tali però da non sfociare in reati. O almeno in reati pienamente dimostrabili: la sentenza parlava di "insufficienza delle prove", e ipotizzava che le accuse di Di Caterina potessero essere frutto anche di "acrimonia o spirito di rivalsa " contro Penati. Assoluzione confermata anche per i finanziamenti in nero che Penati secondo la Procura di Monza aveva raccolto per la sua campagna elettorale attraverso la fondazione "Fare Metropoli". Per i giudici le tesi dell'accusa erano "illazioni prive di riscontro".

Commenti

Fjr

Gio, 28/09/2017 - 13:28

E ti pareva ormai non vale nemmeno la pena di leggere simili articoli sono solo una presa in giro

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 28/09/2017 - 13:35

Beh meritava è un kompagno.

giancristi

Gio, 28/09/2017 - 13:38

La Corte d'Appello respinge il ricorso della Procura Generale. I giudici amici salvano Penati. Una vicenda sconcertante.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 28/09/2017 - 13:41

I komunisti sono innocenti a prescindere,non lo sapevate? Moralmente infallibili e obbligatoriamente assolvibili.

steacanessa

Gio, 28/09/2017 - 13:59

Sinistro di merenda? Salvo sempre.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 28/09/2017 - 14:02

Mai avuto dubbi.

frabelli1

Gio, 28/09/2017 - 14:02

Di che partito o corrente politica interna fa parte Laura Cairati? Questa è la domanda.

nonnoaldo

Gio, 28/09/2017 - 14:06

Dopo tutti i milioni che rastrellato per il partito non lo si poteva condannare.

secchione

Gio, 28/09/2017 - 14:08

Quindi assolto in primo grado, assolto in appello: a questo punto, bisognerebbe quanto meno prendere atto di una vita politica compromessa da accuse infondate. Ma per il Giornale "è stato salvato", manco dovesse ringraziare qualcuno. Mahhhhh...

fenix1655

Gio, 28/09/2017 - 14:09

Come è sempre stato e come dimostrano i fatti di questi giorni, ciò che conta nel Bel Paese è sicuramente avere buoni amici.

fifaus

Gio, 28/09/2017 - 14:11

Perché?, qualcuno pensava finisse diversamente?..

fenix1655

Gio, 28/09/2017 - 14:17

Fortunatamente l'unico vero giudizio, quello che conta veramente è il giudizio degli italiani!

Alessio2012

Gio, 28/09/2017 - 14:26

A sinistra assolvono i colpevoli. Nel centrodestra condannano gli innocenti. E i grillini fanno i finti tonti mettendoli alla berlina e gridando "honestà"...

silvano45

Gio, 28/09/2017 - 14:33

per contrada hanno applicato reato concorso esterno associazione mafiosa che la corte europea a cassato quando vogliono......

Duka

Gio, 28/09/2017 - 15:08

HA LA TESSERA PERCIO' IMMUNE DI NATURA. SANTO SUBITOoooo!!!!!

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Gio, 28/09/2017 - 15:56

soccorso rosso interviene sempre e per colpa vostra che in tanti anni di governo non li avete messi aposto quidni vi sta bene che vi indaghino tutti cosi invece di fare gli interessi di renzusconi farete gli interessi degli ITALIANI

giosafat

Gio, 28/09/2017 - 16:02

@secchione, non dica corbellerie. Il ricorso contro l'assoluzione l'ha presentato la Procura Generale, mica Il Giornale, la quale aveva evidentemente sentito puzza di marcio. Purtroppo in appello i giudici si sono presentati con la mascherina.....

claudio63

Gio, 28/09/2017 - 16:10

"illazioni" prive di riscontro? ma come, alle anime belle e' concesso di poter non sapere??

claudio63

Gio, 28/09/2017 - 16:14

secchione, carissimo, le accuse non erano infondate, ci sono fumose prescrizioni, stesse tattiche eseguite dal team legale di SB, ma con lui si gridava al Gombloddo, , invece Penati, Errani, indagine sul Forteto, MPS, caso Fini tutti santi, subito.... ma per piacere...

giovanni PERINCIOLO

Gio, 28/09/2017 - 16:24

Mai dubitato!

