Assist Ue al Conte: vertice sulla sanità in Italia

E von der Leyen apre all'economia green: "Il 37% dei fondi in progetti ambientali"

A rimanere delusi sono stati i difensori «duri e puri» della lingua francese: il primo discorso sulla stato dell'Unione di Ursula von der Leyen è stato pronunciato praticamente tutto in inglese. Una bella differenza con il predecessore Jean-Claude Juncker, abituato a passare senza soluzione di continuità dall'una all'altra delle due lingue di lavoro abitualmente usate negli uffici della Ue (senza dimenticare il tedesco, così simile al suo lussemburghese).

Ma se i francesi si sentono trascurati, l'Italia è stato, secondo i primi conteggi, il Paese più citato dalla presidente della Commissione Europea. Il riferimento più simpatico è arrivato verso la fine dei 79 minuti di discorso, quando la Von der Leyen ha parlato di Carola e Vittoria, le due ragazze di Finale Ligure riprese in un video mentre giocavano a tennis sui tetti, nelle settimane più dure del lockdown. «È un'immagine che mi è rimasta in mente negli ultimi 6 mesi difficili», ha detto. «Non è solo il talento delle ragazze a risaltare. È la lezione che c'è dietro: non permettere che gli ostacoli ti fermino».

Il riferimento politicamente più gustoso è stato invece un annuncio: «Con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e con la presidenza italiana del G20, convocherò un summit globale sulla salute l'anno prossimo in Italia». Per l'avvocato di Volturara Appula potrebbe essere un salto di qualità in termini di status internazionale. Tanto più che nel 2021 potrà approfittare della felice coincidenza citata dalla von der Leyen: per la prima volta nella storia l'Italia assumerà la presidenza del G20. L'unico problema per Conte è resistere fino ad allora nelle stanze di Palazzo Chigi. E le parole della von der Leyen riaprono un fronte sempre «caldo» tra democratici e grillini: l'utilizzo dei soldi del Mes per l'emergenza sanitaria (opzione ostinatamente respinta dai Cinquestelle). A qualcuno potrà sembrare paradossale che l'Italia ospiti un summit globale sulla salute pubblica rinunciando ai fondi per investire nel settore.

Quanto agli altri temi, quelli più generali, nell'intervento della von der Leyen a farla da padroni sono stati ambiente e digitalizzazione. La presidente della Commissione ha dichiarato che il 37% dei fondi del piano Next Generation andrà usato per i progetti di sostenibilità ambientale. Per contrastare il riscaldamento globale «occorre abbassare almeno del 55% le emissioni di anidride carbonica nell'Ue rispetto al precedente obiettivo del 40%». Al digitale, invece, saranno destinati il 20% dei fondi del Recovery. «Il piano di ripresa», ha detto la von der Leyden, « non deve solo portare l'Europa fuori dalla crisi ma spingerla verso il mondo di domani». In campo sociale, invece, la presidente ha annunciato una proposta per un salario minimo in tutti gli Stati dell'Unione. «Il dumping salariale danneggia i lavoratori e gli imprenditori onesti, mette a repentaglio la concorrenza sul mercato del lavoro».

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di alejob

alejob

Ven, 18/09/2020 - 16:37

Angelo Allegri, hai scritto delle parole luisinghiere sulla Frau Ursula, ma se questa verrebbe a vivere in Italia, scapperebbe via in meno di 24 ore. Chiaro che la sinistra voglia i soldi del Mes, ha già programmato quanti devono andare per lavori e quanti nelle tasche degli Imprenditori ROSSI, tutto calcolato, siamo Italiani e la prima cosa che si deve fare è, adoperare il sistema del barbiere, il quale prima di aprire il suo negozio, si fa la BARBA per SE e poi per gli altri. Capito Allegri