Beppe Grillo contestato a Napoli da un gruppo di ex 5 Stelle

Non era cominciato ancora il suo spettacolo al Teatro Diana quando alcuni ex “grillini” hanno inscenato un coro di protesta e mostrato cartelloni polemici

Beppe Grillo contestato a Napoli da un gruppo di ex 5 Stelle

Un ritorno amaro quello di Beppe Grillo a Napoli. Ieri sera il fondatore del Movimento 5 Stelle ha subito una mini contestazione da parte di un gruppo di ex pentastellati, in occasione del suo spettacolo teatrale “Insomnia”, che si è tenuto al Vomero, al Teatro Diana.

Non era ancora cominciato lo show e le persone erano assiepate ancora all’ingresso quando alcuni ex militanti del Movimento 5 Stelle hanno inscenato un coro di protesta. Uno di essi ha mostrato un cartello dove c’era scritto: “Grillo, basta con gli spot elettorali, basta con le bugie. In politica ci vuole serietà. I teatrini falli al teatro”.

A quel punto è nato un battibecco tra i contestatori e alcuni simpatizzanti “grillini”, subito sedato dai presenti. Si aspettava un’accoglienza diversa Beppe Grillo, che sta girando l’Italia con il suo tour teatrale, un monologo sui temi di attualità.

Beppe Grillo propone un viaggio all’interno del suo mondo, raccontando la sua carriera e la politica, con i soliti rimproveri al mondo dell’informazione. Un déjà-vu che, probabilmente, ha cominciato a stancare, vista la reazione dei napoletani di ieri sera.

Commenti