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Gio, 28/09/2017 - 16:26

....ça va sans dire ....E' dalla parte ggggiusta

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 28/09/2017 - 17:23

Nella sentenza di primo grado si salvó nascondendosi nei cessi. Questa volta invece é stato aiutato dalla solita mano amica. Evviva la giustizia italiana, al 174º posto nel ranking mondiale.

Ernestinho

Gio, 28/09/2017 - 17:26

E' sempre la solita zuppa!

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 28/09/2017 - 17:28

Avevate dei dubbi? Io no...

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 28/09/2017 - 17:30

Avere la tessera del PD è meglio dei vaccini! Non ti capita nulla.

giovanni235

Gio, 28/09/2017 - 17:34

1° i compagni non rubano mai 2° se qualche magistrato fa processare un compagno si tratta di magistrato fascista 3° a detto magistrato deve essere preclusa ogni possibilità di carriera 4° nel caso dovesse insistere nelle accuse ai compagni deve essere espulso dalla magistratura.

Trinky

Gio, 28/09/2017 - 18:01

@secchione........venga a farsi un giretto a Sesto SG e vedrà certe cosine!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 28/09/2017 - 18:06

Signor Riina, doveva prendersi la tessera del PD.

Ritratto di makko55

makko55

Gio, 28/09/2017 - 18:12

La cosa positiva è che Sesto San Giovanni a prescindere si è liberata di lui !!! Dovrebbero indire la festa della liberazione di lui e del komunismo .

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Gio, 28/09/2017 - 18:37

@secchione: penso che lei stia prendendo a calci nel sedere la sua intelligenza. Altrimenti ci sono seri dubbi sulla stessa. Auguri in ogni caso.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 28/09/2017 - 18:38

Beh visto da lontano senza ombra di dubbio è innocente,se poi ha la tessera molto di più.

paolonardi

Gio, 28/09/2017 - 18:48

Soccorso rosso e' intervenuto ancora; come dovevasi dimostrare!

Pinozzo

Gio, 28/09/2017 - 18:50

Ora un indennizzo per una persona onesta che e' stata infangata ingiustamente.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/09/2017 - 19:01

Non avevamo dubbi. Chissà perchè tutti quelli di sinistra vengono assolti. Una rara coincidenza?

Cheyenne

Gio, 28/09/2017 - 19:08

PERCHE' IN ITALIA SI PUO' CONDANNARE UN KOMUNISTA?

baio57

Gio, 28/09/2017 - 19:08

Come l'affaire Serravalle ,non ci sono ipotesi di corruzione o finanziamento illecito. In poche parole fu normale acquisire quote di Serravalle al TRIPLO del valore di quanto pagato nemmeno un anno prima da M. Gavio . Che schifo !

27Adriano

Gio, 28/09/2017 - 19:24

Raccontatemi di un komunista condannato per qualcosa dalla magistratura amika. Non condannarono neppure gli amici brigatisti.....

dot-benito

Gio, 28/09/2017 - 19:42

MA ALLORA SONO STATO IO A RUBARE CHE SCHIFO DI MAGISTRATURA ROSSA

il nazionalista

Gio, 28/09/2017 - 19:49

Quando l' accusato è comunista assoluzione a prima vista!!

nunavut

Gio, 28/09/2017 - 19:52

Sesto San Giovanni un nome un'assoluta garanzia !!

Ritratto di nordest

nordest

Gio, 28/09/2017 - 20:06

Cane non mangia cane ,vedrete fra non molto questi giudici saranno famosi!

Triatec

Gio, 28/09/2017 - 20:42

E' più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un compagno entri nelle patrie galere. Ci sarà una spiegazione?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 28/09/2017 - 20:46

Evviva la "giustizia" italiana! Bene! Bravi! Bis!

ARGO92

Gio, 28/09/2017 - 20:53

dire vergognoso e poco la magistratura non conosce vergogna ed anzi mostra i muscoli come i questo caso la giustizia nel tritacarne pd e kompagni se questa non e dittatura io sono un marziano maledetti delinquenti farabutti

Giorgio5819

Gio, 28/09/2017 - 21:01

Lo squallore è rosso.

swiller

Gio, 28/09/2017 - 21:08

Insabbiatori delinquenti di professione.

moichiodi

Gio, 28/09/2017 - 22:00

Quando in appello viene assolto un non"comunista", invece trionfa la giustizia. Quella double-face.

moichiodi

Gio, 28/09/2017 - 22:04

Notizie del sistema, mafioso, di Seregno?

angelovf

Gio, 28/09/2017 - 23:20

Non poteva essere altrimenti, e di sinistra.

angelovf

Gio, 28/09/2017 - 23:27

Ti pareva, non è possibile punirlo è sempre un kompagno, vi pare?

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 29/09/2017 - 00:30

@Anna 17 Quale intelligenza?

Celcap

Ven, 29/09/2017 - 02:30

Altra cosa incomprensibile. Se é di sinistra é colpevole a prescindere. É una logica conseguente. Sono tutti marcioni che per avere dei voti devono fare dei fufigni altrimenti chi li voterebbe?? Non ce n'é uno che si salva.

mifra77

Ven, 29/09/2017 - 06:27

Come può procedere in modo puntiglioso, un giudice contro un benefattore comunista che con la sua degna opera ha contribuito a tenere alto il livello delle disponibilità di cassa proprie e del del partito? Per chiudere questa vicenda, basta un'ora. Ci sono presto le elezioni, servono quattrini! meglio indagare ed affossare gli avversari politici. E gli Italiani creduloni continuano a votare PD!

Ritratto di giuseppesinigagliese

giuseppesinigagliese

Ven, 29/09/2017 - 07:35

stranamente fu mandato via al PD, forse sospettavano qualcosa?? oppure sapevano ?? e allora buttiamo il bambino con la culla e che si arrangi. Ora che è stato assolto???????????? rientrerà nei ranghi?

Ritratto di orione1950

orione1950

Ven, 29/09/2017 - 07:46

Mi ricordo un solo comunista condannato ed incarcerato; primo greganti, il signor G che prendeva le tangenti per il partito comunista, oggi pdiota, che peró non ha mai spifferato la verità; anzi non ha mai parlato; salvando il pci. Il tibunale di Milano sappiamo in quali mani e colore é; quindi, come fu salvato il pci, cosí si salvano i comunisti; pardon, i pdioti.

routier

Ven, 29/09/2017 - 07:49

Ci avrei giurato! I sinistri non si condannano mai, al massimo sono compagni che sbagliano e meritano umana solidarietà. I veri e incalliti delinquenti sono sempre gli "altri". Suscitate due soli sentimenti: COMPASSIONE e TRISTEZZA!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 29/09/2017 - 08:37

258 milioni sono spariti, ma non si sa dove sono finiti. Non si spreca tempo per 4 noccioline?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 29/09/2017 - 08:48

penati : "il grano patano" ah ! ah ! ah !

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Ven, 29/09/2017 - 08:48

E te pareva...

il sorpasso

Ven, 29/09/2017 - 08:49

Non avevo dubbi ma prima o poi questo schifo finirà

maurizio50

Ven, 29/09/2017 - 08:53

In un partito di ladroni come il PD, per Penati c'è sempre un posto garantito!!!

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 29/09/2017 - 08:56

a proposito di magistrati e sentenze ,questa mattina alle 7.15 il giornale radio della campania ha detto che raffaele cantone avrebbe partecipato alla festa del pd dei giovani democratici a napoli , era evidente a chiunque che cantone fosse uomo di parte(come tutti i magistrati) ma almeno gli altri negano e non si schierano apertamente -

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Ven, 29/09/2017 - 14:29

Anche Orsoni Sindaco di Venezia che ha incassato mazzette per il Mose è stato assolto..che strano!